Mattonelle antiche

Come restaurare le mattonelle antiche

Solitamente quando si ha a casa un pavimento di mattonelle antiche non è possibile sostituire quelle scheggiate in quanto non si trovano mattonelle di ricambio. Prima di decidere di disfarsi di un pavimento così bello, è possibile procedere con piccoli lavori di restauro per riportare il pavimento agli antichi splendori. Innanzitutto, si possono riempire le crepe con un piccolo quantitativo di stucco epossidico che dovrà successivamente essere poi grattato con molta delicatezza con l'aiuto di una lima. Se, invece, alcune piastrelle sono poco stabili, conviene sollevarle delicatamente con una spatola, eliminare il cemento sottostante preparando un nuovo fondo di sabbia e acqua e, poi, rimettere la mattonella al suo posto.
Antiche mattonelle di Vietri

La Stampa Antica dell'Annuncio Ornamentale dei Comignoli delle Mattonelle dei Mattoni Orza la Grande Mostra 1853

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€
(Risparmi 19€)


Mattonelle antiche: Come pulire le mattonelle antiche

Mattonelle turche antiche Talvolta però non è necessario procedere con dei veri e propri interventi di restauro in quanto basta semplicemente pulire a fondo e lucidare le mattonelle antiche per ridare una nuova vitalità. In questi casi, con l'utilizzo di un detergente specifico - che sia estremamente delicato e poco corrosivo - è possibile eliminare la patina superficiale che ha opacizzato le mattonelle. In altri casi, invece, si può effettuare una procedura di lucidatura con macchinari specifici così da ridare brillantezza. In questi casi, le piccole crepe che il tempo ha creato nello smalto delle mattonelle antiche diventano un ulteriore elemento di pregio e bellezza del pavimento storico.

    Moderno Orologio Da Parete Fai Da Te Yosoo, Tridimensionale 3D Sticker Decorazione Per Casa Ufficio Hotel Ristorante, Migliore Scelta Come Regalo - Nero

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
    (Risparmi 1€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO