Vernici per ferro

Introduzione all'uso delle vernici per ferro

Il ferro è un materiale estremamente resistente ed elegante che viene adoperato spessissimo nella decorarazione di parchi, giardini e cortili sia nei luoghi pubblici che in quelli privati. Tuttavia il ferro, quando viene lungamente esposto agli agenti atmosferici può ossidari o arrugginire. In queste evenienze ci vengono in soccorso le vernici per ferro che dispongono della doppia funzione di ringiovanire il ferro rovinato e proteggere quello nuovo. Le vernici per ferro sono estremamente sempici da applicare e si possono reperire in commercio in moltissime colorazioni, ma anche trasparenti e sottoforma di smalti o vernice, infine ne esistono anche alcune versioni spray. Certamente importante per la buona riuscita del lavoro è, tuttavia, imparare come preparare il ferro per la verniciatura.
Cancello di ferro arruginito

SARATOGA Vernice Gel Antiruggine Pronta All'Uso Senza Bisogno Di Trattamenti Preliminari, Latta Da 750 Ml Grafite Ferro Antico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,55€


Verniciare il ferro non colorato

Sedie in ferro verniciato Le procedure di preparazione alla verniciatura, del ferro mai verniciato, risultano relativamente più semplici rispetto a quelle necessarie per quello precedentemente verniciato, tuttavia alcuni accorgimenti appaiono importanti per ottenere dei risultati più che soddisfacenti. Preventivamente è necessario lavare il ferro con un panno imbevuto con acquaragia o trielina e aspettare che si riasciughi perfettamente. Successivamente è necessario passare un paio di mani con l'antiruggine, lasciando passare almeno 24 ore tra la prima e la seconda. Quando la prima mano di antiruggine risulterà asciutta, diverrà possibile verniciare aspettando 48 ore prima di passare la seconda mano. Rispettando questi accorgimenti il risultato sarà sicuramente soddisfacente e soprattutto notevolmente più duraturo.

    Tixe 105623 Smalto Gel Antiruggine, Vernice, Ferro Nero, 9.5 x 9.5 x 10 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,21€


    Vernici per ferro: Come verniciare il ferro già colorato

    Più lunga, ma anche maggiormente importante per una buona verniciatura con le vernici per ferro, è invece la preparazione alla verniciatura delle superfici già precedentemente verniciate. Eliminare perfettamente la precedente verniciatura è un'operazione lunga ma importantissima, che va fatta applicando con un pennello, un solvente per vernici su tutta la superficie da verniciare. Questo renderà più agevole l'eliminazione dei residui della precedente verniciatura con una spazzola per ferro o un raschietto. Nell'eventualità di ruggine servirà invece una pasta abrasiva. Fatto questo il ferro dovrà essere ripulito con un solvente alla nitro su un panno. Soltanto dopo che il ferro sarà pulito e asciutto arriverà il momento di passare le due mani di antiruggine e di procedere alla verniciatura.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO