Doratura

Tecniche e consigli

La doratura è una tecnica antichissima che vede l'utilizzo di una sottile foglia d'oro. Solitamente associata ad immagini sacre, in realtà la doratura è una tecnica che può rivelarsi modernissima accostata ad altre tecniche di decoupage. In commercio si trovano vari tipi di foglia d'oro (anche nelle varianti in argento e rame) e la loro applicazione da lucenti effetti metallici di grande impatto: pensiamo ad esempio a Klimt e ai suoi dipinti pieni d'oro! Non serve essere grandi pittori, però, per avere ottimi risultati, la tecnica della doratura è meravigliosa sia in rilievo su legno o altri supporti, sia applicata al rovescio sul vetro o su altre superfici trasparenti così da esaltare la lucentezza della foglia senza perdere le trasparenze del vetro. Basta utilizzare gli strumenti giusti ed avere pazienza e un po' di delicatezza. Di sicuro non è la tecnica adatta se avete fretta, ma se invece avete un po' di tempo per imparare e affinare la vostra attitudine creativa, una volta imparata la tecnica vorrete dorare tutta la casa!
Tecnica della doratura: vasetti decorati

Creare e costruire il presepe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Strumenti e materiali

Materiali decoupage Per iniziare bisogna procurarsi i materiali necessari. Come già detto, con gli strumenti giusti e un po' di pazienza, la doratura non è una tecnica così complessa come può sembrare a prima vista. Come prima cosa dovrete scegliere il supporto su cui applicarla e decidere il soggetto: può essere qualunque cosa, da una cornice in legno ad un piatto di vetro, l'unico limite è la vostra fantasia. Scelto l'oggetto da decorare, dovrete disporre ovviamente della foglia d'oro: questa, come tutto il resto, si trova facilmente nei negozi che vendono materiali per il decoupage, ma non fatevi spaventare dal nome, oggi non si utilizza oro zecchino, ma fogli molto sottili che ne hanno l'aspetto, ma per fortuna non il prezzo. Per la base vi serviranno invece: fondo opaco (va benissimo un fondo ad acqua), bolo sintetico, missione all'acqua e carta vetrata. Infine vi servirà un panno morbido per eliminare i residui e una lacca per la protezione finale.

  • Esempio di biglietto fai da te Un fai da te che si rispetti parte dalla preparazione dei materiali, in modo da non trovarsi a metà dell’opera con qualcosa che ci manca. Lo stesso vale per la realizzazione dei biglietti di Natale. C...
  • Anelli di polistirolo in varie dimensioni Dato che abbiamo deciso di concentrarci sulla tecnica del decoupage, dovremo anche pensare a dei supporti adatti, ovvero qualcosa che ci permetta di mettere in pratica la tecnica, ma anche che consent...
  • cornici floreali Per personalizzare la propria casa la scelta dei quadri è molto importante: riflette il proprio stile ed il proprio gusto. Per rendere ancora più originale questa scelta è possibile optare per delle c...
  • Farfalla Il decoupage su muro è un modo artistico per rendere la parete di una stanza più completa e straordinariamente decorata. Basta pensare che questa tecnica non si usa solo oggi, ma era stata utilizzata ...

Prextex Mini Albero di Natale da Tavolo Fai-da-Te 58 cm con Pacchi Regalo Decorati, Ornamenti Appesi e Puntale a Stella per Le Decorazioni di Natale Fai-da-Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Procedimento

Tecnica di doratura: procedimento Ora che avete tutti i materiali con voi non resta che iniziare! Per prima cosa stendete una prima mano di fondo opaco. Il fondo deve essere il più liscio possibile in modo da fare aderire al meglio la foglia d'oro, quindi, se il supporto che avete scelto non è molto regolare, il consiglio è quello di passare con delicatezza la cartavetro sulla prima mano di fondo e dare quindi una seconda mano. Quando il fondo è asciutto potete procedere a stendere, nella maniera più omogenea possibile, il bolo sintetico. Il bolo sintetico si presenta color mattone e molto denso, ma si può trovare anche nelle varianti ocra e nero. Dopo la stesura del bolo è il momento della missione ad acqua. La missione è specifica per questa tecnica e diventa appiccicosa asciugandosi. Quando la missione risulterà trasparente e appiccicosa (per i tempi di asciugatura vedere le specifiche del prodotto) sarà finalmente il momento di stendere la foglia d'oro. Questo è il passaggio più delicato e può essere utile aiutarsi con un cartoncino per poi far scivolare sul supporto la foglia d'oro. A questo punto la vostra doratura è quasi terminata, basterà usare un panno morbido per eliminare gli eccessi.


Doratura: Consigli

Oro fiocchi Non preoccupatevi se la prima doratura non sarà perfetta, come in tutte le tecniche di decoupage (e non solo!) ognuno di noi trova il suo metodo con il tempo, sbagliando e riprovando. Quando il risultato sarà quello che desideravate, il consiglio è quello di usare una lacca per proteggere il vostro lavoro e, se volete un effetto più naturale, utilizzatene una decerata. Per un effetto più invecchiato potete stendere i fogli in pezzi oppure provare i fiocchi d'oro. In commercio si trovano questi fiocchi sia d'oro, sia d'argento o rame, oppure in un mix dei tre: il risultato è un po' più in rilievo e molto particolare. Si adattano benissimo a decorare solo una parte del vostro lavoro e, se cercate qualcosa di più moderno, potreste provarli accostati a delle paste acriliche da stendere con la spatola, magari granulose, così da dare maggiore spessore e personalità alle vostre creazioni. Ora non resta che mettersi al lavoro, quindi, buona doratura!



COMMENTI SULL' ARTICOLO