Surroga mutuo prima casa

Surroga mutuo prima casa: come funziona

Trasferire il mutuo in corso da una banca all'altra è un'operazione che consente di apportare modifiche ai parametri stabiliti in fase di stipula.La surroga mutuo prima casa è una tecnica di "portabilità" e "trasferimento".Si può procedere richiedendo la surroga direttamente alla banca con la quale si ha il mutuo in corso; la procedura è più semplice poiché vi è solo un adeguamento ai tassi vigenti.Rivolgendosi a un'altra banca si devono ripresentare i documenti reddituali, e se qualcosa è cambiato "in negativo", non è detto venga approvata la pratica.Di norma la procedura di surroga è semplice, l'ipoteca sull'immobile rimane dov'è con il solo aggiornamento rispetto ai nuovi indici bancari.Non sono applicabili commissioni al cliente, imposte o altri oneri per la concessione del nuovo mutuo. È fattibile per passare da un certo tasso a uno più conveniente, o per aggiungere liquidità, o ancora per variare gli anni residui (durata), sempre salvo approvazione.
Risparmiare con la surroga mutuo

I piani segreti del club Bilderberg. Dalla crisi economica alle rivolte: Il grande complotto dell'organizzazione che ci manipola nell'ombra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,87€
(Risparmi 2,63€)


Surroga mutuo: consigli e vantaggi

Valutare vantaggi della surroga mutuo La surroga mutuo prima casa conviene nella maggior parte dei casi con vantaggi indiscussi, tuttavia è bene seguire dei consigli.I benefici derivano dal fatto che sostituendo il mutuo, o trasferendolo in un'altra banca, si otterranno le condizioni previste dai nuovi tassi d'interesse: più bassi e con zero oneri istruttori.Si potrà concordare una nuova durata diminuendo ulteriormente lo spread, e se sussistono i presupposti, ottenere liquidità extra. In fase di "revisione" mutuo bisogna valutare attentamente cosa ci si aspetta davvero dalla surroga. Se si vuole solo ottenere una rata più bassa, l'operazione verterà esclusivamente sul cambio del tasso: da fisso a variabile, viceversa, o anche mantenendo lo stesso tasso ma all'indice odierno. I tassi, oggi, sono più bassi rispetto agli anni passati. Se invece si punta a rimborsi più flessibili o liquidità aggiuntiva e altre migliorie, è bene affidarsi a consulenti e vagliare diverse offerte prima di firmare la surroga definitiva.

    Guida alla ripartizione delle spese condominiali

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO