Lavori di ristrutturazione

I lavori di ristrutturazione

Quando arriva il momento di acquistare una nuova casa, siamo sempre attanagliati dal dubbio perenne se conviene acquistare una abitazione nuova oppure una casa da ristrutturare. Siamo sempre portati a fare mille confronti, fidandoci delle esperienze dei nostri conoscenti e dei nostri parenti. Ogni anno in Italia, da dati ISTAT, vengono venduti/comprati circa 450.000 immobili, e circa il 90% di questi sono ad uso abitativo, di questi la maggior parte sono immobili esistenti che necessiterebbero di una ristrutturazione. Questo fa pensare che dovremmo allargare la ricerca delle esperienze un po' più in là dei nostri più stretti conoscenti. La quantità di interventi da effettuare su un immobile, ovviamente, va commisurata in base alle nostre possibilità finanziarie ed alle nostre esigenze. Quello che è certo è che tutti i lavori di ristrutturazione dovranno essere fatti prima di entrare in una nuova casa, posporre i lavori di ristrutturazione è sempre svantaggioso.
Allegoria della ristrutturazione

Meister 4170300, Porta/pellicola anti polvere con cerniera, 220 x 120 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


I costi dei lavori di ristrutturazione

Allegoria della ristrutturazione di una casa Sapere quanto costeranno i lavori di ristrutturazione è sicuramente complicato. Nel mercato immobiliare, la cosa che bisogna conoscere, è che non esiste un prezzo che vale sempre o che può essere replicato. Per la stessa lavorazione possiamo ricevere preventivi molto differenti da più soggetti egualmente validi. Il mondo dell'edilizia ha costi molto bassi per i materiali, ma questi prezzi possono aumentare molto se subiscono tanti passaggi nella rivendita. La mano d'opera può variare molto a seconda se è fornita da un artigiano o da un'intermediario che si avvale di un'artigiano, oppure ancora, da un architetto che si avvale di un'intermediario e così via. Bisogna comunque avere ben chiaro che per una ristrutturazione serve il lavoro pratico, ma è altrettanto indispensabile il lavoro di progettazione, coordinamento delle maestranze e per la redazione di documenti utili per usufruire dei benefici fiscali.

  • Lavori di ristrutturazione di un appartamento Innanzitutto per avere una buona stima del costo e dei tempi necessari per la ristrutturazione appartamento occorre avere le idee ben chiare su cosa vogliamo migliorare e cosa è invece indispensabile ...
  • Le fasi di ristrutturazione di un appartamento I costi di ristrutturazione appartamento variano molto in base alla tipologia di lavori da sostenere. Ad esempio, se nella ristrutturazione è compreso il completo rifacimento sia dell'impianto elettri...
  • Ristrutturare interni Ristrutturare gli interni è un'operazione che va effettuata sempre prima di quella riguardanti le parti esterne della casa: le uniche eccezioni sono le fondazioni e il tetto. Prima di tutto si valuta ...
  • Come ristrutturare casa Quando ci si chiede come ristrutturare una casa si deve valutare se si tratta di un immobile vecchio di cui si vogliono mantenere le caratteristiche che lo distinguono. In questo modo non sembrerà una...

Homescapes

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


I benefici fiscali della ristrutturazione

Tecnico che spiega un disegno Necessario per la valutazione dell'acquisto del nuovo o dell'usato da ristrutturare, è anche la considerazione che le spese sostenute per la ristrutturazione della prima casa possono essere recuperate. La legge di bilancio nr. 232 del 11 dicembre 2016 proroga fino al 31 dicembre 2017 la detrazione del 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie. Oltre ai lavori di ristrutturazione sarà possibile recuperare il 50% delle spese per l'arredamento fino ad un tetto massimo di 10.000 euro. Oltre a ciò sono disponibili il recupero del 65% per gli interventi di efficienza energetica per le abitazioni, e nuove agevolazioni sulle realizzazioni antisismiche nelle zone colpite dal terremoto. Nel fare un preventivo di spesa, è utile perciò, tenere conto degli importi che saranno impegnati al momento della ristrutturazione ma recuperati in un futuro non molto remoto.


Lavori di ristrutturazione: I pro e i contro dei lavori di ristrutturazione fai da te

Lavori di ristrutturazione Tenendo conto di tutte le valutazioni sopra descritte è altresì doveroso valutare la possibilità di realizzare con il fai da te alcune opere edilizie. Esistono diverse fasi di lavorazione durante i lavori di ristrutturazione, molte delle quali necessitano di personale qualificato e conoscenze tecniche per cui non ci si può improvvisare. D'altro canto esistono opere per cui non è necessaria nessuna conoscenza specifica se non il buon senso. La rimozione dei rivestimenti, piccole demolizioni, le imbiancature oppure piccoli lavori in cartongesso possono essere eseguiti fai da te. Per questi lavori però non bisogna dare per scontato che se sono fatti in proprio ci daranno un sicuro guadagno. Dobbiamo sempre tenere presente quanto tempo dobbiamo investire, quanto costa il nostro tempo e anche che se acquistiamo dei materiali lo faremo sicuramente a prezzi più cari di quelli che può spuntare un professionista. Comunque dovremo sapere che la soddisfazione di avere realizzato dei lavori, in quella che sarà la nostra dimora, sarà immensa.



COMMENTI SULL' ARTICOLO