Valvola sicurezza gas

L'importanza di installare la valvola di sicurezza del gas

Installare la valvola di sicurezza del gas su fornelli, caldaie e quant'altro è un gesto responsabile in quanto si tratta di uno strumento che garantisce la massima sicurezza in caso di fughe di gas. La valvola, infatti, permette l'immediato blocco dell'erogazione del gas nel caso la fiamma si spenga accidentalmente. Trattandosi di uno strumento di sicurezza così delicato che è strettamente connesso ad un materiale tanto pericoloso quanto può esserlo il gas, il montaggio della valvola di sicurezza deve necessariamente essere eseguito da un esperto del settore che ne garantisca la massima efficienza. La valvola di sicurezza del gas deve essere tenuta in perfette condizioni ed essere sostituita all'occorrenza.
Un modello di valvola di sicurezza del gas

Fantini Cosmi PKD2215NA Kit Rilevatore Gas Gpl e Elettrovalvola a Riarmo Manuale, 230 V, Bianco, Diametro Valvola: G 1/2"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 87,19€
(Risparmi 29,93€)


Valvola sicurezza gas: I costi di acquisto e installazione della valvola di sicurezza del gas

Una valvola di sicurezza gas per le caldaie La valvola di sicurezza del gas ha un costo davvero irrisorio: si parte, infatti, da circa 5 euro a valvola. Ciò che, invece, può risultare più costoso è la manodopera: infatti, il costo dell'operaio specializzato che si dovrà occupare del suo montaggio parte da circa 30/40 euro all'ora. Le valvole di sicurezza possono essere acquistate presso una qualsiasi ferramenta oppure prodotti per l'idraulica ma anche nei negozi che vendono elettrodomestici e piani cottura nello specifico. Ottimo il canale web con siti specializzati che offrono grandi occasioni di sconto. Spesso, infine, le valvole di sicurezza del gas si trovano all'interno della confezione del piano cottura stesso.

    Fantini Cosmi PKD2115NA Kit Rilevatore Gas Metano e Elettrovalvola a Riarmo Manuale, 230 V, Bianco, Diametro Valvola: G 1/2"

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 87,19€
    (Risparmi 8,31€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO