Fioriere per esterno

Caratteristiche e costi delle fioriere per esterno

Le fioriere per esterno possono essere di numerose tipologie, così che ognuno possa scegliere quella che maggiormente si adatta alle proprie esigenze e all'aspetto del proprio balcone o giardino. Gli accessori in questione sono disponibili da appoggio oppure a sospensione e sono in genere contraddistinti da una forma quadrata, rettangolare, ellittica oppure rotonda; non mancano naturalmente le fioriere dalla conformazione più originale e stravagante. In più questi articoli vengono realizzati con molteplici materiali, dal legno al cemento, dal PVC alla terracotta, fino ad arrivare alla plastica e alla vetroresina. I costi variano naturalmente sulla base del materiale e delle dimensioni: di solito le fioriere più piccole possono essere acquistate a circa 20€-30€, quelle più grandi a 90€-100€.
Fioriere legno

Blinky 96156-08 Fioreria Rettangolare con spaliera, Marrone Scuro, 80 lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,99€
(Risparmi 10,71€)


Quali sono i vantaggi

Fioriera cemento Le fioriere per esterno presentano dei vantaggi sia pratici sia estetici. Sono elementi estremamente funzionali, utili e appropriati per qualsiasi ambiente, dalla balconata più piccola al giardino più vasto. Inoltre le fioriere permettono una semplice ed agevole coltivazione di numerose piante ornamentali. Ciascun materiale ha ovviamente i propri caratteristici vantaggi: il cemento, per esempio, assicura alla fioriera un'eccezionale resistenza alle intemperie e agli sbalzi di temperatura. Il legno è contraddistinto da una raffinata eleganza e viene reso più compatto attraverso specifici trattamenti impermeabilizzanti, il PVC è durevole e longevo. Diverse fioriere, come accennato in precedenza, sono fabbricate in terracotta, materiale che assorbe l'acqua sovrabbondante grazie alla sua porosità.

  • Fioriere in resina Le resine artificiali, o sintetiche, sono dei polimeri che presentano interessanti caratteristiche, diverse a seconda della loro composizione. Nel caso delle resine utilizzate per la creazione di fior...
  • vasi da arredamento sospesi Chi possiede un giardino o un’ampia terrazza sa bene che importanza possono avere i vasi da arredamento. Questi complementi d'arredo, infatti, sono in grado di trasformare completamente gli spazi este...
  • Vaso plastica piante grasse Le piante grasse sono certamente delle specie vegetali a loro modo singolari e molto affascinanti. La peculiarità di tali piante si riscontra sia nelle caratteristiche più propriamente strutturali ed ...
  • Fioriere esterni Le fioriere per esterni sono elementi di grande bellezza che risultano al tempo stesso elementi pratici e di arredo: infatti consentono di decorare i terrazzi, i giardini e i balconi con piante e fior...

Pflanzwerk® Fioriera Vaso per Fiori Portavaso Antracite Plastica 27x80x30cm *Resistente al Gelo* *Protezione UV* *Europea di qualità*

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€


Fioriere per esterno: La manutenzione

Fioriere quadrate Le fioriere per esterno necessitano di un diverso tipo di manutenzione a seconda del materiale utilizzato per la loro fabbricazione. Vi sono in commercio prodotti appositi per la pulizia del cemento, del legno, della terracotta e così via. Si raccomanda di adoperare un panno morbido per lucidare il legname, una spazzola dura per eliminare le macchie dal cemento. Esistono, tuttavia, delle regole generali: una delle più importanti consiste nel non collocare le piante in modo che si accavallino tra loro, poiché in questo modo i vegetali non avrebbero a disposizione lo spazio sufficiente per l'accrescimento e si sottrarrebbero a vicenda le sostanze nutrienti. Periodicamente, inoltre, il terreno deve essere cambiato; prima di inserire nella fioriera il terriccio nuovo è opportuno ripulire l'interno con attenzione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO