Generatore eolico fai da te

Costruire un generatore eolico fai da te

Risparmiare qualche soldino in bolletta grazie a un investimento minimo o addirittura utilizzando materiale di riciclo? Si può. Costruire un generatore eolico fai da te e autoprodurre una piccola quantità di energia pulita ed ecologica è possibile, divertente e semplice. Innanzitutto si deve decidere dove posizionare il generatore eolico fai da te: si consiglia una zona adiacente a casa ad un'altezza di 5/7 metri circa. Teniamo conto che la potenza dell'energia generata sarà sufficiente a illuminare una piccola stanza, un giardinetto, un terrazzino, un portichetto. Per ottenere energia occorre che il vento arrivi sulle pale ad almeno 40 km/h quindi preferiamo un posto dove nessun ostacolo lo freni. Scelta l'ubicazione, ci si deve procurare i materiali, acquistandoli o affidandosi alla nobile, gratuita, ecologica pratica del riciclo al grido di "niente si butta e tutto si trasforma" che, nel caso di un trasformatore di energia, è un motto che calza a pennello.
Progetto generatore

ECO-Worthy 400 Watt impianto eolico 12 V/24 V Wind Generator Generatore Eolico w/Hybird Controller ideale per la ricarica di batterie 12 V 24 V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 325€


Materiali necessari e realizzazione

Componenti generatore eolico Per costruire un generatore eolico fai da te occorrono: una dinamo che potete tranquillamente recuperare da una vecchia bicicletta, un disco di metallo, 4 tubi in pvc lunghi 15 cm e larghi 10 e una vite sufficientemente lunga per poter fissare i tubi al disco. Si fora il disco in metallo nel centro e si dispongono e fissano a mo' di pale i quattro tubi, equidistanti uno dall'altro. Sul retro del piatto si andrà a fermare, sempre sulla stessa vite, la dinamo. È importante ricoprire la parte posteriore della vite con un tubo morbido e flessibile in modo che possa far girare agevolmente il disco. A questo punto il generatore eolico fai da te è assemblato e non resta che issarlo sulla posizione stabilita, con l'aiuto di un supporto della giusta altezza, aspettare il vento e godersi la soddisfazione e lo spettacolo.

  • Kit generatore eolico L'impianto eolico è quel meccanismo che consente di sfruttare la potenza del vento per generare energia elettrica, ovvero un'energia pulita, rinnovabile, che non inquina e non si esaurisce. Molti rico...
  • Lampadina sull'erba Per comprendere bene quanto e cosa paghiamo per la fornitura elettrica è importante leggere attentamente i dati presenti nella bolletta. Benché siano presenti diverse aziende, ogni bolletta rispetta u...
  • lampadina energia elettrica Il Bonus elettricità è una innovazione introdotta dal Governo italiano in accordo con le grandi compagnie italiane di luce e gas, il cui scopo è quello di far risparmiare le famiglie in forte disagio ...
  • Esempio di persiane solari Le persiane solari sono il sistema migliore da adottare in casa per sfruttare in pieno la potenza dei raggi solari e utilizzarla come energia elettrica. Infatti sono costituite dalle classiche celle s...

MASUNN 600W 12V/24V Impermeabile Eolico Generatore Di Carica Turbina Controller Vento Regolatore Di Vento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,97€
(Risparmi 19,19€)


Generatore eolico fai da te: Tanti vantaggi e zero svantaggi

Turbina eolica Un generatore eolico fai da te non ha sicuramente velleità o presunzione di potersi completamente sostituire all'energia tradizionale ma è un esperimento interessante da fare e, in ogni caso, se le condizioni metereologiche aiutano, producendo la corrente necessaria a illuminare uno spazio può influire sul calo del prezzo della bolletta. L'energia eolica è pulita, ecologica, non inquina e sfrutta esclusivamente la natura per creare luce e già questo dovrebbe essere di sprone per tentare l'impresa. Inoltre potrebbe essere un'ottima idea per coinvolgere i bambini in un pomeriggio di bricolage, sensibilizzandoli al problema dell'inquinamento, del rispetto dell'ambiente, della ricerca di energie alternative a basso e zero impatto ambientale e, perché no, anche al riciclo e alla riscoperta delle attività manuali e creative.



COMMENTI SULL' ARTICOLO