Coperture industriali

Cosa sono le coperture industriali

Molte società italiane producono e immettono sul mercato differenti tipologie di coperture industriali con metrature comprese tra i 100 metri quadrati e i 15.000 metri quadrati. In genere una copertura industriale non è standardizzata. Infatti ogni capannone, ogni fabbrica, ogni sito industriale è a sé stante ed ognuna ha delle caratteristiche differenti. Le aziende che producono le coperture industriali hanno la libertà di scegliere i materiali che andranno a costituire le coperture. Tra le più note vi sono le coperture in metallo, le coperture in legno oppure le coperture in calcestruzzo armato. Inoltre una copertura industriale può essere formata con una struttura piana, con una struttura a falde ed inoltre si può decidere se la copertura può essere calpestata se vi si rispettino determinate leggi edilizie dedite a regolare quelle che sono le norme di sicurezza per la persona.
Copertura industriale in alluminio

Sparkling FRD Nordic Creative Restaurant Café Milk Tea Shop Bar Copertura Industriale Lampadario in alluminio, Grigio Adjustable Hanging Line 100cm Diametro 40cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,73€


Coperture industriali metalliche

Copertura industriale metallica Il proprietario di un sito industriale può scegliere l’azienda che produce coperture industriali che più soddisfano le proprie esigenze. Gli aspetti da valutare per ricoprire la propria industria in primis sono i materiali. Le coperture industriali possono essere realizzate in alluminio zincato, in alluminio naturale o pre-verniciato, in acciaio pre-verniciato oppure in acciaio inox, ovvero inossidabile. Lì dove si scelga di ricoprire con coperture metalliche, bisogna tener conto che il metallo è soggetto a dilatazione termica. Nel periodo estivo le coperture metalliche raggiungono una temperatura compresa tra i 70 e i 90 gradi centigradi. Quando si verificano precipitazioni climatiche quali ad esempio la pioggia, con una temperatura ambientale media di 15 gradi centigradi, le coperture subiscono uno shock termico, in cui si verifica una brusca diminuzione della temperatura. Questo sbalzo termico comporta una dilatazione dei materiali, per cui ogni azienda costruttrice deve tener conto di fissare le lastre in maniera tale da garantire un’ottima impermeabilizzazione e studiare con accuratezza le caratteristiche del materiale da utilizzare.

  • Pannelli per tetti Le lastre di copertura per tetti possono essere scelte in base alla destinazione d’uso, alla modalità di messa in posa oppure in base al materiale con il quale vengono realizzate. Se fino a qualche an...
  • Tegola economica in PVC La copertura del tetto economica può essere realizzata ricorrendo all'utilizzo di differenti materiali. Solitamente le coperture meno costose vengono realizzate con lamine metalliche o realizzate con ...
  • Sistema di copertura del tetto I sistemi di copertura tetti devono garantire l'isolamenento dall'umidità della struttura sottostante; in più devono essere resistenti, impermeabili e non devono disperdere il calore all'esterno. Ci s...
  • Copertura tetto Le caratteristiche di una copertura leggera tetto non sono le stesse di qualunque altro tipo di tetto. Infatti, anche se può essere considerata una soluzione inferiore, la copertura leggera del tetto ...

Silverline 927687 - Pinza per staccare clip di copertura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,43€


Diverse tipologie di coperture industriali

copertura industriale In commercio esistono un’infinità di tipologie di coperture industriali. Tra le più note vi sono le coperture con lastre grecate, le quali vengono impiegate per capannoni pedonabili. Tali coperture vengono fissate a dei listelli spesso metallici con dei specifici elementi di fissaggio provvisti di guarnizioni. Le coperture industriali in laterizio vengono realizzate con tegole di varie misure. Questo tipo di copertura viene impiegata per i tetti a falda. Le tegole possono essere posizionate solamente se vi è una pendenza del tetto di 30 gradi, al di sotto della quale le tegole potrebbero far passare l’acqua, non garantendo così l’impermeabilità della copertura. Inoltre la coibentazione di una copertura è fondamentale per permettere di isolare l’ambiente interno da quello esterno. È possibile scegliere tra molte coibentazioni come quelle in lana di vetro, in lana di roccia e le coibentazioni in lastre di multistrato.




COMMENTI SULL' ARTICOLO