Pavimenti in ceramica

Caratteristiche dei pavimenti in ceramica

La ceramica è un materiale che fin dall’antichità è conosciuto ed amato per la sua ricercatezza. Sceglierlo per i pavimenti denota dunque una precisa volontà di ottenere effetti raffinati ed eleganti. Ma oltre all’estetica, a venire particolarmente apprezzate sono anche altre caratteristiche, come la solidità e la durezza, che permettono alle piastrelle in ceramica di durare nel tempo. Per non parlare della bassa conducibilità termica e dell’estrema semplicità di manutenzione, che ha reso questo tipo di mattonelle davvero insostituibile agli occhi del genere femminile. Le donne non potevano infatti che essere irrimediabilmente conquistate da pavimenti non solo belli e pregiati, ma anche incredibilmente igienici e semplici da pulire. Non è un caso, allora, che i pavimenti di ceramica siano stati la scelta più gettonata soprattutto nell'Italia del boom economico, quando il loro impiego generalizzato ha contribuito a distinguere i palazzi del Belpaese, aumentandone il prestigio rispetto a quelli del resto d’ Europa.
collezione di pavimenti in ceramica

CERA METALLIZZATA LUCIDARE PAVIMENTI IN MARMO CERAMICA E GRES LT 1 SARATOGA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,2€


L'atteso ritorno della ceramica

pavimento in cermica in stile contemporaneo Dopo aver per qualche tempo lasciato il campo a parquet e moquette, i pavimenti in ceramica sono finalmente tornati e non sembrano davvero voler cedere il passo. Sarà forse merito dell’inesauribile capacità di rinnovamento, che consente ad una materia prima tanto antica di adattarsi immediatamente ai mutamenti del gusto e di beneficiare delle spinte dell'innovazione tecnologica. Se infatti sono lontani i tempi in cui le maioliche di ispirazione spagnola vivacizzavano le sale da pranzo degli anni ‘50, è pur vero che oggi le piastrelle in ceramica stanno vivendo una seconda giovinezza, che si esprime in proposte dallo stile contemporaneo ma anche nei modelli vintage rivisitati in chiave moderna, capaci di regalare un'allure unica ad ogni tipo di ambiente. Insomma, siamo nell'epoca della ceramica passepartout, con mattonelle che grazie all'infinita possibilità di scelta e all'indiscussa qualità frutto della ricerca e delle attuali lavorazioni digitali, sono oggi in grado di impreziosire ed esaltare praticamente tutte le camere della casa, dalla cucina al soggiorno, dal bagno alla camera da letto.

    Eco-Bio Detergente per PAVIMENTI IN CERAMICA E GRES PORCELLANATO - Green CERAMICA 1 Lt. - Spedizione IMMEDIATA

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


    Come scegliere il pavimento in ceramica

    pavimento in ceramica con venature La scelta delle piastrelle consente di dare agli ambienti un tocco unico e personale, ma non può ovviamente prescindere dai più generali elementi architettonici e d'interior design. Dunque, via libera all'originalità, agevolata dall'infinita quantità di proposte del mercato, ma solo a patto di conciliarla con lo stile generale di arredi ed accessori. Per una casa che punta tutto sugli effetti rustici e che vuole riportare negli interni le sensazioni dell'habitat naturale, niente di meglio allora di pavimenti che riprendano i colori e le nuance del legno, rispettandone venature e nodi, in modo da condividerne il calore. Per chi invece vuole farsi circondare dalla quintessenza dell’eleganza, la scelta stilistica vincente è puntare sul raffinatissimo effetto marmo, in grado di donare un fascino eterno, fuori da ogni coordinata spazio temporale. E se invece si vuole un tocco contemporaneo ed industrial? In questo caso, per fare da sfondo a mobili sostanziali ed elementi in acciaio sono perfette mattonelle in gres effetto cemento, la cui ruvidità sarà esaltata da sfumature scure e cromie cupe, da scegliere in un ventaglio dal grigio antracite al nero.


    Pro e contro dei pavimenti in ceramica

    pavimento in ceramica vintage I pavimenti in ceramica presentano davvero molti vantaggi, a partire dall'eleganza, che li rendono la soluzione ottimale per case raffinate. Certo, anche il marmo è davvero molto chic, ma la ceramica lo batte sul piano dell'economicità e della leggerezza, che ne agevola il trasporto, oltre che la posa. Posa che oltretutto è possibile anche in caso di pavimentazioni già esistenti, che si potranno rivestire per mezzo di opportuni collanti. Infine, la ceramica offre innumerevoli soluzioni stilistiche, tanto che è quasi impossibile non riuscire a trovare la mattonella desiderata per forma, brillantezza, grafica e dimensione. A far da contraltare a tanti mirabili plus non mancano però anche dei punti deboli. Innanzitutto, una pavimentazione in ceramica è sicuramente destinata a durare meno di una in marmo, materiale più costoso ma certo più pregiato. In secondo luogo, la ceramica si adatta incredibilmente agli arredi classici e lussuosi o minimal e contemporanei, ma potrebbe risultare più fredda del legno in ambienti rustici e montani, dove lo scopo è di solito ricreare un'atmosfera particolarmente intima e accogliente.


    La cura del pavimento in ceramica

    Le mattonelle in ceramica sono caratterizzate da una particolare lucentezza, data dall’ intrinseca capacità di riflettere la luce. Nonostante ciò, per mantenersi brillanti e come nuove hanno bisogno di attenzioni particolari oltre che, ovviamente, di un’adeguata pulizia, per fortuna molto semplice da effettuare.

    La detersione quotidiana prevede infatti i classici accorgimenti, ossia l'utilizzo di scopa ed aspirapolvere, da unire al lavaggio mediante un detersivo delicato. Assolutamente da evitare, invece, prodotti corrosivi o abrasivi, che possono causare danni irreversibili alle mattonelle.

    Un discorso a parte meritano però le emulsioni contenenti acido tamponato, che non solo non pregiudicano la bellezza del pavimento ma addirittura sono indicate per la sua pulizia straordinaria, in quanto rimuovono l'antiestetica patina che con il tempo va a peggiorare l'aspetto delle mattonelle. Dunque, bando alle paure e sì alle sostanze che normalmente si trovano in commercio, o ancora meglio a detergenti ad hoc da acquistare presso i rivenditori ceramici, per assicurarsi un risultato strabiliante.


    Pavimenti in ceramica: Dove acquistare e prezzi delle mattonelle in ceramica

    mattonelle bagno Dove rivolgersi se si è deciso di impreziosire i propri ambienti con un bel pavimento in ceramica? I canali di distribuzione sono davvero molti e comprendono showroom ed outlet specializzati, rivenditori di materiali edili, grandi magazzini dedicati al fai da te, oltre che gli immancabili negozi online.

    La forbice dei prezzi è molto ampia ed è influenzata non solo dalla qualità della materia prima e dalla sua capacità di aderire o meno su un pavimento preesistente, ma anche dal design esclusivo e soprattutto dalla possibilità di accedere a servizi integrativi, come la personalizzazione e la realizzazione su misura, da ottenersi tramite tecniche di stampa digitale.

    Comunque, a titolo indicativo, il prezzo di un pavimento in ceramica di terza scelta, monocottura, si può aggirare intorno agli 8 euro al mq, cifra che sale fino ai 35-40 euro richiesti per le rinomate piastrelle in gres porcellanato di prima scelta, più costose se di grande formato.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO