Sarchiello

Cos'è il sarchiello

Il rapporto dell'uomo con la natura è di antica memoria. Da oltre diecimila anni, infatti, coltiviamo la terra aspettandoci da lei i frutti di cui abbiamo bisogno. Il giardinaggio conserva ancora una caratteristica tipica dell'agricoltura primordiale: la semplicità. E quale strumento esprime al meglio un rapporto diretto uomo-natura se non il sarchiello? Si tratta di uno strumento basilare quanto essenziale per chi è dotato di un pollice verde e ama far crescere piante sane e rigogliose nel suo giardino o nella sua fioriera. Simile a una lunga forchetta, questo strumento è dotato di un manico e di lunghi rebbi, che permettono un'efficace penetrazione nel terreno. Il suo principale scopo è quello di smuovere la terra, preparandola alla semina ed evitando che si formino dure zolle, nonché ristagni di acqua che comprometterebbero la buona crescita delle piante. Viene inoltre usato per rimuovere le erbacce e per creare delle fessure che permettano di arieggiare le piccole coltivazioni.
Il sarchiello

Green Blade - Sarchiello per rimuovere facilmente erbacce e muschio nelle fessure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,5€


Come usare il sarchiello e dove trovarlo

preparazione terreno con sarchiello Il sarchiello è uno strumento economico e di piccole dimensioni. Dal manico in legno o in gomma lungo in media 40 cm, è estremamente leggero e potrete portarlo sempre con voi. I suoi denti curvati sono di solito in metallo e si rivelano estremamente utili per modellare i più svariati tipi di terriccio. Potete trovarlo nei negozi di bricolage o di ferramenta e, una volta che lo avrete provato, non potrete più farne a meno. Vediamo in dettaglio come usarlo al meglio: esso va tenuto ben saldo in una sola mano - di solito la destra - e va affondato delicatamente nel terriccio per smuoverne lo strato superiore. Per compiere questa semplice operazione bastano dei movimenti in avanti e all'indietro: la terra diventerà morbida e friabile ed espellerà anche gli eventuali animaletti infestanti, dannosi per le piante quanto per i fiori.

  • Spaccalegna orizzontale Lo spaccalegna orizzontale è uno strumento indispensabile per tutti coloro che vogliono essere precisi nel momento in cui tagliano la legna che può essere utilizzata sia per la provvista della propria...
  • Tipo di piantatoio Il piantatoio, detto anche cavicchio, è costituito da un bastone conico che termina con un' impugnatura e viene utilizzato per fare buche nel terreno per la messa a dimora di piantine da trapiantare. ...
  • arredo per il giardino Alcune abitazioni hanno la fortuna di offrire, oltre agli ambienti interni più o meno estesi, un gradevole spazio esterno.Lo spazio esterno di una casa può essere rappresentato da un semplice balcon...
  • Una casetta per gli attrezzi Cosa sono le casette in legno e a cosa servono? Bisogna, innanzitutto, precisare che ne esistono di diverse tipologie, anche se quelle più comuni sono le casette in legno prefabbricate che vengono uti...

Stalwart k-42326 Sarchiello set (confezione da 2)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,1€


Sarchiello: Giardino

Le vostre piante trarrano sicuri benefici da queste piccole accortezze, da ripetere con costanza ogni volta che la terra appare troppo secca o compatta,o quando la vostra pianta sembra sul punto di afflosciarsi. Se userete il sarchiello prima di innaffiare le piante, infatti, migliorerete l'irrigazione, con il risultato di avere un giardino più sano e ordinato in ogni stagione dell'anno. Altra importante funzione di questo piccolo attrezzo da giardinaggio è quella di aiutare le operazioni di rinvaso di fiori e altre piante. Periodicamente, infatti, è necessario trasferire gli arbusti in vasi più grandi, per far sì che crescano bene e non appassiscano. Per rinvasare un vegetale bisogna smuovere la terra, che con il tempo tende a farsi compatta. Il sarchiello, in questo caso, si rivela davvero utile allo smottamento delle zolle più dure, aiutandovi a liberare la pianta dal vecchio vaso senza farle subire gravi danni. Prima del trapianto, poi, è necessario mettere uno spesso strato di terra nel nuovo vaso, che sarà più capiente. Anche qui potrete servirvi del sarchiello per preparare il nuovo terriccio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO