Il soppalco

Vantaggi del realizzare il soppalco in casa

Il soppalco è un piano intermedio, generalmente a vista, ricavato utilizzando lo spazio superiore di una stanza. Oltre a essere una tendenza alla moda dell'architettura di interni, il soppalco è una soluzione ideale per chi vuole aumentare lo spazio di una casa piccola e aggiungere una stanza in più, o per chi vuole equilibrare le dimensioni di un grande loft o di una stanza dai soffitti alti, che potrebbero apparire troppo vuoti e impersonali. Un soppalco, oltre a creare un ambiente aggiuntivo senza ingrandire la quadratura dell'appartamento, dà un tocco di personalità alla casa e può aumentarne il valore, poiché coniuga funzionalità ed estetica. Un soppalco necessita di un progetto accurato e di un'attenta valutazione degli spazi della casa, per evitare che esso sottragga spazio invece che aggiungerne, facendo apparire l'ambiente più piccolo e affollato e facendoci pentire di averne realizzato uno.
loft soppalcato in un magazzino

Il soppalco con la trave smurata e altre storie minime

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,59€
(Risparmi 1,16€)


Come progettare il soppalco senza sbagliare

Soppalco ottenuto dal sottotetto Prima di realizzare il soppalco, bisogna verificare che esso possa essere progettato secondo i requisiti richiesti dal regolamento edilizio della propria regione. Questo generalmente impone una altezza minima che garantisca l'abitabilità di almeno uno dei livelli. In ogni caso è preferibile che si possa stare in piedi al piano sopraelevato, anche se lo si usa solo come piano di appoggio per un letto, e che lo spazio sottostante al soppalco sia tale da poter essere comodamente fruito. Ciò detto, è chiaro che si avrà bisogno di un'altezza complessiva di almeno 4,35 cm. e che negli appartamenti standard, che hanno un'altezza inferiore, realizzare un soppalco è impossibile. Esso invece potrà essere creato nel caso in cui la casa presenti un sottotetto inutilizzato, che può essere demolito e ricostruito ad un livello inferiore. In questo modo si avranno due spazi abitativi del tutto fruibili.

  • kit soppalco ufficio Il kit soppalco costituisce un'ottima idea per sfruttare gli spazi di quegli edifici che presentano soffitti molto alti. Potrebbe essere una soluzione ideale per adoperare spazio in verticale che, al...
  • Esempio di soppalco in legno Un soppalco in legno è una soluzione progettuale e di arredo che dona un grande valore aggiunto e una notevole bellezza alla propria casa. Infatti una stanza soppalcata risulta molto pratica e vantagg...
  • Scala a giorno per mansarde La scala a giorno per soppalco è ciò che più si avvicina all'aspetto di una scala normale. È la soluzione migliore per quelli che hanno sufficiente spazio e non vogliono rinunciare all'estetica di una...
  • Scala per soppalco moderno Le scale per soppalchi sono utilizzate per chi ha bisogno di spazio e crea degli ambienti più piccoli posti nella parte superiore di una stanza cui si accede mediante una scala. Quest'ultima può esser...

Starsglowing Sacca da letto Letto Organizer Letto a soppalco custodia per il libro, rivista, giocattoli, telefoni cellulari, cuffie (Grigio)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,09€


Come attribuire la giusta funzione al soppalco

Camera da letto sul soppalco Le misure di un soppalco dipendono dallo spazio che si ha a disposizione. Non tutte le case possono ospitare ampi soppalchi, ma anche uno di piccole dimensioni può essere utilizzato per accogliere una piccola libreria o un angolo studio. In relazione allo spazio che abbiamo a disposizione e, ovviamente, delle nostre esigenze, dovremo determinare la funzione da attribuire all'area soppalcata. Si può utilizzare il soppalco per creare una zona relax in un ampio living, disponendovi una libreria e un paio di poltrone, oppure per destinarvi uno studio artistico dove poter lavorare e mettere in mostra le proprie opere. E ancora, potremmo avere l'esigenza di una stanza per i giochi per i nostri bambini e il soppalco ci darà anche la possibilità di tenerli d'occhio in ogni momento. Se si ha a disposizione un monolocale che consente di essere soppalcato, generalmente si opta, invece, per organizzare la zona giorno nel livello inferiore e assegnare al livello superiore la zona notte.


Adoperare il soppalco per distinguere le zone della casa

Soppalco sopra la cucina Nel caso in cui, poi, si riesca a soppalcare la camera da letto, lo spazio sovrastante viene generalmente utilizzato per ospitare un'armadiatura, oppure, al contrario, si può sistemare il letto sopra il soppalco e utilizzare la parte sottostante per una cabina-armadio o anche una zona studio. Se la stanza da soppalcare è molto ampia, nel caso di un loft ad esempio, può essere presa in considerazione l'idea di sviluppare un piano rialzato su due o tre lati della stanza. La struttura di supporto di un soppalco lascia spazio a soluzioni altrettanto creative: essa può includere colonne e archi, per dividere gli spazi sottostanti in zone destinate a diverse funzioni. Per esempio, nel caso di un open space, il soppalco aiuterà a distinguere le diverse aree: la cucina potrà essere visivamente separata dal soggiorno se la si disporrà sotto il soppalco.


Come progettare scale e ringhiere per il soppalco

Nel progettare un soppalco, è fondamentale pensare alle scale: esse devono consentire un facile e sicuro accesso, senza rubare spazio. Questo apre a un ampio ventaglio di possibilità: dalla scala a chiocciola, utile per risparmiare spazio, a soluzioni più creative, dove le scale diventano l'elemento centrale di design. Sono adatte ai locali soppalcati, le scale che hanno una struttura che dia una sensazione di apertura e luce. Dunque andranno considerati il vetro trasparente, traslucido o colorato, oppure strutture aeree di metallo o di legno. Altrettanto importante è predisporre sul bordo del soppalco una balaustra sicura e confortevole. Anch'essa sarà un elemento di design: si useranno materiali trasparenti o ringhiere sottili se si vuole favorire l'unitarietà dell'ambiente, materiali più opachi, come vetro traslucido o legno se invece si vuole sottolineare la separazione tra le zone.


Il soppalco: Calore, illuminazione e arredamento

Arredo soppalco Nel progettare il soppalco bisogna considerare anche che esso, essendo posto immediatamente sotto il tetto, si riscalderà in misura molto maggiore con l'aumento della temperatura esterna. A ciò si ovvia con un isolante termico e garantendo un'adeguata circolazione dell'aria. Anche l'illuminazione va studiata con attenzione, tenendo presente la destinazione del soppalco e prevedendo la possibilità di gestire l'accensione e lo spegnimento delle luci da entrambi i livelli. Infine, il mobilio deve essere ovviamente scelto a seconda della funzione che avremo assegnato all'area soppalcata, ma si deve avere cura che esso non sia eccessivamente pesante per non creare problemi di stabilità e che deve essere tale da poter facilmente essere trasportato e collocato al suo posto. La consulenza tecnica di un architetto o di un ingegnere sarà in ogni caso fondamentale per chiarire ogni aspetto relativo alla stabilità e alla staticità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO