Controsoffitto polistirolo

Controsoffitto polistirolo

Il controsoffitto polistirolo è una soluzione perfetta e sempre più sfruttata. Può essere adoperato per molteplici usi: sia per nascondere particolari impianti, sia per rendere meno alto il soffitto così da creare un migliore microclima negli spazi della casa. Il controsoffitto realizzato con il polistirolo ha una sua notevole resistenza ed una buona durata nel tempo, l'importante è che però venga posto per bene. Proprio per questo motivo è necessario dare vita ad una struttura portante fabbricata con pezzi di legno anche di scarto, immessi per bene nelle pareti. Su tale scheletro, in un secondo momento, vanno appoggiati i pannelli di polistirolo. Questi ultimi possono essere di vari forme e dimensioni, si presentano sia semplici e piatti, sia con originali rilievi e particolari decorazioni.
controsoffitto in polistirolo

SAD 2714 - Controsoffitto standard, 10 mm, 2 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,9€


Svantaggi della controsofittatura di polistirolo

Intero ambiente rivestito con polistirolo Purtroppo il controsoffitto polistirolo, è necessario sottolinearlo, ha anche numerosi svantaggi. Sono durevoli nel tempo, ma è pur vero che si rovinano molto prima degli altri materiali tradizionali. In un secondo luogo il polistirolo è un elemento facilmente infiammabile, perciò si dice che un lampadario deve essere posizionato ad una distanza non inferiore ai trenta centimetri. Tra le altre cose sappiamo che con un eccessivo calore il polistirolo tende a deformarsi. Non vanno in alcun modo posti in cucina, ne in una zona limitrofa in quanto tendono ad assorbire il grasso, gli odori ed il fumo. Ciò porta inevitabilmente i pannelli ad ingiallirsi negli anni. Anche il fumo della sigaretta non va in alcun modo sottovalutato, soprattutto se la controsoffittatura è realizzata con polistirolo poroso.

  • Botola di ispezione con cerniere ed anta Le botole in cartongesso grazie alla loro struttura in alluminio applicata su un pannello appunto in cartongesso, permettono di ispezionare quei vani in cui vengono riposti gli impianti elettrici, mec...
  • Esempio di soppalco in legno Un soppalco in legno è una soluzione progettuale e di arredo che dona un grande valore aggiunto e una notevole bellezza alla propria casa. Infatti una stanza soppalcata risulta molto pratica e vantagg...
  • Pannelli per controsoffitti I pannelli per controsoffitti sono delle strutture, in genere in materiale sintetico, di forma rettangolare. Si utilizzano per dare vita alle controsoffittature di qualsiasi ambiente, sia all'interno ...
  • controsoffittatura Armstrong Controsoffitti da anni realizza controsoffitti acustici ed è presente nel mondo con 42 sedi e 15 mila dipendenti. L’azienda Armstrong World Industries nasce 1860 ed oggi è leader mondiale ne...

PANNELLO POLISTIROLO X CONTROSOFFITTO CM. 50X50 Confezione da 18MQ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 100,6€


Costo controsoffito di polistirolo

Costo controsoffito di polistirolo Il costo di un controsoffitto di polistirolo varia a seconda delle dimensioni, delle forme ed ancora della quantità del materiale da utilizzare. Esistono poi sul mercato elementi semplici ed altri più lavorati e complessi, che richiamano vere e proprie sculture d'arte. Un pannello per soffitto bianco, alto e largo circa 50 centimetri e dello spessore di sei millimetri, può costare intorno ai 4 euro. Chi intende aggiungere alla controsoffittatura una cornice può trovare facilmente su internet un kit di venti pezzi a 30 euro, mentre il prezzo di un pacco ricco di ottanta elementi in polistirolo decoratici può aggirarsi intorno agli 80 euro. Molto sfruttati sono anche i controsoffitti in polistirolo espanso a rilievo, di colore effetto legno, con ottimo isolamento termico ed acustico. Il costo per pezzo è di circa 4 euro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO