Rivestimenti pavimenti interni

Cosa sono i rivestimenti pavimenti interni

Quando si costruisce o si ristruttura la propria casa è fondamentale scegliere la tipologia di pavimentazione adatta. Infatti si tratta di un elemento che influisce notevolmente sull'interior design degli ambienti e sulla realizzazione di uno spazio armonico e accogliente. Tuttavia la scelta dei rivestimenti pavimenti interni deve valutare diversi fattori per poter ottenere soluzioni a regola d'arte e in linea con le proprie esigenze. Innanzitutto bisogna considerare quale sia il proprio stile di vita: ad esempio, se in casa vivono bambini e animali domestici, si consiglia di evitare le pavimentazioni più delicate come il parquet. Sono più adatti pavimenti interni maggiormente resistenti e durevoli, che si macchiano difficilmente e non sono sensibili a graffi, urti e colpi di vario genere. La soluzione migliore è rappresentata quindi da una pavimentazione in piastrelle.
Pavimento legno

LUFA 5M Carta autoadesiva di pavimento a grana del legno adesivi per carta da parati decorativa in PVC

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,84€


Scegliere i pavimenti interni in base all'uso

Rivestimenti pavimenti Quando si scelgono i rivestimenti pavimenti interni bisogna considerare anche quale sia la loro destinazione d'uso: infatti le caratteristiche dell’ambiente sono fondamentali nel determinare quelle che deve avere la pavimentazione e il materiale più adatto da utilizzare. Ad esempio, per le stanze adiacenti al giardino si consigliano pavimentazioni in materiali resistenti, che si macchiano difficilmente, antigraffio e che durano a lungo nel corso del tempo. I pavimenti interni per la cucina devono essere idrorepellenti e resistenti, proprio per le attività che si svolgono in questo ambiente e per l'uso frequente di detergenti. La soluzione migliore consiste in piastrelle resistenti all'azione dell'umidità, alle macchie e a frequenti operazioni di pulizia. Invece si sconsiglia l'uso del parquet, a meno che il legno non sia stato sottoposto a un trattamento per essere idrorepellente. Le stesse considerazioni valgono per il bagno.

  • Posa pavimento I pavimenti in cloruro di polivinile hanno il pregio di poter essere posati senza l'intervento del piastrellista e, la posa, può essere fatta anche sopra a pavimentazioni già esistenti. Per la posa in...
  • Pavimento in resina Le resine per pavimenti interni sono ancora poco utilizzate nel settore dell'edilizia, tuttavia si stanno diffondendo sempre più grazie alle loro alte prestazioni e ai vantaggi che offrono. La materia...
  • Pavimento in ceramica Le ceramiche per interni hanno delle caratteristiche tecniche che differiscono dalle altre della stessa tipologia. Tali piastrelle si ottengono attraverso l'unione e dalla cottura di materiali differe...

DISINCROSTANTE ACIDO PROFESSIONALE DA 1000 ml - Descaler Pro è un disincrostante acido concentrato, tamponato, per uso professionale. Studiato per la pulizia di pavimenti e rivestimenti, interni ed esterni. Rimuove incrostazioni e sporchi da cantiere, residui di posa, di malta, di cemento o calce, residui di adesivi e stucchi cementizi, di fuganti, incrostazioni di natura calcarea, efflorescenze saline delle pavimentazioni, muschi, muffe ed alghe.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,7€


Rivestimenti pavimenti interni: I vari materiali

Pavimento soggiorno I rivestimenti pavimenti interni sono in genere in gres, cotto oppure legno. Le soluzioni in gres sono resistenti e durature, possono essere adottate in qualunque ambiente e possono imitare alla perfezione altri materiali, ad esempio il legno o la pietra. Le piastrelle vengono cotte a circa 1.250°C, quindi diventano idrorepellenti e durissime. I pavimenti interni in gres possono essere in materiale porcellanato oppure rosso: nel primo caso si caratterizzano per un buon isolamento acustico e una perfetta conducibilità termica. In entrambi i casi, però, la piastrella può essere levigata, non smaltata o smaltata superficialmente. Nelle camere da letto e nel living è molto amato il parquet tradizionale: i listelli sono in massello grezzo, che vengono rifiniti a cera, vernice oppure olio e levigati sul posto a seconda delle proprie esigenze. Più economico e semplice da posare è il parquet prefinito, acquistato già trattato. Infine le pavimentazioni in cotto sono ideali per ambienti rustici: il materiale è composto da una miscela di argilla e acqua e può essere smaltato in superficie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO