Pareti vetrate

Che cosa sono le porte vetrate

Le porte vetrate si caratterizzano per essere elementi divisori che possono sostituire i muri interni di una casa, in ufficio oppure in un locale commerciale. Sono moduli moderni, dalle linee slanciate e diritte, che risultano dei veri e propri complementi d'arredo in grado di valorizzare al massimo l'ambiente. Le pareti vetrate attenuano la linea che separa gli ambienti esterni da quelli interni in quanto realizzano anche superfici trasparenti caratterizzate da una notevole eleganza e da un telaio molto leggero e sottile. Spesso adottano un sistema scorrevole di apertura. In questo modo l'ambiente risulta arioso, raffinato e molto luminoso. Inoltre le pareti vetrate possono integrare porte, porte-finestre scorrevoli oppure ad anta e finestre. Di conseguenza possono soddisfare tutte le varie esigenze. I profili, infine, sono talmente sottili da risultare quasi invisibili dall'esterno.
Esempio di pareti vetrate

Lampade da parete LOFT Retro Lampada da Parete Nordic American Industrial Walldle Ristorante Caffè Soggiorno Lampade da Parete Singole Vetrate Illuminazioni per pareti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 92,66€


I vantaggi che si ottengono con le pareti vetrate

Pareti divisorie in vetro Le pareti vetrate si caratterizzano per un design innovativo, accattivante, che offre un notevole isolamento termico e acustico. Si tratta di soluzioni avveniristiche, molto apprezzate in quanto si ha l'impressione che la superficie trasparente sia ancora più ampia. Sono elementi divisori che dilatano visivamente la stanza e la rendono ancora più luminosa di quanto sia in realtà. Dette anche pareti tutto vetro, le pareti vetrate sono funzionali e dal costo contenuto, possono essere usate semplicemente come elementi decorativi dal grande impatto estetico e creano ambienti davvero spettacolari e particolari. In commercio si trovano tanti modelli diversi, ma in genere si adotta un telaio di alluminio con profili a pavimento e a soffitto di raccordo. In questo modo si ha una struttura formata da moduli continui collegati da cerniere moderne. L'altezza delle pareti divisorie dipende dalla lavorazione del vetro, ma gli elementi possono avere una lunghezza praticamente illimitata.

  • Parete interna in vetro trasparente temperato Le pareti vetrate per interni vengono adoperate quando si vuole mantenere una buona luminosità all'interno di un'abitazione. Talvolta possono presentare qualche difficoltà nella loro messa in posa che...
  • Parete divisoria interna in vetrocemento Le pareti divisorie in vetrocemento vengono adoperate quando si ha la necessità di separare gli spazi di un'abitazione senza però togliere luminosità agli ambienti. Il vetrocemento, noto anche con il...
  • Pareti manovrabili in ufficio Le pareti manovrabili sono utilissime per coloro che hanno a disposizione poca metratura e non solo. Infatti, sia per gli uffici che per gli interni delle abitazioni molte persone preferiscono suddivi...

Renoir - Plafoniera da muro, in ceramica non vetrata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,01€


Come personalizzare le pareti vetrate

Pareti vetrate in ufficio Le pareti vetrate possono anche essere personalizzate a piacere: infatti i vari modelli presenti sul mercato possono essere senza profili, giuntati a filo, essere collegati grazie a guarnizioni in silicone oppure essere senza giunti. La soluzione dipende dalla grandezza della superficie. Anche il tipo di vetro adottato è molto variabile. Si va dalle monolastra in vetro stratificato spesso 10 mm alle lastre di vetro stampato, da quelle decorate con pellicole adesivi oppure con stampe digitali a quelle satinate. Inoltre anche il vetro stratificato può essere sottoposto a decorazioni varie. Infine si possono scegliere a piacere anche i colori e le finiture del vetro e dei profili: questi in genere sono in alluminio e possono essere anodizzato oppure verniciato a polvere. Alcune aziende ampliano la gamma disposizione del cliente per quanto riguarda i materiali, includendo il vetro acidato, il vetro con applicazione di vetrofanie e il vetro pellicolato e decorato con adesivi.


Pareti vetrate: Alcuni modelli di pareti vetrate

Pareti vetrate a scorrimento In commercio vi sono tanti modelli diversi di pareti vetrate. Gli esemplari autoportanti si caratterizzano per avere profili di irrigidimento e, se non arrivano al soffitto, non superano i 5 metri di lunghezza. In questi casi sono chiamati anche divisori bassi. Inoltre è possibile realizzare una parete applicando a una struttura perimetrale dei profili in alluminio e moduli a vetro singolo. In genere vi devono essere guide di scorrimento inferiori e superiori, mentre a parete vi sono profili verticali per il raccordo. I vetri possono essere temperati, di sicurezza o stratificati e hanno un altezza massima di 3,3 metri. Inoltre il cliente può optare a richiesta per elementi serigrafati o acidati: in questo caso va precisato quale deve essere il lato lavorato e quale quello liscio delle pareti vetrate. Ovviamente i prezzi variano in base alla lavorazione del materiale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO