Forni multifunzione

Caratteristiche dei forni multifunzione

I forni multifunzione sono elettrodomestici innovativi e tecnologici, che svolgono le funzioni di cottura del cibo in modo completo ed ottimale. Evoluzione dei forni a gas, i forni multifunzione oltre alla funzionalità garantità nel tempo, offrono un design all'avanguardia. Ecco che questo indispensabile elettrodomestico diventa uno strumento d'arte in cucina: il modello dotato di una linea flat è più ampio, per offrire una maggiore capienza, gli interni con sistema smaltato garantiscono una più facile pulitura del forno. Il forno ad incasso è una soluzione salvaspazio in quanto permette di usufruire dei mobili presenti in cucina, alcuni forni poi sono realizzati con misure più piccole, per soddisfare ogni tipo di ambiente in cucina, anche il più ristretto. La tecnologia ed il comfort dei forni multifunzione si riscontra nei dettagli: il materiale di acciaio INOX con cui è realizzato l'elettrodomestico offre un prodotto resistente e duraturo nel tempo, il maniglione in acciaio permette una presa sicura ed agevole, le manopole dotate di varie opzioni, con timer del tempo, favoriscono una perfetta cottura degli alimenti.
Forno multifunzione a incasso.

Samsung WW90K5410WW/ET Lavatrice AddWash, 9 kg, 1400 RPM, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 417,88€


Efficienza dei forni multifunzione

cucina con forni multifunzione I modelli di forno multifunzione in commercio offrono fino a cinque funzioni diverse di cottura, in più essi sono dotati di una ventola nella parete posteriore, che contribuisce alla diffusione del calore sui vari ripiani, da qui il nome di "Forno ventilato". Il modello di forno termoventilato offre una resistenza circolare nella parte posteriore del forno, che permette di cuocere le vivande senza che odori e sapori si mescolano sui ripiani. Alcuni forni sono dotati inoltre di una doppia ventola, con una diffusione più rapida del calore. Il funzionamento elettronico di tecnologia avanzata fa sì che questi forni siano a basso consumo energetico, anche del 50% per il modello proposto in Classe A. Il programma di cottura permette una fase di inizio e di spegnimento programmato, controllato tramite il display che in alcuni modelli è anche digitale. Speciali lane realizzate con collanti ecologici, sono poste a isolare le pareti del forno, in modo da evitare la dispersione di calore. I forni combinati invece, concentrano in un unico accessorio le opzioni del forno multifunzione e di quello a microonde, evitando l'acquisto di due forni.

  • Robot da cucina multifunzione Mentre fino a qualche anno fa i robot da cucina venivano adoperati esclusivamente dai professionisti del settore, attualmente sono molto richiesti anche da chi si dedica a preparare i cibi per la fami...
  • esempio di lavatrice Le lavatrici a doppio ingresso sono dotate non solo dell'attacco per l'acqua fredda ma anche di quello per l'acqua calda che verrà riscaldata tramite una caldaia a metano, a pellet o con un sistema a ...
  • Frigorifero colorato Se fino a qualche anno fa gli elettrodomestici avevano colori neutri come il nero, il bianco e il grigio, attualmente le più note case produttrici hanno lanciato sul mercato dispositivi caratterizzati...
  • Lavastoviglie Whirlpool I prezzi delle lavastoviglie variano in base alla marca e alle prestazioni dell'elettrodomestico. Il range può essere anche notevole. Infatti, ci sono modelli molto semplici nelle prestazioni di brand...

Weck Robot da cucina multifunzione - Multicooker automatico con spia di controllo e termostato - Cooking machine potente, 2000 Watt, 29 litri, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 126,75€


Forni multifunzione: Manutenzione dei forni multifunzione

Per evitare il consumo smodato di energia, vi sono dei piccoli accorgimenti: un segreto sta nell'aprire il meno possibile lo sportello durante la cottura dei cibi. I pannelli in alcuni modelli recenti, si possono smontare e lavare sotto l'acqua corrente. Alcuni forni multifunzione invece, sono dotati di uno sportello multivetro, dove la presenza di un ulteriore vetro anteriore allo sportello, sganciabile e lavabile, facilita le pulizie del forno ma preserva soprattutto quest'ultimo dalla dispersione di calore. I modelli più sofisticati ancora sono dotati di un sistema autopulente, che funziona con l'innalzamento della temperatura fino a 500°, creando un vapore che trasforma in cenere i grassi.

Anche la scelta di contenitori da introdurre nei forni incide sulla manutenzione di quest'ultimi: vi sono recipienti realizzati in ceramica o in vetro di tipo termo-resistente, teglie in metallo anti-aderente che non compromettono l'efficienza del forno o la classica carta da forno, per cuocere senza sporcare troppo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO