Sverniciare ferro battuto

Impiego del ferro battuto

Il ferro battuto viene utilizzato per la produzione di molti oggetti in cui ci imbattiamo quotidianamente: dal letto al cancello, dalla ringhiera al passamano delle scale. Per conservarsi al meglio il ferro battuto viene prima sottoposto ad un trattamento con vernice antiruggine, per poi venire dipinto a seconda del gusto e delle esigenze personali. Con il trascorrere del tempo però questo strato di vernice si consuma e deve essere rinnovato, oppure l'oggetto in ferro battuto inizia a presentare segni di ruggine. In questi casi è necessario intervenire per sverniciare ferro battuto prima di effettuare un nuovo trattamento. Queste operazioni si rendono necessarie anche quando si ha necessità o desiderio di cambiare il colore del manufatto in ferro battuto, poiché nessuna vernice donerà un effetto finale soddisfacente se applicata su un precedente strato.
Letto ferro battuto

AUSTOR 132 Pezzi Levigatura Cilindri Abrasivi con Scatola Libera Compreso 120 Pezzi Levigatura Bande e 12 Pezzi Mandrini del Tamburo per Dremel Rotary Tool

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 8€)


Sverniciare ferro battuto: Come si procede

Cancello ferro Prima di procedere ad un nuovo trattamento di verniciatura occorre provvedere alla rimozione di tutta la vernice precedentemente applicata. Qualunque sia la forma ed il colore del manufatto in ferro, in commercio è possibile trovare una ampia gamma di articoli idonei per sverniciare ferro battuto. Tra quelli più facili e veloci da utilizzare è possibile trovare i prodotti chimici. Si tratta di solventi che, applicati con l'ausilio di un pennello, permettono di asportare in poco tempo ogni residuo di vernice, donando così una base ideale su cui effettuare un nuovo intervento. Prima di procedere alla stesura del solvente è consigliabile asportare la vernice che risulta già distaccata, aiutandosi con una spatola. Vi sono poi attrezzi come la pistola ad aria calda, che consentono di distaccare la vernice attraverso un processo di dilatazione termica della vernice rispetto alla superficie su cui è applicata. Il metodo manuale più tradizionale utilizzato per la sverniciatura ferro battuto è senza dubbio la carta vetrata. Anche in questo caso è consigliabile togliere prima la vernice già distaccata con l'aiuto di una spatola, per poi proseguire con carte vetrate a trama sempre più sottile.

  • Sverniciatura ferro Sebbene sia molto importante, sverniciare il ferro è un'azione che va eseguita periodicamente, ma non in intervalli di tempo eccessivamente brevi. Capire quando il ferro necessita di essere sverniciat...
  • pezzo di ferro battuto Sono passati i tempi in cui le pregiate lavorazioni in ferro battuto erano prerogativa della gente facoltosa: con l'evoluzione tecnologica e gli strumenti sempre più avanzati a disposizione degli appa...
  • Lavorazione ferro battuto La storia c'insegna come la lavorazione del ferro sia stata da sempre una delle grandi invenzioni dell'Uomo. Oltre all'intelligenza, la Natura gli ha donato anche il senso artistico e del bello con cu...
  • Ringhiera in ferro battuto Le ringhiere in ferro battuto possono essere utilizzate sia negli ambienti interni sia in quelli esterni. Il materiale adoperato per la loro fabbricazione viene sottoposto a particolari processi di pr...

NOVOABRASIVE Qualità Premium Confezione Da 10 Pezzi 80-Grana 115 x 22.23 mm T29 Conici Dischi Lamellari - Ideale Per Acciai Legati E Non Legati, Ghisa, Plastica, Metalli Ferrosi - Universale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,78€



COMMENTI SULL' ARTICOLO