Pareti modulari

Pareti divisorie

Le pareti divisorie componibili sono una trovata sempre più sfruttata per realizzare in modo pratico, economico e, soprattutto, veloce, muri divisori all'interno della propria casa. Sul mercato esistono numerosi esempi di queste soluzioni. Anche sul web è possibile trovare interessanti pareti modulari realizzate con differenti materiali. Di recente sono sempre più apprezzate quelle fabbricate con materiali ecologici, atossici e quindi non inquinanti, create per rispettare l'ambiente circostante e, di conseguenza, la salute delle persone. Molto sfruttato risulta essere il legno, in quanto è resistente, flessibile e facilmente lavorabile. Designer di tutto il mondo danno vita a pareti modulari dal design originale, montabili ed assemblabili anche in modo fai da te.
Pareti modulari in legno

Modulare del salone 2001 serie Dolomiti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 203€


Pareti modulari tipo Lego

SpeedyBrick Un modello molto particolare di pareti modulari è stato realizzato proprio nel nostro Paese, dall'ingegnere Flavio Lanese, originario di Aosta. Di che cosa stiamo parlando nello specifico? Di mattoncini in plastica, che fanno pensare ai pezzi del Lego. Tali elementi sono stati creati per essere incastrati gli uni sugli altri attraverso dei bulloni, senza l'uso di sostanze chimiche. Si prestano per costruire in modo semplice e rapido, vere e proprie pareti divisorie. Grazie a questa particolare invenzione che porta il nome di SpeedyBrick si può evitare di chiamare una squadra di lavori per edificare muri di cemento. Questi mattoncini, invece, non creano assolutamente polvere, sono resistenti e solidi e tra le altre cose possono essere smontati in qualsiasi momento e di seguito riutilizzati.

  • Parete interna in PVC lavorato Le pareti divisorie in PVC sono l'ideale per dividere gli spazi interni di un'abitazione senza appesantire i solai e senza dover ricorrere a costosi interventi in muratura. E' sufficiente posizionare ...
  • Esempio di divisori interni in legno I divisori interni in legno sono sempre più adottati all'interno delle case perché molto versatili, belli da vedere e facili da montare. In più questo materiale si lavora facilmente, quindi in commerc...
  • Parete divisoria per bagno Per gli ambienti di metratura ridotta, dove si devono ottimizzare gli spazi così da poterli sfruttare fino all'ultimo centimetro, sono state realizzate tante soluzioni diverse da mettere in pratica. T...
  • Pareti divisorie interne Le pareti divisorie interne possono essere in muratura oppure in molti altri materiali: nel primo caso sono fisse, ma hanno uno spessore minore rispetto ai muri perimetrali. In ogni caso il loro compi...

To-Do 75087 Stencil N.1, Wall Interiore Design, 40x60, Acetato, 0.1x45x8 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Costi pannelli modulari

Parete modulare colorata I costi dei pannelli modulari ovviamente variano a seconda del materiale utilizzato, del design, ed ancora delle dimensioni. Queste strutture in vetro, dello spessore di circa 80 millimetri, per un'altezza di un metro ed 85 centimetri, utili per per separare non solo ambienti di casa, ma anche di uffici, possono costare intorno ai 300 euro. Molto adoperate soprattutto negli studi sono, invece, le pareti modulari rivestite in stoffa o in sughero naturale, da montare sia verticalmente che orizzontalmente. Il loro prezzo si aggira intorno ai 200 euro. Piace molto, anche se costa decisamente di più, la struttura che porta il nome Prà, ideata da Sandro Rai Scortegagna. La soluzione modulare, che rimanda ad un vero e proprio prato, è formata da grandi fili d’erba rivestiti in tessuto con all'interno del metallo che li rende flessibili. La base nasconde una sorta di libreria. Tale originale parete è fonoassorbente.




COMMENTI SULL' ARTICOLO