Bonsai abete

Coltura del Bonsai abete

Il maestoso sempreverde trae la sua origine da diversi continenti e risulta annoverata nel raggruppamento familiare delle Pinaceae. La versione bonsai viene apprezzata e gradita sia per la vigoria del fusto e la bellezza del minuto e appuntito fogliame, sia anche per la sua facilità di coltivazione. Il Bonsai abete andrà collocato all'aria aperta in un habitat notevolmente arieggiato e illuminato, senza temere i diretti irraggiamenti del sole, e prediligerà un terreno non compatto e dotato di sostanze organiche, da miscelare a materiali sabbiosi o argillosi in grado di assicurarne il perfetto drenaggio. Agli esordi primaverili, si renderanno necessarie regolari operazioni di potatura, volta a modellare le forme complessive del sempreverde e a rendere omogeneo lo sviluppo delle sue fronde.
Bonsai abete

100% di semi Vero Sacro giapponese Cedar Professional Service Pack 20 Pz Semillas piante bonsai di abete, giardini domestici,

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Irroramento e fertilizzazione del bonsai abete

Bonsai pianta Il Bonsai abete mostra ordinarie esigenze di bagnature, strettamente correlate alla stagione dell'anno in corso. Dovrà essere, di conseguenza, irrorato soprattutto in primavera ed estate, con frequenze anche infrasettimanali, mentre gli annaffiamenti saranno limitati, pur senza interromperli, durante i periodi autunnali e invernali. Sarà sempre consigliabile, in ogni modo, irrorare solamente quando il terreno di coltura sia del tutto asciugato. L'opera di fertilizzazione, invece, sarà eseguita nel corso della fase vegetativa, a cadenza bisettimanale, somministrando di norma concimi di natura liquida opportunamente disciolti nell'acqua di innaffiamento. Il fertilizzante da adottare preferibilmente conterrà un basso dosaggio della macrocomponente azotata e il corredo dei congrui microelementi.

  • Corteccia abete Gli abeti sono una tipologia di alberi che comprende all’incirca 5 specie diverse di piante, nello specifico conifere sempreverdi. Per identificare tutti gli abeti si utilizza anche il denominativo Ab...
  • Legna per camino da ardere Le case di campagna o di montagna prevedono l'installazone di un camino oppure un termocamino per assicurare, oltre alla piacevole atmosfera, un adeguato riscaldamento degli ambienti. Per garantire un...
  • Splendide siepi decorative Le siepi sono delle strutture verdi create dall'uomo facendo crescere piante arbustive o arboree in un modo ben determinato. In natura non esistono siepi, in quanto alberi e piante in generale non si...
  • Bonsai gardenia Questo sempreverde proviene da diversi continenti ed è apprezzato per le meravigliose infiorescenze estive, a tinte immacolate e gialline. Nella versione bonsai, andrà indifferentemente posizionato al...

50pcs / bag rari semi Blue Spruce Climbing sempreverde abete blu in vaso della pianta dei bonsai di pino Albero di Natale a Garden Decor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Patologie e affezioni

Abete bonsai Di natura resistente e vigorosa, la pianta bonsai non patirà normalmente condizioni termiche rigide o anche quelle gelide invernali. Tuttavia, qualora le temperature dovessero scendere stabilmente sottozero, andrà convenientemente protetta, in specie alle sue radici, e spostata in ambienti chiusi e riparati. Il Bonsai abete, in conclusione, sarà raramente oggetto di patologie crittogamiche, addebitabili spesso all'insufficiente drenaggio della terra oppure alla sovrabbondanza dell'irrigazione, e potrà essere attaccata da pericolosi parassiti, tra cui si evidenzia il ragnetto rosso. Si tratta di un piccolissimo acaro che si nutre usualmente della linfa presente nella piantina, portandola al rapido deterioramento: andrà contrastata con prodotti e detergenti naturali o con specifico acaricida.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO