veleni in casa

I veleni in casa, un pericolo concreto

La casa non è il luogo sicuro che spesso crediamo. Per renderla tale, soprattutto se ci sono bambini, è necessario adottare delle precauzioni e farle diventare buone abitudini.Uno dei pericoli più frequenti delle abitazioni è rappresentato dai tanti veleni che, a volte inconsapevolmente, custodiamo e non sempre in modo corretto. Le sostanze pericolose, se ci riflettiamo, sono davvero tante: si va dai detersivi in bagno e in cucina, ai materiali utilizzati per coltivare hobby, come concimi, colle, fino ai prodotti di bellezza come i saponi depilatori, e ancora insetticidi vari e medicinali. Perfino alcune piante comuni da appartamento possono essere velenose, se si tocca o si ingerisce la loro linfa. Da adulti consapevoli non sempre valutiamo correttamente la pericolosità di questi prodotti, ma la presenza dei bambini e alcune abitudini sbagliate devono far riflettere. Una consuetudine assolutamente da evitare è quella di travasare i prodotti dalla confezione originale in altri contenitori, soprattutto se questi conservano etichette di sostanze sicure.
Prodotti pericolosi per la casa

Osmo floorx Center pulizia pavimento macchina, Macchina monospazzola professionale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 518,65€


Prevenire i pericoli dei veleni in casa

Pericolosi medicinali da custodire con cura Le buone abitudini di prevenzione sono fondamentali per evitare situazioni drammatiche. Come già detto, è molto importante non spostare le sostanze da un contenitore all'altro, anche se si pensa che ci si ricorderà di averlo fatto. Questo è il motivo di molti incidenti domestici, soprattutto se il travaso viene fatto in bottiglie che di solito si usano per bibite o recipienti per il cibo. Le sostanze pericolose che non si usano quotidianamente come i veleni per animali (topi o lumache), fertilizzanti, acqua ragia e simili, vanno tenute in mobili appositi, possibilmente chiusi a chiave e collocati in alto.Sempre in alto, lontano dalla portata dei bambini, vanno conservati i detersivi per lavastoviglie, lavatrici e bagno. Anche il detersivo per piatti e quello per i pavimenti può risultare un veleno molto nocivo se ingerito da un bambino.I medicinali vanno assolutamente chiusi a chiave: possono risultare troppo invitanti per i bimbi, così somiglianti a caramelle, e alcuni di essi sono decisamente pericolosi.

  • Scale per casa Molte abitazioni moderne ma anche edifici di vecchia data sono costruiti su più livelli. Spesso al piano terra o comunque al piano inferiore, viene collocata la zona giorno: studio, soggiorno, cucina ...
  • Progetto di una struttura con isolatori sismici Gli isolatori sismici consentono ad una struttura di non cadere nel caso in cui si verifichino delle scosse di terremoto. Sono particolarmente utilizzati in quei territori in cui si verificano più fre...
  • Splendido esempio di verde in casa Il verde in casa è un piacere per la vista, poiché arricchisce l'ambiente di un elemento naturale ed in più è un toccasana per lo spirito, in quanto regala sensazioni di tranquillità, senza sottovalut...
  • Coppia che pittura casa C'è chi ama rinnovare spesso il colore delle proprie pareti e chi non ha mai neppure contemplato di farlo. La verità è che non esiste una regola fissa: è impossibile stabilire a priori con quale caden...

Pasabahce Carre Set 6 Tazzine caffè con Piatto Carrè Preparazione Colazione Arredo Tavola, 7.2 cl

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Veleni spesso non considerati

Le piante come l'Euphorbia, la comune stella di Natale, il ficus e l'oleandro producono una sostanza nociva per l'organismo. Normalmente non si arriva a toccarla e ingerirla, ma è bene essere consapevoli del pericolo.

Un veleno nascosto, infido e fino a qualche decennio fa non opportunamente considerato, è costituito dai ftalati. I ftalati sono sostanze aggiunte ai polimeri (plastiche) per aumentarne la flessibilità; sono utilizzati nel Pvc, nelle gomme, negli inchiostri e negli adesivi. Sono sostanze che dalle confezioni in plastica possono passare agli alimenti, soprattutto se questi sono grassi e oleosi. Dopo diversi anni l'uso dei ftalati è più responsabile, ma bisogna stare attenti a non utilizzare incarti non idonei per conservare e avvolgere gli alimenti in casa.

Altro veleno nascosto è la formaldeide. Si tratta di un composto chimico volatile e cancerogeno. E' utilizzata per produrre resine sintetiche e si può trovare nei truciolati e nei compensati, quindi nei mobili, ma anche in tappeti, tendaggi e alcuni detersivi. Procura senso di stanchezza, mal di testa, tosse. Quando si acquistano elementi nuovi in casa bisogna areare bene gli ambienti, soprattutto se si sente odore.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO