Vetro sabbiato

Utilizzo del vetro sabbiato

Il vetro sabbiato è un particolare tipo di vetro molto utilizzato nell'architettura moderna. Esso infatti, grazie alle sue caratteristiche opache, permette la invisibilità tra una parte e l'altra del vetro. È utilizzato spesso all'interno delle abitazioni, specialmente nei bagni; infatti, il vetro sabbiato viene spesso usato per i vetri del box doccia oppure come parete divisoria. Viene in alcuni casi anche utilizzato per le finestre di un abitazione, nel caso in cui quella parte di casa necessiti di totale privacy. Il vetro sabbiato, ultimamente, viene particolarmente utilizzato anche in edifici pubblici in quanto oltre alle caratteristiche già descritte, possiede anche spiccate doti estetiche e permette alla luce di passare completamente da un lato all'altro della vetrata. Il vetro sabbiato è utilizzato sia in edifici dallo stile classico, che in edifici dallo stile moderno.
Sabbiatura del vetro

Fan Europe Applique angolare in Gesso E14, 28 W, Bianco, 7x20.5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€


Decorazioni del vetro sabbiato

Vetro sabbiato decorato Il vetro sabbiato è sottoposto a grandi tecniche di decorazione, con veri e proprio artisti che ultimamente son diventati professionisti proprio dilettandosi nelle decorazioni del vetro. In questi casi, il risultato è una vetrata esteticamente molto bella, che si può utilizzare come elemento caratterizzante sia all'interno delle abitazioni private, sia in edifici pubblici come banche o poste, che necessitano di una certa privacy ma anche di molta luminosità. Ultimamente, le lastre di vetro sabbiato con decorazioni particolari vengono anche utilizzate come ante per armadi, ma in alcuni casi anche come pareti divisorie. In alcuni casi, in cui si utilizza la sabbiatura profonda, è possibile decorare la vetrata anche con diversi colori che danno l'effetto di un bassorilievo colorato. La colorazione avviene utilizzando speciali sostanze chimiche che resistono nel tempo.

  • Porta interna con design particolare Le porte interne sono un elemento clue di un'abitazione, dove devono creare armonia e fondersi perfettamente con l'ambiente. La scelta va effettuata tenendo conto di molti fattori, dallo stile delle s...
  • esempio di porte in vetro Le porte interne di casa adottano i materiali più diversi, in grado di conformarsi ai pavimenti e allo stile d'arredo della casa: infatti è sempre bene scegliere le porte solo dopo i pavimenti e i riv...
  • Vetrata scorrevole di accesso al giardino Le vetrate scorrevoli in casa sono adottate principalmente come porte interne: si tratta di soluzioni progettuali e di arredo molto apprezzate e di alta qualità, che conferiscono eleganza, raffinatezz...
  • Bicchieri di design Il servizio di bicchieri deve essere scelto in base alle proprie esigenze estetiche senza però perdere di vista la destinazione d'uso. Se si desidera acquistare un servizio per degustare al meglio il...

Pellicola smerigliata 75x300 cm opaca protezione privacy decorazione vetro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,18€


Differenza tra satinatura e sabbiatura

Esempio di vetro satinato Esistono anche altri processi, oltre alla sabbiatura, per rendere un vetro opaco: uno di questi è la satinatura, ossia l'immersione della lastra di vetro in un particolare acido che la rende opaca, ma non ne modifica le proprietà meccaniche. La differenza principale tra un vetro sabbiato e un vetro satinato è la superficie del vetro, che risulta liscia nel caso di una satinatura e invece irregolare dopo una sabbiatura. Altra differenza importante è la lunghezza dei due processi: la sabbiatura è un processo più lento, mentre la satinatura è più veloce. Un'altra differenza importante riguardo questi due processi è il fatto che il processo di sabbiatura viene fatto sul pezzo di vetro già finito, mentre la satinatura è un processo industriale che viene fatto sulla lastra intera, da cui viene successivamente ritagliato il pezzo.


Vetro sabbiato: Prezzo del vetro sabbiato

Vetro sabbiato decorato e costoso Il prezzo del vetro sabbiato cambia a seconda di vari fattori, come lo spessore del pezzo e le decorazioni subite. Per un pezzo semplice, dallo spessore di pochi millimetri e con una sabbiatura uniforme, il prezzo è intorno ai 100 euro: questi pezzi vengono solitamente usati come vetri divisori per box doccia. Nel caso invece di un vetro più spesso, che alterni parti sabbiate a parti non sabbiate, il prezzo si alza considerevolmente. Per pezzi di vetro sabbiato dalle decorazioni più ricercate, si può anche arrivare a spendere intorno ai 1000 euro. Pezzi più piccoli di vetro sabbiato vengono spesso usati anche per lampadari o faretti; in questo caso il prezzo è intorno ai 10 euro, dato anche il poco spessore che serve per un compito del genere, ma possiamo trovare anche lampadari dalle forme più ricercate e dalle dimensioni maggiori che possono arrivare a costare anche 80 euro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO