Fioriera da balcone

Tipologie e materiali della fioriera da balcone

Una fioriera da balcone può essere fondamentalmente di due tipologie: da appoggio, ovvero da collocare sul pavimento, oppure da applicare a un'eventuale ringhiera. Questo oggetto, caratterizzato da funzionalità e al contempo da una notevole bellezza estetica, possiede numerose conformazioni e dimensioni variabili e pertanto si adatta a molteplici circostanze. Una fioriera può essere quadrata, rettangolare, ma anche rotondeggiante o caratterizzata da un aspetto più particolare per coloro che desiderano una soluzione originale. I materiali da utilizzare per la fabbricazione, inoltre, sono diversi: tra i più frequenti vi sono il legno, la pietra e la terracotta. Ultimamente vengono spesso realizzate fioriere in plastica o in vetroresina, resistenti e personalizzabili a seconda delle proprie esigenze.
Fioriera balcone legno

Emsa 512668 - Vaso di fiori "Siena" da giardino in polipropilene, 26 cm, bianco perla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,34€


Consigli per la fioriera da balcone

Fioriera balcone Se si possiede una fioriera da balcone è necessario effettuare una corretta manutenzione per conservarla in condizioni ottimali. Innanzitutto è importante eseguire un'accurata pulizia qualora tale oggetto si sporchi di terriccio; trascurando questo aspetto si rischia di determinare sulla superficie la formazione di macchie decisamente antiestetiche. Il terreno, inoltre, deve essere cambiato almeno una volta all'anno e periodicamente liberato dalle erbacce e da eventuali parassiti. Si suggerisce di posizionare la fioriera ai margini del balcone, in modo che essa non ingombri; naturalmente prima dell'acquisto è indispensabile prendere le misure con meticolosità. Una regola essenziale è evitare di collocare nel contenitore una quantità sovrabbondante di piante affinché non si accavallino tra loro.

  • Un modello di fioriera in muratura Costruire una fioriera in muratura non è un'operazione complicata e può essere eseguita anche in autonomia da chi ha poche competenze nel bricolage. Il primo passo per la sua realizzazione è la deline...
  • Vasi terracotta Il mercato offre una scelta molto ampia di vasi e fioriere. Ce ne sono di tanti materiali, di ogni forma e dimensione ed anche di tutti i prezzi. È facile trovare quelli più adatti alle proprie necess...
  • Fioriere esterni Le fioriere per esterni sono elementi di grande bellezza che risultano al tempo stesso elementi pratici e di arredo: infatti consentono di decorare i terrazzi, i giardini e i balconi con piante e fior...
  • Alcuni fiori fioriere I fiori per fioriere sono piante dalle corolle più o meno grandi e colorate che possono essere coltivate in contenitori da porre in casa oppure sul balcone o sul terrazzo. In questo modo si valorizzan...

Elho Brussels Orchid Duo 25 Vaso per Orchidee Doppio, per Interni, Ø 25 x 12,6 cm, plastica, Bianco, 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,09€


Fioriera da balcone: Quali sono i vantaggi

Fioriera classica I vantaggi della fioriera da balcone sono molteplici. Un simile elemento permette di conservare le proprie piante ornamentali in ottime condizioni, di monitorarle costantemente e di curarle con attenzione. Rappresenta, in più, un importante fattore decorativo, capace di conferire alla balconata un aspetto originale e vivace. Una fioriera è conveniente a livello sia pratico sia estetico, non ingombra ma contemporaneamente spicca per i variegati colori dei fiori che ospita. Tale oggetto è in genere economico ed è anche facilmente realizzabile tramite fai-da-te con materiali semplici da reperire a prezzi esigui. Le fioriere accontentano i gusti di ognuno grazie alla notevole varietà di forme, si adattano a qualsiasi tipologia di balcone ed hanno bisogno di una manutenzione estremamente elementare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO