Verniciatura del ferro

La verniciatura del ferro

Le superfici in ferro sono le più soggette agli effetti delle intemperie, soprattutto se non sono adeguatamente protette con antiruggine e smalto. I nostri oggetti in ferro, soprattutto gli arredi da giardino, necessiteranno, quindi, di un'attenta manutenzione periodica. Per verniciare il ferro occorrono particolari accortezze, a cominciare da una corretta preparazione della superficie. Prima di applicare la vernice da noi scelta sarà necessario rimuovere e levigare lo strato superficiale consistente in quello che resta di eventuale vernice precedente e di ogni traccia di ruggine. Lo strumento ideale è la carta vetrata che sarà a grana media o a grana grossa a seconda delle condizioni del materiale. Se non vi dovessero essere tracce di ruggine sarà sufficiente una granatura media. Successivamente provvederemo a spolverare con cura il ferro per eliminare ogni residuo della polvere che si sarà formata e rischierebbe di rovinare il nostro lavoro. Ora la struttura è pronta per essere verniciata.
verniciare il ferro

Corrimano di Sicurezza per Scale YHYS, processo di verniciatura Antiscivolo galvanizzato Ferro battuto, Adatto per Interni ed Esterni, Ville, Bar, ECC. (Multi-Size 30cm - 600cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,87€


Verniciatura del ferro: Pitturare il ferro

La verniciatura di una sedia da giardino Prima di dare la prima mano è necessario coprire la superficie con un antiruggine spray e lasciare asciugare per 6-12h. Una volta che sarà ben asciutta potremo procedere con la prima mano di vernice. Per verniciare con cura la superficie in ferro è bene scegliere con cura i pennelli, che dovranno avere forma e dimensioni adeguate. Esistono diversi tipi e formati di vernici per ferro, si va dalle più semplici vernici colorate o trasparenti a particolari rifiniture che sono in grado di rendere il vostro ferro davvero professionale. La vernice per ferro più comune è, senza dubbio, lo smalto acrilico che è, però, preferibile per uso interno. Se si cerca qualcosa per esterni e, quindi, più resistente, è preferibile scegliere il nostro colore fra gli smalti sintetici o, ancora meglio, optare per lo smalto ferromicaceo che offre una protezione completa. Si consiglia di dare due mani di vernice a distanza di 6-12h assicurandosi che la mano precedente si sia perfettamente asciugata.

  • patìo con imperfezioni e verniciato Gli strati di vernice hanno la funzione di rivestire la parte esterna proteggendo il legno che, essendo di natura organica reagisce alle variazioni di temperatura e umidità anche quando perfettamente ...
  • verniciare cerchi in lega L'alluminio è un metallo duttile di colore grigio-argento. È caratterizzato da due proprietà: la leggerezza e la resistenza all'ossidazione. Queste due particolarità lo rendono un elemento utilizzato ...
  • Vernici epossidiche La verniciatura epossidica viene utilizzata per creare un rivestimento duraturo sulle superfici metalliche, con lo scopo di proteggerle dall'aggressione degli agenti esterni. É un procedimento noto an...
  • rinnovare parquet Le vecchie tecniche di verniciatura del parquet venivano effettuate prevalentemente con vernici a solvente, che rendevano il risultato estremamente resistente, ma impedivano la traspirazione del legno...

Smalto Sintetico per interni ed esterni,ideale per verniciatura di ferro,legno. (marrone chiaro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€



COMMENTI SULL' ARTICOLO