Come pulire i pavimenti

Come pulire i pavimenti: le regole generali

I pavimenti sembrano una superficie facile da pulire, ma è importante valutare sempre quale sia il miglior metodo per ogni diversa tipologia di rivestimento. Prima di iniziare ad imparare come pulire i pavimenti è necessario spazzare l'intera superficie per eliminare qualsiasi briciola, residuo di polvere o i peli degli animali domestici. Per spazzare i pavimenti si può optare per la classica scopa o per l'aspirapolvere, uno strumento che elimina a fondo qualsiasi residuo in pochi minuti. Dopo aver spazzato la superficie si inizia il lavaggio dei pavimenti: riempite due secchi di acqua tiepida e munitevi di uno spazzolone per pavimenti e del detergente naturale. In uno dei secchi versate una piccola quantità di detergente per la pulizia dei pavimenti, bagnate lo straccio e con lo spazzolone passate l'intera superficie; ripetete la stessa operazione bagnando lo straccio nel secchio di acqua tiepida senza detergente e lasciate asciugare per qualche minuto.
Come pulire i pavimenti

Winpok Lavapavimenti a Spruzzo, Spray Mop Scopa Lavapavimenti a Spruzzo, Scopa con vaporizzatore Integrato Adatti Legno Laminato in Ceramica Piastrelle per Pavimenti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,98€


I metodi alternativi per pulire i pavimenti

Lava pavimenti a vapore Se non volete perdere troppo tempo per pulire con cura i pavimenti, potete decidere di abbandonare il classico metodo di pulizia con spazzolone e straccio, per adottare procedimenti più semplici e veloci. Una valida alternativa per la pulizia dei pavimenti è l'utilizzo del mocio, uno strumento composto da un manico allungabile e un fiocco (una testa composta da diverse strisce di tessuto lavabili). Il secchio del mocio presenta uno strizzatore per eliminare l'acqua dal fiocco e asciugare il pavimento. Negli ultimi anni, per consentire una rapida pulizia dei pavimenti sono stati creati degli appositi elettrodomestici chiamati lavapavimenti. In commercio sono disponibili diversi modelli di lavapavimenti: scope manuali con panno umido integrato, scope elettriche che utilizzano il vapore e macchine con sistema di lavaggio acqua-sapone.

  • Lavapavimenti industriale Le macchine pulizia pavimenti si differenziano, innanzitutto, dall'uso a cui le si vuole destinare. Esistono in commercio modelli adatti alla pulizia industriale, per grandi metrature, e modelli maneg...
  • collezione di pavimenti in ceramica La ceramica è un materiale che fin dall’antichità è conosciuto ed amato per la sua ricercatezza. Sceglierlo per i pavimenti denota dunque una precisa volontà di ottenere effetti raffinati ed eleganti....
  • Pavimentazioni per esterni con motivi geometrici I pavimenti per esterni sono studiati per essere resistenti e soprattutto belli da vedere e funzionali. Essi hanno come primo obiettivo quello di rispondere a determinati requisiti. Innanzitutto devon...
  • Pavimento in resina I pavimenti decorativi in resina sono formati da differenti miscele di silicati naturali e da inerti aventi differenti granulometrie. A seconda del campo d'applicazione della pavimentazione possono es...

Uctop Store - 200 salviette elettrostatich monouso in microfibra, per pulire i pavimenti, si adattano alla maggior parte dei supporti come spazzoloni, swiffer e altri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Come pulire i pavimenti in ceramica e in gres porcellanato

Pulizia dei pavimenti in ceramica I pavimenti in ceramica sono composti da piastrelle o lastre intervallate da fughe in cemento, queste particolari superfici se non pulite periodicamente possono rovinarsi e perdere la loro iniziale brillantezza. Per pulire i pavimenti in ceramica è consigliabile utilizzare dei detergenti naturali non troppo aggressivi o aggiungere qualche goccia di aceto bianco nell'acqua per eliminare ogni residuo di sporco e igienizzare l'intera superficie. Nelle fughe delle piastrelle in ceramica può depositarsi dello sporco, per eliminarlo basterà stendere uno strato di bicarbonato di sodio, lasciarlo agire per qualche minuto e risciacquare il pavimento con dell'acqua tiepida. Il gres porcellanato è un materiale molto più resistente, di conseguenza è possibile utilizzare dei detergenti chimici più aggressivi come la candeggina.


La cura del parquet

Pulizia parquet In molte abitazioni la pavimentazione è stata realizzata in legno, un materiale molto resistente e versatile, che necessita di una particolare pulizia periodica. Prima di procedere al lavaggio del parquet è importante identificare il tipo di pavimento in legno installato per essere sicuri di utilizzare il prodotto più adatto. Dopo aver spazzato l'intera superficie si inizia con il lavaggio a mano, evitando l'uso di lavapavimenti per non provocare graffi o lesioni sulla superficie. Il parquet non va mai lavato solo con l'acqua tiepida, ma è sempre necessario aggiungere un detergente specifico per il legno. I detergenti per il parquet sgrassano e rimuovono ogni residuo di polvere e sporco senza danneggiare il legno. Per completare la pulizia dei pavimenti in legno è consigliabile stendere della cera per lucidare e ravvivare il colore del parquet.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO