Coperture tetti in pvc

Cosa sono le coperture tetti in pvc

Le coperture tetti in pvc sono soluzioni innovative che garantiscono alte prestazioni: infatti prevedono l’uso di lastre molto resistenti e impermeabili sia alla pioggia che alla neve e alla grandine. Si trovano in formati di notevoli dimensioni che permettono una messa in opera facile e veloce. Molto più economiche rispetto ai modelli tradizionali, consentono di ottenere numerosi vantaggi, in primo luogo una ventilazione costante del tetto proprio grazie alla loro forma. In commercio sono presenti numerose tipologie di lastre, così da poter avere un manto di copertura efficiente e adatto alle caratteristiche architettoniche dell’edificio. Ad esempio i moduli a forma di coppo garantiscono risultati di notevole impatto visivo, sono facili da montare e realizzano un ottimo isolamento acustico e termico. Invece le lastre piane o a forma di tegola si inseriscono in qualsiasi tipo di sistema tetto e possono avere una posa trasversale oppure longitudinale, mentre quelle a forma di tegole olandesi consentono di avere coperture tetti in pvc coibentate, gradevoli alla vista e insonorizzate.
Coperture tetti

Telone telo copertura in PVC 3 x 5 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,9€


I vantaggi ottenuti con le coperture tetti in pvc

Tetto pvc I vantaggi che si ottengono grazie alle coperture tetti in pvc sono numerosi: innanzitutto i moduli si caratterizzano per una tenuta estrema all’azione degli agenti atmosferici. In secondo luogo è possibile smaltire in maniera più rapida e semplice l’acqua piovana, anche se per ottenere questo risultato la posa deve essere fatta a regola d’arte. Allo stesso tempo questi accorgimenti evitano che le lastre si distacchino dalla struttura portante in caso di nevicate abbondanti o di forte vento. Inoltre le lastre consentono di abbattere le propagazioni sonore perché estremamente fonoisolanti. Le coperture tetti in pvc si caratterizzano anche per una grande stabilità morfologica in quanto riflettono ottimamente il calore e hanno un coefficiente di dilatazione termica estremamente basso. Infine le lastre in pvc hanno una bassa conducibilità termica, quindi isolano perfettamente il sistema tetto e gli ambienti sottotetto dal caldo e dal freddo, e consentono di risparmiare. Non solo sono economiche, ma la loro leggerezza garantisce un trasporto più facile, di avere strutture portanti ridotte e di completare la posa in minor tempo.

  • Copertura tetto in legno Il tetto è comunemente la struttura che va a completare e a ricoprire l'area superiore di un immobile. La sua funzione primaria è proteggere gli ambienti interni dal sole e dagli agenti atmosferici (v...
  • Copertura tetto Le caratteristiche di una copertura leggera tetto non sono le stesse di qualunque altro tipo di tetto. Infatti, anche se può essere considerata una soluzione inferiore, la copertura leggera del tetto ...
  • Tetto false tegole Le finte tegole sono una soluzione alternativa e molto vantaggiosa rispetto alle classiche coperture per il tetto. Nella maggior parte dei casi i moduli sono in materiale plastico, lamiera, resina e P...
  • Costruzione di un tetto inclinato L'inclinazione tetto è un parametro determinato dal rapporto tra misure. Esso corrisponde al numero di centimetri complessivi moltiplicati per ogni 12 centimetri di spazio lineare. La scelta dell'incl...

Giardini del Re Top Copertura Gazebo Maxima, Spalmato in PVC, Ecru, 300 x 400 x 1 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,8€


Coperture tetti in pvc: Come sceglierle

Copertura pvc Le coperture tetti in pvc presenti sul mercato sono di tipologie e colori diversi: una volta scelti i moduli che si vogliono adottare a seconda delle caratteristiche dell’edificio e dei propri gusti personali, si passa a valutare le tecniche di messa in opera. Esistono vari modi per fissare le lastre alla struttura di sostegno e differiscono tra loro a seconda del fatto che si tratti di una costruzione ex novo oppure di un immobile preesistente. Se invece si realizza una nuova copertura, innanzitutto si realizza un’orditura verticale rispettando gli interassi specifici per il tipo di lastra adottato. Si consiglia di installare orditure orizzontali aggiuntive in corrispondenza delle linee di gronda e di colmo, così da rinforzare le superfici sottoposte a maggiore sollecitazione e per fissare le staffe per le grondaie. Inoltre è bene posizionare alcuni arcarecci se la casa si trova in una zona climatica interessata da frequenti nevicate: in questo modo si protegge il sistema tetto da carichi accidentali.



COMMENTI SULL' ARTICOLO