Perline

Cosa sono le perline

Non è raro, ad oggi, sentire parlare di perline anche nell'ambito dell'edilizia. Nonostante si possa pensare, a primo acchitto, a tutt'altra tipologia di materiale, le perline sono uno strumento edile a tutti gli effetti. Esse esistono sia in legno che in pvc. Il loro campo di applicazione migliore riguarda le coperture e i rivestimenti, specialmente laddove di è qualche esigenza estetica o di funzionalità. Perfetto, quindi, l'utilizzo nella copertura delle pareti o nella realizzazione dei controsoffitti. Esteticamente, le perline creano senza alcuna ombra di dubbio ambienti calorosi, familiari ed intimi. Dal punto di vista funzionale, invece, l'utilizzo delle perline (indipendentemente dal materiale scelto) è consigliato quando occorre procedere all'isolamento dell'umidità dall'ambiente, soprattutto in bagno e in cucina che risultano le stanze con la maggiore produzione di vapore.
Esempio di perline in legno

LOT 500 MINI PERLINE IN VETRO BIANCO PERLA IMITATA 4mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,63€


Dimensioni delle perline e loro messa in posa

Esempio di controsoffitto con perline Le perline che si possono reperire oggi in commercio sono davvero tantissime. Molti i materiali, altrettante le misure e le tipologie. Impossibile, dunque, non trovare quelle più adeguate alle proprie necessità benché comunque la perlina sia un prodotto altamente personalizzabile (può essere, infatti, ritagliata). Normalmente le perline hanno spessori che vanno da 1 a 4 centimetri e sono larghe da 10 a 15 centimetri. La lunghezza, invece, è molto superiore e parte normalmente da un minimo di 2 metri sino ad arrivare anche ai 5 metri. Nella fase di acquisto, comunque, tutte le misure relative alle perline sono indicate utilizzando come unità il millimetro (2 metri corrisponderanno a 2.000 millimetri). La messa in posa è semplice, facilitata anche dalla sagomatura maschio o femmina che le contraddistingue. Per il fissaggio si può utilizzare il collante ma si preferiscono i listelli di legno.

  • collana con perline fai da te Per realizzare una collana di perline in maniera artigianale è necessario procurarsi un kit per gioielli fai da te: occorrono una scorta abbondante di perline in acrilico, una buona fornitura di cordo...
  • braccialetti con perline In commercio esistono venti tipi diversi di perline per braccialetti: ogni modello di gioiello fatto in casa richiede la sua specifica perlina. Le più comuni sono le perline in acrilico, adatte per i ...
  • Ciondolo di carta La carta è un materiale estremamente versatile, con il quale è possibile ricavare delle perline e gioielli originali. Per quanto riguarda la creazione di perline, il modo più semplice è quello di arr...
  • Realizzare anelli fai da te Per la base degli anelli fai da te vi servirà del filo metallico d'argento antiossidante e delle pinze a becco lungo. Per iniziare a creare il vostro gioiello, partite dalla misurazione del vostro dit...

Perline Rocaille, opache, sacchetto da 500 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,95€


Le perline in legno

Controsoffitto con perline in legno Le perline in legno sono sicuramente tra le più utilizzate in assoluto. Complice una gamma molto ampia di legni utilizzati, si adattano benissimo a qualsiasi tipologia di arredamento. Le perline in legno sono impiegate per rivestire ambienti e mobili ma soprattutto per il rivestimento dei soffitti. Questo tipo di perline differiscono tra loro per la dimensione ma non solo. Anche il materiale che le costituisce può essere diverso. Esistono, infatti, in larice, in pino, in abete e via dicendo, per applicazioni sia interne che esterne all'abitazione. Gli spessori vanno normalmente da 1 a 3 centimetri, la larghezza da 5 a 15 centimetri mentre è compresa tra 2 e 5 metri la lunghezza, a seconda delle necessità. E' possibile optare per il tipo grezzo da verniciare e lucidare secondo i propri gusti o per il tipo prefinito, pronto per la posa. Sono la scelta ideale per la casa di montagna.


Consigli per la posa delle perline in legno

Installazione perline in pvc Una volta acquistate le perline in legno occorre procedere con moltissima attenzione prima della loro messa in posa. Il legno, infatti, è un materiale completamente deformabile che, proprio per questa motivazione, ha la necessità di un periodo di adeguamento a quelle che sono le condizioni climatiche e di umidità relative agli ambienti in cui verrà installato. Risulta di fondamentale importanza, quindi, far adattare le perline per almeno due settimane per evitare che le stesse si deformino dopo la loro installazione. Trascorso questo periodo, dopo la posa dell'intelaiatura portante, si può passare alla posa delle perline. Questo deve essere fatto in maniera perfettamente perpendicolare rispetto al supporto. Ogni perlina può essere di volta in volta tagliata su misura fissandola con chiodini senza testa (invisibili una volta terminati i lavori).


Le perline in pvc

Se per un fattore prettamente estetico si preferisce procedere con il rivestimento con perline di legno, per qualsiasi tipo di esigenza funzionale si opta, invece, per le perline in pvc. Laddove infatti è presente un alto livello di umidità si usano per prevenire la comparsa della tanto odiata muffa che causa non soltanto abbruttimenti sotto il profilo estetico ma anche la comparsa dei fastidiosissimi cattivi odori. Per questa motivazione, le zone della casa in cui per i rivestimenti e le controsoffittature si utilizzano maggiormente le perline in pvc sono proprio il bagno e la cucina. Proprio qui, infatti, vengono quotidianamente prodotte grandi quantità di vapore (cucinando o semplicemente facendo la doccia), causa di alti livelli di umidità. Anche diversi locali pubblici con le medesime problematiche preferiscono adottare le perline in pvc (ad esempio nelle saune).


Perline: I prezzi delle perline e dove acquistarle

I prezzi delle perline sono soggetti ad una serie di variabili. Essi, infatti, sono strettamente legati alla tipologia (grezze, verniciate o spazzolate) e ai materiali utilizzati per la realizzazione. Anche il canale d'acquisto scelto può influire notevolmente sul prezzo finale. E così, ad esempio, per le perline in pvc lisce bianche (8 x 250 x 2700 mm) si spenderanno mediamente 8,60 €/mq o per delle perline in abete grezzo naturale (10 x 100 x 2000 mm) vi sarà una spesa di 4,50 €/mq. Il prezzo sale in maniera sostanziosa per le perline realizzate in larice naturale per le quali si spenderà una cifra che si assesta attorno ai 25 €/mq. Le perline, sia in legno che in pvc, sono acquistabili presso tutti i negozi del settore ed in molti negozi dedicati al fai da te. Per ottenere prezzi migliori è sicuramente meglio rivolgersi alle grandi catene (come Brico o Leroy Merlin) o optare per gli acquisti online.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO