Coltivazione alloro

Coltivazione alloro

L'alloro può raggiungere anche l'altezza di 8 metri se viene potato, ma può crescere pure in forma spontanea. Con le foglie dell'alloro si preparano degli ottimi liquori e si usano per guarnire e profumare carne e pesce. L'alloro cura bronchiti e dolori reumatici. Ma se si vuole fare una buona coltivazione di alloro il terreno dovrà essere vario, per offrire umidità e aereazione. I semi devono essere piantati in primavera, dopo averli puliti dal loro rivestimento mediante bollitura. E' meglio scegliere un posto non troppo soleggiato e le piantine che cresceranno dovranno essere spostate nel terreno definitivo dopo due anni circa. Questa è la coltivazione dell'alloro per seme.
Pianta di alloro

SAFLAX - Set per la coltivazione - Alloro - 6 semi - Laurus nobilis

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Coltivazione alloro e raccolta

Foglie di alloro La coltivazine dell'alloro può avvenire anche per talea, da effettuare a fine estate usando germogli, oppure utilizzando le piantine da comperare presso i vivai. Dopo la preparazione del terreno si può aggiungere concime liquido disciolto nell'acqua. L'alloro comunque non ha bisogno di tante innaffiature, ma solo se la terra diventa asciutta. Le foglie di alloro possono essere raccolte in qualunque periodo dell'anno e vengono consumate fresche o conservate in contenitori di vetro. La pianta dell'alloro può essere coltivata anche in vaso da posizionare in un luogo riparato sul balcone, preferendo vasi piuttosto grandi.

    250g di foglie di alloro bio intere - Foglie di alloro aromatiche da coltivazione biologica controllata

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO