Il Battiscopa

Il battiscopa, detto anche zoccolino, è un elemento fondamentale nella finitura degli spazi interni. Protegge la parte inferiore delle pareti dalla sporcizia, dagli accumuli di polvere e dai segni lasciati dalla scopa o dallo straccio durante la fase di pulizia ordinaria dei pavimenti. Decora e completa gli ambienti e copre in maniera ottimale il raccordo fra la parete e la superficie piana adiacente.

Alcuni battiscopa aventi una conformazione particolare possono assolvere anche la funzione di coprire i cavi elettrici.

I coprimano invece sono i battiscopa che sono adatti per essere applicati sopra uno già installato. In questo modo si evita di staccare quello preesistente e di avere comunque un battiscopa nuovo.

I battiscopa possono essere realizzati con diverse tipologie di materiali: dal legno al marmo, dal grès alla monocottura.

Gli zoccolini in legno possono essere in massello oppure in multistrato rivestiti poi con laminati di essenze diverse. Una delle essenze maggiormente adoperate è il ramino perché permette di essere lavorato nelle maniere più diverse. E' un legname pregiato e presenta una colorazione chiara segnata da venature sottili e delicate.

Per garantire una buona resistenza nel corso degli anni, ... continua


Articoli su : Il Battiscopa


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , i battiscopa in legno naturale vengono sottoposti a un trattamento superficiale che consente di impermeabilizzare il prodotto e di proteggerlo dall'esposizione diretta dei raggi del sole.

I battiscopa in ceramica sono quelli più idonei a rifinire pavimentazioni realizzate con lo stesso materiale. Si possono scegliere nella versione tono su tono oppure contrastanti per creare interessanti effetti cromatici.

Quelli in marmo e pietra vengono ricavati da lastre abbastanza sottili che successivamente vengono ulteriormente ridotte fino ad avere uno spessore compreso fra 1,5 e 2,5 centimetri.

Gli zoccolini in PVC in questi ultimi anni hanno preso sempre più piede. Consentono una semplice installazione e possono avere qualsiasi tipo di rifinitura. Ci sono quelli che simulano le essenze più pregiate del legno e quelli che presentano decori ispirati a marmi rari e preziosi.

I battiscopa possono essere scelti anche in base alle loro forme. Quelli squadrati presentano un profilo dritto e sono adatti per essere posizionati in ambienti moderni o contemporanei. Gli zoccolini a becco di civetta presentano un bordo superiore arrotondato solo per scopi estetici e non per fini prettamente pratici. Infine ci sono gli zoccolini con piedino. Sono caratterizzati da una sagoma arcuata nella parte inferiore e sporgente verso l'interno.

Le tecniche di fissaggio del battiscopa sono prevalentemente due: mediante collante oppure con tasselli e chiodi. Il produttore in genere indica quale sia la migliore soluzione di fissaggio da scegliere in base alla forma e al materiale con il quale vengono realizzati gli zoccolini.

Prima di iniziare la posa c'è da tenere in conto che in corrisponenza di spigoli e angoli, le estremità dei listelli del battiscopa devono essere tagliati a 45°. I battiscopa devono essere posizionati solamente dopo aver messo in posa il rivestimento a terra e dopo aver messo a punto i serramenti interni.

E' consigliabile tinteggiare prima le pareti per evitare di sporcare successivamente lo zoccolino appena posizionato.

Lo zoccolino può essere scelto in coordinato o in contrasto rispetto alla pavimentazione esistente. Dipende tutto dai gusti personali. Esistono molti modelli e tipologie differenti di battiscopa e non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Combinazioni assai gradevoli si ottengono scegliendo zoccolini molto diversi dal pavimento. Si può ad esempio optare per un medesimo colore cambiando il materiale di base oppure optare per un colore complementare realizzato con la stessa tipologia di materiale. C'è anche chi preferisce uniformare il colore dei profili dei serrami a quelli dello zoccolino per creare un effetto molto gradevole da guardare.