Vernici naturali

Vernici naturali

Anche dipingere le pareti di casa può diventare un'operazione naturale al cento per cento se si usano vernici biologiche invece di quelle sintetiche che inquinano l'ambiente anche domestico. Le vernici naturali sono delle pitture composte da sostanze naturali che sono più sicure e si presentano in vari colori, oltre ad essere molto valide sotto ogni profilo sia estetico che di durata. Preferire le vernici naturali vuol dire optare per una resa migliore del prodotto, avere un locale dipinto ma senza odore, non essere sottoposti a ingredienti nocivi o tossici, ma anzi trattando le pareti di casa in questo modo si possono evitare allergie alle sostanze chimiche. Senza dimenticare che le vernici naturali aiutano la traspirazione delle superfici dipinte per ottenere un ambiente più salubre e privo di polveri sottili. Ecco allora che le vernici naturali si possono riconoscere dal marchio Ecolabel Europeo.
pigmenti per vernice naturale

Fare in casa vernici naturali. Ricette e consigli per proteggere e abbellire il legno senza inquinare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Riconoscere le vernici naturali

Vernici fai da te Sulle vernici naturali, come su qualunque altro prodotto, vengono apposte le etichette dove poter leggere gli ingredienti. Questi ultimi dovranno essere pigmenti biologici derivanti per esempio da vegetali e non da sottoprodotti del petrolio o del piombo. Le vernici naturali vengono vendute nei negozi e quindi anche online, dove sono state presentate molte soluzioni interessanti di bioedilizia con filosofie ecologiche e sociali. Insomma, la vernice green si sta affermando sul mercato mondiale per affrontare insieme il problema ecologico dell'ambiente anche in tema di vernici. Di conseguenza, perché non creare con il fai da te delle vernici biologiche con semplici ingredienti? Potrebbe sembrare impossibile ottenere in casa delle vernici naturali con argilla e latte, ma invece è realizzabile con l'uso di calce e gesso, caseina o cagliata non grassa, e poi argilla, erbe e cortecce. Per finire occorre il gesso o il talco.

    Vernice ad olio di lino OLI-NATURA, conservazione biologica del legno, 1 litro, incolore - naturale

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,45€


    Vernice naturale fai da te

    pigmenti per vernici naturali Per preparare la vernice di argilla fai da te e quindi super ecologica e naturale ecco come pocedere. Per iniziare è bene formare l’amido con farina e il doppio di acqua come quantità. Poi unire acqua calda e bollire. Si potrà ottenere in questo modo un composto denso. Ora, si consiglia di alleggerire l'amido con altra acqua e argilla; in seguito unire il pigmento naturale. Utilizzare un pennello per stendere l'impasto alla parete e lucidare, volendo, a stesura asciutta con una spugna appena inumidita. Invece la vernice al latte veniva usata dagli antichi egizi, ma nonostante sia un metodo assai antico risulta essere comunque ancora molto valido. Occorre avere del latte possibilmente scremato, calce, olio di lino, sale, pigmento e limone. Anche per questa vernice è indispensabile molta esperienza, ma si può iniziare facendo cagliare il latte con il limone. Il caglio dopo ore di riposo produce una parte liquida che va gettata via. Aggiungere poi acqua bollente, olio di lino, calce ed infine il pigmento sempre naturale. Oppure acqua calda, gesso in polvere e pigmento. Mescolare e far riposare; solo dopo qualche ora verniciare.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO