Gazebo fai da te

Il tipo più semplice di gazebo fai da te

Se si ha voglia di costruire un gazebo fai da te, ma non si conoscono i materiali adatti allo scopo, la soluzione più semplice è quella di optare per un kit completo di tutto l’occorrente. Molte ditte online come www.mybricoshop.com, come anche molti negozi di fai da te, mettono a disposizione della clientela questi kit. Di solito vengono fornite varie alternative tra cui scegliere. Nel sito sopracitato, ad esempio, sono disponibili ben 15 modelli differenti. Il costo di un kit può andare da un minimo di 650,00 euro (per quelli più piccoli), ad un massimo di 2.800,00 euro (per strutture molto complesse e di grandi dimensioni). Se si pensa che il kit faccia al proprio caso, basterà acquistarlo, attendere la consegna e poi semplicemente seguire le istruzioni allegate. Non sarà quindi necessario procurarsi nient’altro: il kit comprende infatti non solo il legno, ma anche tutta la ferramenta necessaria.
Esempio di gazebo venduto in kit

Telone occhiellato casa pura® | impermeabile e multiuso | Bianco | 3x4m, 180g/m²

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€
(Risparmi 10,09€)


Progettare il gazebo

Progetto di un gazebo Per risparmiare sul costo finale, invece, si dovrà optare per una progettazione ed una realizzazione completamente fai da te. Anche se può sembrare un lavoro complesso, con un po’ di pazienza si riuscirà nell’intento. Per prima cosa bisognerà preparare il basamento su cui andrà appoggiato il gazebo. Se si sceglie un modello removibile, lo si potrà collocare anche su una zona erbosa del giardino. Viceversa un gazebo fisso andrà ancorato ad una base. Il consiglio è quello di optare per questa seconda ipotesi, in quanto decisamente più stabile. Se necessario, quindi, il terreno andrà livellato per creare una zona pianeggiante. Con qualche paletto e della corda si traccerà il perimetro della base. Seguiranno poi una gettata di cemento ed il posizionamento di piastrelle (solitamente si utilizzano quelle in ghiaino lavato). A questo punto, scelte le dimensioni del gazebo, si dovrà preparare una bozza di progetto, in modo da riportare su carta quello che dovrebbe essere il risultato finale. Si sapranno così quante travi servono ecc. Solo successivamente si potrà acquistare il materiale necessario.

    HomeStore Global, Sostituzione della tela di canapa per il tetto gazebo 3m x 3m - materiale idrorepellente tessuto e resistente ai raggi UV - Crema

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,75€
    (Risparmi 15€)


    Gazebo fai da te: Realizzazione gazebo fai da te

    gazebo fai da te La struttura più semplice di gazebo prevede quattro travi portanti, una per ogni angolo. Sia per esigenze estetiche che funzionali, si dovranno acquistare travi di almeno 30 cm di lato e con una lunghezza non inferiore a 3 m. Assieme ad esse bisognerà prendere i giusti ancoraggi per il fissaggio alla base (ovvero cubi di acciaio larghi 30 cm, con dei fori alla base per poterli fissare alle piastrelle). Infine i bulloni dalla testa esagonale fisseranno il tutto, dopo ovviamente aver forato il basamento con un trapano. I quattro travi andranno ora collegati tra loro nell’estremità superiore, per mezzo di travetti più piccoli (anche 10 cm di lato). E per finire il tetto: serviranno semplicemente travi da 20 cm di lato, posizionate ad ugual distanza l’una dall’altra e fissate ai precedenti travetti per mezzo di viti. Non rimarrà che scegliere la copertura del gazebo: se in plexiglass trasparente o in tessuto (che scenda poi ai lati formando una sorta di tenda). Infine, se si vuole dare un po’ più di movimento alla struttura, basterà ricordarsi di accorciare di 20 cm due delle travi portanti: il tetto diventerà così a spiovente, con un gradevole effetto visivo.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO