Soppalchi per abitazioni

Realizzare soppalchi per abitazioni

Quando si ha la necessità di ricavare un ambiente in più all'interno della casa senza andare a realizzare importanti lavori o interventi idraulici e/o elettrici invasivi, una buona soluzione è data dalla possibilità di costruire i soppalchi per abitazioni. La prima considerazione da fare è quella, con il supporto di un professionista, di valutare se le altezze delle pareti corrispondono ai requisiti minimi richiesti dal regolamento comunale e che variano di luogo in luogo. I soppalchi per abitazioni sono infatti una soluzione efficiente e versatile per ottimizzare lo spazio ma anche per aumentare la superficie ed il volume di un'abitazione e di conseguenza anche il valore commerciale. La loro progettazione e messa in opera richiede alcuni accorgimenti importanti al fine di realizzare una struttura non solo piacevole dal punto di vista estetico, ma anche solida e sicura. Il progetto dei soppalchi per abitazioni deve necessariamente essere in linea con le caratteristiche tecniche richieste dal Comune di pertinenza in modo da poter essere ufficialmente inserito anche nelle mappe catastali dell'edificio per aumentare la superficie calpestabile e la metratura.
Soppalco ferro

SAD 2714 - Controsoffitto standard, 10 mm, 2 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,61€


Le norme per realizzare i soppalchi per abitazioni

Soppalco legno Nel realizzare i soppalchi per abitazioni è fondamentale tenere conto e osservare scrupolosamente tutte le normative presenti in materia e regolamentate a livello comunale. La prima considerazione da fare riguarda le altezze minime da rispettare affinché un soppalco possa essere costruito: pur variando di luogo in luogo solitamente non è mai inferiore ai 440/450 cm per entrambe le altezze. In alcuni comuni si arriva addirittura ad un minimo di 470 cm richiesti in altezza per creare doppi spazi come quelli di un soppalco. Una volta valutato questo requisito si dovrà anche considerare qual è la superficie massima che può essere soppalcata: di solito è circa 1/3 della superficie calpestabile con punte massime del 50%. Perché i soppalchi per abitazioni vengano messi in sicurezza è necessario anche valutare l'altezza del parapetto che di solito non è mai inferiore ai 110 cm. A seconda dei casi possono essere, o meno, consentite eventuali chiusure pur tenendo presente che il minimo di superficie finestrabile è 1/8 della superficie se non si tratta di un soppalco aperto, che si affaccia sul locale sottostante.

  • Scala per soppalco moderno Le scale per soppalchi sono utilizzate per chi ha bisogno di spazio e crea degli ambienti più piccoli posti nella parte superiore di una stanza cui si accede mediante una scala. Quest'ultima può esser...
  • Soppalco ferro Scegliere i soppalchi in ferro è una soluzione pratica e sicura per ottimizzare gli spazi di ogni tipo di abitazione: la loro struttura leggera e solida allo stesso tempo permette infatti infinite per...
  • Soppalco in legno Quando si possiedono alti soffitti costruire soppalco può essere la scelta giusta per valorizzare ed aumentare in modo pratico e funzionale gli spazi. Sul web esistono numerosi esempi di soluzioni rea...
  • kit soppalco ufficio Il kit soppalco costituisce un'ottima idea per sfruttare gli spazi di quegli edifici che presentano soffitti molto alti. Potrebbe essere una soluzione ideale per adoperare spazio in verticale che, al...

Esidra Lufkin Doghe per Letto, Legno, Naturale, 90x200x1 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,23€


Soppalchi per abitazioni: Come scegliere il modello

Soppalco moderno Una volta verificate le caratteristiche tecniche ed essersi assicurati, tramite il supporto di un professionista, di rispettare tutti i regolamenti presenti in materia è possibile scegliere le finiture e i materiali con cui realizzare il soppalco. Nei soppalchi per abitazioni la prima grossa distinzione avviene tra quelli in muratura e quelli realizzati in legno e metallo che sono indubbiamente più comuni. Un soppalco in muratura è quasi d'obbligo quando si ha la necessità di far passare anche tubi idraulici ed impianti elettrici ma rispetto ad altre soluzioni ha tempi più lunghi ed anche, per il suo peso, la necessità di interventi strutturali per la messa in sicurezza. La soluzione in legno e metallo è senza dubbio la più utilizzata per tutte quelle abitazioni in cui si ha la necessità di creare un ambiente soprattutto di relax che possa fungere da stanza per gli ospiti, da studio, da zona living, da cabina armadio, piccolo ripostiglio o da piccolo ufficio. La combinazione di ferro e metallo permette di creare strutture moderne, leggere e piacevoli dal punto di vista estetico e adatte ad ogni tipo di ambiente, dal più tradizionale a quello contemporaneo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO