Battiscopa alluminio

Caratteristiche e tipologie del battiscopa alluminio

Le caratteristiche principali dei battiscopa alluminio sono: una lunghezza compresa tra i 2,5 ed i 3 metri, scelta in base alla lunghezza media della parete in modo da non rendere necessarie molte giunte; un'altezza compresa tra i 4 ed i 12 centimetri, tra le quali però le misure più diffuse e richieste sono da 6 o da 8 centimetri; uno spessore variabile tra qualche millimetro fino a 2 o 3 centimetri, esso dipende dalla funzione del battiscopa, infatti, potrebbe essere necessario utilizzare il battiscopa come passacavi o come elemento per il riscaldamento radiante. Essendo il materiale di cui è composto malleabile facilmente, esistono numerose tipologie di battiscopa alluminio. Gli scatolati sono battiscopa che presentano degli spazi vuoti al loro interno, i quali possono essere utilizzati come alloggio cavi o elementi radianti. I battiscopa pieni non presentano spazi vuoti al loro interno ed hanno quindi uno spessore nettamente minore dei primi. In base al tipo di alluminio utilizzato per i battiscopa possiamo distinguerli: anodizzato, dotato di maggiore resistenza e durata; brillantato, per un effetto maggiormente levigato e lucido; spazzolato, per un effetto opaco; rivestito di legno o pelle.
Sezione battiscopa alluminio

Battiscopa stucco decorativo Orac Decor SX125 AXXENT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,55€


Tutti i pro ed i contro dei battiscopa alluminio

Giunta angolo battiscopa I battiscopa alluminio garantiscono una rifinitura esteticamente perfetta per un arredamento in stile moderno o anche minimalista. Presentano inoltre una buona resistenza all'usura del tempo e non subiscono deformazioni in seguito a escursioni termiche. La loro manutenzione è molto semplice, in quanto per pulirlo occorre solo un panno umido e dell'alcool. Il fatto che non assorbono liquidi li rende resistenti alle macchie e inoltre sono ignifughi, perché appunto realizzati in metallo. Consentono l'alloggio dei cavi elettrici e degli elementi radianti, il che li rende molto utili in caso di ristrutturazione. I battiscopa alluminio inoltre, sono convenienti anche nel prezzo; quest'ultimo varia a seconda dell'altezza e dello spessore richiesti (in media dai 7€ ai 20€ al metro lineare). Di contro c'è da considerare che sono un elemento di arredo particolare, che non si sposa bene con tutti i tipi di pavimenti e di arredi. Alcune tipologie di battiscopa alluminio prevedono l'utilizzo di tasselli e viti, questi sono di complicata installazione, quindi sconsigliati per il fai da te. In caso di ristrutturazione inoltre bisognerebbe stare attenti a non rovinarli, in quanto sono danneggiabili dalle malte cementizie. Infine bisogna tenere i battiscopa alluminio lontani da salsedine e umidità per preservarne l'integrità.

  • Battiscopa in plastica Lo dice la parola stessa: il battiscopa ha la funzione di proteggere la parete dall'azione della scopa, dell'aspirapolvere e dello straccio, al fine di evitare la formazione di antiestetiche macchie. ...
  • Modello di battiscopa per cucine Il battiscopa per cucina serve per proteggere la parte più bassa della parete dalle infiltrazioni di sporcizia, dallo sfregamento con gli accessori per la pulizia o con i mobili ma ha anche un ruolo ...
  • Zoccolino in gres porcellanato I battiscopa in gres porcellanato sono fra quelli più richiesti attualmente sul mercato. Consentono di effettuare una messa in posa facilitata con l'utilizzo di specifiche malte o colle e nel corso de...
  • Battiscopa per scale I battiscopa per le scale hanno lo scopo di celare alla vista la discontinuità presente fra il gradino e la parete adiacente ma anche di evitare infiltrazioni di sporco di varia natura. Possono essere...

60 x 15 x 3 mm Trend auviso battiscopa in alluminio non forato in acciaio inox 250 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,6€


Battiscopa alluminio: Montaggio

Battiscopa alluminio Gli attrezzi necessari per compiere l'operazione di montaggio del battiscopa alluminio sono: matita, squadretta, metro, martello in gomma, bacchetta di legno (questa verrà utilizzata quando si batte sul battiscopa per riuscire a distribuire la pressione), avvitatore con kit di utensili di varia sezione e dimensione (oppure una serie di cacciaviti), trapano e punte elicoidali, seghetto con lama per metalli (o ancora meglio una troncatrice elettrica con disco per metalli), spatola per distribuire la colla. Per conoscere il numero listelli di battiscopa necessari per ricoprire il perimetro della stanza, si aggiunge alla misura di quest'ultimo il 10%, in modo da tener conto di eventuali ricambi, si divide poi la quantità ottenuta per la misura della lunghezza di un singolo listello e si ottiene così il numero ricercato. Sarà necessario, per fissare il battiscopa alle pareti, utilizzare un silicone, una colla neoprenica o in alternativa del biadesivo apposito, o meglio agganci con viti e tasselli. Abbiate a portata di mano anche un kit di giunzioni lineari, per spigoli e per angoli. Il montaggio è molto semplice e consiste nel fissare il supporto posteriore del listello alla parete utilizzando viti, tasselli o colla e successivamente agganciarlo con quello anteriore. Si procede così per tutti i listelli fino a completare il perimetro della stanza.



COMMENTI SULL' ARTICOLO