Bonsai ficus retusa

Il ficus retusa e le piante da appartamento

Il genere Ficus comprende più di 2.000 specie, la maggior parte delle quali originaria delle regioni più calde del pianeta. Molte di loro sono ottime piante da coltivare in casa; ciò non si può dire per il fico commestibile, in quanto ha dimensioni veramente notevoli. Le specie attualmente coltivate in casa come piante da appartamento sono molto apprezzate per il loro fogliame rigoglioso sempreverde. Grazie alle tante varietà tra cui si può scegliere si può dire che esista una cultivar di ficus adatta a ogni angolo della casa. Si va da quelle rampicanti agli arbusti di altezza più o meno rilevante. La maggior parte degli esemplari si adatta bene a condizioni progressivamente variabili. Per avere piante ancora più piccole e più facilmente inseribili in ambienti interni ridotti è possibile applicare l'arte del bonsai. Tra le specie che consentono di avere i migliori risultati vi è il bonsai ficus retusa.
Ficus retusa bonsai

Beata.T Fiori Artificiali Set Pastorale Paglia Cestino Del Fiore Di Castagno Tessuto A Mano Fiori Di Fiori Di Seta Fiore Bonsai, H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,47€


Il ficus retusa, le caratteristiche e i bonsai

Esemplare di bonsai ficus retusa Il ficus retusa è una varietà molto apprezzata per le sue foglie verde scuro, ovali o romboidali: sono lisce e crescono su fusti eretti molto ramificati. La pianta, che produce occasionalmente piccoli frutti non commestibili, emette molti germogli laterali e quindi viene spesso indotta ad assumere forme particolari, ad esempio quella della piramide. Per questo motivo il bonsai ficus retusa è molto facile da realizzare e da curare. Di conseguenza viene considerato il classico bonsai di casa. Anche se le condizioni ideali sono di media luce, questa pianta vive bene persino in ambienti poco luminosi. La sua adattabilità è talmente grande che riesce ad adattarsi dove altre specie non possono svilupparsi. La sua collocazione ideale, comunque, è un luogo lontano da spifferi e fonti di calore, come i termosifoni.

  • Foglie di Ficus retusa Per quanto concerne le irrigazioni del Ficus retusa, è bene procedere ogni volta che il terreno risulti completamente asciutto. Quando si procede con le bagnature, è necessario evitare di eccedere per...
  • Bonsai ficus microcarpa La pianta arborea proviene peculiarmente dai continenti asiatico e oceanico e, nella varietà bonsai, risulta apprezzata per la sua bellezza e adattabilità, tanto da essere utilizzata per l'abbelliment...
  • Fronda ficus benjamin Il Ficus benjamin è una delle piante ornamentali più diffuse nelle nostre case che rappresentano, per questa specie, l'habitat ideale per una crescita rigogliosa. Si tratta di una pianta erbacea sempr...
  • Bonsai ficus benjamin Se vi state approcciando all'arte bonsai e al giardinaggio per la primissima volta, il Bonsai Ficus Benjamin è la pianta più adatta a voi. È un tipo di pianta bonsai, ma diversamente da quanto si poss...

Exotenherz.de - Bonsai di Ficus retusa cinese, 12-15 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


Il bonsai ficus retusa e le sue caratteristiche

bonsai ficus Il bonsai ficus retusa si caratterizza per avere un tronco robusto e solido con un andamento sinuoso. Rivestito da una corteccia molto chiara, capita che certi esemplari si differenzino per avere chiazze bianche orizzontali. Invece le piante adulte sono immediatamente distinguibili in quanto la base del tronco è attorniata da un notevole intrico di radici contorte. Si tratta di un elemento che suscita un'impressione notevole e che dà a questa specie un aspetto suggestivo e spettacolare. Il bonsai ficus retusa, però, è veramente unico per le sue radici aeree: queste si sviluppano a partire dai rami per giungere fino a terra. In questo modo con il tempo si trasformano in tronchi secondari. Perché questa pianta non rimanga danneggiata è fondamentale che le temperature non scendano sotto i 10°C. Al tempo stesso non va esposta ai caldi raggi estivi diretti.


Bonsai ficus retusa: La coltivazione del bonsai ficus retusa

Bonsai ficus retusa coltivazione Per coltivare il bonsai ficus retusa si consiglia di posizionare sotto il contenitore un sottovaso pieno di ghiaia bagnata. In questo modo la pianta mantiene il giusto livello di umidità durante tutto l'anno. Infatti non è solo l'afa estiva a far seccare il terreno e le foglie, ma anche il riscaldamento invernale basato sui termosifoni. Oltre a mantenere un microclima ideale, si evita che l'esemplare venga infestato da parassiti come i ragnetti rossi. Si consiglia di non posizionare il bonsai ficus retura davanti a una finestra esposta al sole; in caso contrario, per evitare che l'effetto lente bruci le foglie, è necessario tirare la tenda. Proprio perché si tratta di un bonsai si deve somministrare l'acqua solo quando il terreno è asciutto. Si tratta di un accorgimento molto utile per evitare la formazione di ristagni d'acqua pericolosi per la buona salute delle radici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO