Case prefabbricate in cemento

Che cosa sono le case prefabbricate in cemento

Le case prefabbricate non sono molto diffuse in Italia, tuttavia stanno gradualmente comparendo a causa della maggiore attenzione all'impatto ambientale e ai consumi energetici. Infatti molte di queste strutture sono ecologiche e a risparmio energetico. Tuttavia rappresentano ancora un settore di nicchia, anche perché il termine prefabbricato dà spesso l'idea di provvisorio e di precario. In realtà le case prefabbricate sono soluzioni di grande qualità edilizia ed estetica, che garantiscono prestazioni superiori a quelle delle normali abitazioni. Le abitazioni prefabbricate sono in cemento oppure in legno: entrambe le tipologie consentono numerosi vantaggi e permettono di avere tempi di realizzazione molto ridotti. Le modalità di posa sono però diverse: ad esempio le case prefabbricate in cemento sono installate direttamente sul terreno scelto.
Casa prefabbricata in cemento

Barbecue copertina, Big Equipaggiata esterna impermeabile Heavy Duty Griglia per barbecue Cover Garden Patio Grill di protezione con elastico Hem / Coating( S)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


I vantaggi delle case prefabbricate in cemento

Esempio di casa prefabbricata Le case prefabbricate in cemento si caratterizzano per avere pareti termoisolanti, che garantiscono anche un buon isolamento acustico. Al tempo stesso vengono impiegati solo materiali ecosostenibili e privi di sostanze tossiche sia durante la fase di produzione degli elementi prefabbricati che in quella di assemblaggio. Inoltre è possibile aumentare notevolmente il livello di risparmio energetico adottando impianti di energia rinnovabile, come le stufe a pellet, le pompe di calore e i pannelli fotovoltaici. Di recente sono comparse le case prefabbricate a secco, che si caratterizzano per un'intelaiatura in calcestruzzo armato sul quale vengono montati gli elementi prefabbricati. Per avere un'idea del risparmio energetico che si ottiene con le case prefabbricate in cemento, bisogna tenere a mente che i loro consumi si aggirano sui 50 kWh al metro quadrato all'anno, mentre quelli delle normali abitazioni vanno dai 120 ai 400 kWh in base all'epoca di fabbricazione: infatti molti edifici sono stati realizzati negli anni Sessanta e Settanta.

  • Posa di pavimento autolivellante in cemento Se si vuole sostituire il rivestimento del pavimento senza dover rimuovere quello esistente, la soluzione migliore è quella di adottare una miscela autolivellante. Infatti, aggiungere un rivestimento ...
  • Ancoraggio chimico su parete L'ancoraggio chimico è un procedimento basato sull'idea di fissare una barra metallica ad una muratura in cemento mediante una particolare colla rigida, invece che per incastro o attrito. Le resine ut...
  • Mattonelle in cemento colorato Le caratteristiche delle mattonelle in cemento comprendono, prima di tutto, una notevole durezza ed un'alta resistenza ai carichi. Inoltre il materiale resiste bene all'abrasione e quello di ottima qu...
  • Pannelli in grc L'acronimo grc sta per Glass Reinforced Concrete e indica uno dei materiali più innovativi degli ultimi 10 anni. Per questo i pannelli in grc sono tra quelli più usati all'estero e sono molto apprezza...

BST BISTECCHIERA GRIGLIA CM 67 x 40 INOX CON GOCCIOLATOIO BARBECUE GRIGLIATA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48€


Le caratteristiche delle case prefabbricate in cemento

Elegante casa prefabbricata Le case prefabbricate in cemento vengono realizzate direttamente in loco e si possono personalizzare a piacere, anche se in genere si preferiscono le soluzioni già montate e rifinite. I costi di manodopera e i tempi di posa sono molto inferiori rispetto a quelli dei normali edifici, tanto che si ha una casa in poche settimane. Però bisogna tenere a mente che i costi degli elementi prefabbricati sono superiori a quelli dei normali materiali edili: di conseguenza le case prefabbricate in cemento possono costare dai 700 ai 2000 euro al metro quadro. I prezzi cambiano a seconda delle tecniche usate, delle finiture, del grado di personalizzazione dell'edificio e del fatto che l'edificio sia al grezzo oppure chiavi in mano. Poi esiste la cosiddetta soluzione grezzo avanzato, che si distingue per essere finita all'esterno e per avere tutte le predisposizioni necessarie per gli impianti. In genere le varie imprese che realizzano questa tipologia abitativa non indicano i prezzi secondo un computo estimativo metrico dettagliato.


Case prefabbricate in cemento: Come realizzare le case prefabbricate in cemento

Casa prefabbricata in cemento Il costo maggiore delle case prefabbricate in cemento è rappresentato dalla struttura, realizzata con elementi prodotti a livello industriale. Gli impianti e le rifiniture, invece, sono analoghe a quelle delle normali abitazioni e possono adottare i laterizi, l'acciaio, altri elementi prefabbricati, il cemento armato oppure il legno. Per realizzare le case prefabbricate in cemento armato è necessario chiedere all'ufficio tecnico del proprio comune un Certificato di Destinazione Urbanistica. Quindi l'azienda costruttrice deve predisporre un progetto esecutivo da presentare all'Ufficio Tecnico Comunale per il rilascio della concessione edilizia. Solo quando si è verificata la fattibilità del progetto si può iniziare a costruire. In genere l'iter burocratico, che comprende la richiesta dei permessi e il rilascio delle autorizzazioni, varia dai 3 ai 5 mesi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO