Restauro mobili fai da te

Il restauro mobili fai da te

Il restauro mobili fai da te è una validissima alternativa all'acquisto di componenti d'arredo nuovi. Si può risparmiare e riportare in vita oggetti di pregio, facendoli tornare nelle condizioni esatte del giorno in cui sono stati comprati. Non si tratta di operazioni particolarmente complesse e si può procedere anche autonomamente, con un minimo di pratica con il bricolage. Servirà solo munirsi di un po' di pazienza e di passione, certi che il risultato sarà eccellente e che rappresenterà un valore aggiunto per l'arredamento di casa. Le nuove tendenze nel campo del design degli interni mirano proprio a riscoprire il mobilio di vecchia generazione, valorizzandone le qualità ed esaltando l'aspetto estetico. In commercio si trovano mobili d'antiquariato a prezzi stellari. Per cui procedere con il restauro fai da te è una cosa conveniente anche dal punto di vista economico.
Mobile riverniciare

Restaurare vecchi mobili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,66€
(Risparmi 3,24€)


Come procedere per il restauro mobili fai da te

Restauro sedia Per il restauro mobili fai da te si dovrà prima di tutto valutare l'integrità strutturale degli elementi. Un cassettone, un armadio o un altro oggetto possono essere rovinati dal tempo e presentare crepe sull'ossatura del mobile. In questo caso è indispensabile sostituire le parti sciupate ristrutturando il resto. Maniglie e cassetti, invece, possono essere riportati alle condizioni nuove potendo comprare accessori nuovi a un prezzo contenuto. Se le superfici sono in cattive condizioni potrebbe rendersi necessaria una verniciatura. Bisognerà carteggiare facendo tornare il mobile allo stato grezzo. Successivamente si procederà con la prima mano di impregnante e, quando sarà asciutta la vernice, si distribuirà una seconda mano. Opzionalmente si potrà dare un'ulteriore mano di prodotto apposito per il trattamento e la conservazione. Il mobile restaurato tornerà bello come nuovo.

  • restauro mobile Il primo passo da intraprendere per poter restaurare un qualunque mobile è il rimuovere la parte di superficie che risulta danneggiata o deteriorata. Per questo ci corre in aiuto la carta vetrata, che...
  • Mobile bisognoso di restauro Non sempre i mobili e gli oggetti in legno vengono tenuti nelle condizioni ideali per mantenersi sani e belli. Spesso l'abbandono, la polvere, l'umidità, il sole rovinano in modo decisamente visibile ...
  • mobile cucina restaurato e verniciato Per effettuare un restauro totale di mobili antichi in maniera fai da te necessitate dei seguenti occorrenti: carta abrasiva o carta vetrata, vernice per legno o vernice del vostro colore preferito e ...
  • mobile antico da restaurare Prima di cominciare a restaurare il vostro mobile antico dovrete procurarvi tutto l'occorrente necessario. Potrete trovare tutti gli elementi necessari in un negozio di bricolage ed anche ad un costo ...

Fartools REX 120 B - Levigatrice, ideale per il restauro di prodotti da esterno, 1300 W, colore nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99€
(Risparmi 11,03€)


Restauro mobili fai da te: Attrezzatura necessaria

Attrezzi falegname L'attrezzatura necessaria per procedere con il restauro mobili fai da te può essere reperita anche in una qualsiasi cantina. Infatti non servono particolari tecnologie e con un po' di buona volontà si può ottenere un risultato ottimo. Occorrerà sicuramente un rotolo di carta vetrata, un martello, i chiodini senza testa per il legno, un martello, colla specifica per queste superfici e gli accessori che dovranno essere sostituiti. Nel caso in cui si debba riverniciare, ovviamente, servirà anche pennello e vernice insieme a un po' di nastro per carrozzieri per proteggere le parti da non dipingere. Il restauro mobili fai da te è un'operazione che ha lo scopo di recuperare l'elemento d'arredo riportandolo il più possibile alle condizioni originali. Andrebbero evitate le colorazioni stravaganti, verniciando il legno con la stessa tonalità di quando è stato acquistato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO