Giardino verticale fai da te

Cosa sono i giardini verticali fai da te

I giardini verticale fai da te sono un'idea innovativa che ha preso piede da qualche tempo, dopo che grandi città hanno ricoperto le facciate di alcuni palazzi con piante e verde. Oltre ad ottenere uno splendido effetto estetico, le piante posizionate in verticale aumentano le superfici verdi e di conseguenza migliorano la qualità dell'aria, attenuano i rumori e migliorano l'isolamento termico delle pareti, soprattutto in estate. I giardini verticali fai da te possono essere realizzati nello spazio che si ha a disposizione, consentendo di coltivare anche in spazi altrimenti non utilizzati, come le pareti di balconi e terrazzi. Non è necessario investire grandi somme per creare un giardino verticale fai da te. Possono essere utilizzati materiali di recupero come pallet, vecchi mobili, mensole, ma anche sacche di stoffa o di juta, contenitori di plastica e quant'altro sia adatto a contenere del terriccio. Una volta decisa la soluzione ottimale per i propri spazi e per le piante che si desidera coltivare, si passa al fissaggio sulle pareti, in modo da sfruttare tutto lo spazio in verticale di cui si vuole usufruire.
Giardino verticale

BISSELL CrossWave - Aspirapolvere/Lavapavimenti Multifunzione 3-in-1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 329,99€


Giardino verticale fai da te: Costruire un giardino verticale fai da te

Giardino erbe aromatiche Che si tratti di un pallet, di mensole o di contenitori come vasi o bottiglie, questi devono essere fissati in modo sicuro alle pareti e poi resi idonei ad accogliere le piante. Innanzitutto va curato il drenaggio, provvedendo a praticare dei fori di scolo per l'acqua in eccesso, se già non ci fossero, perché le piante non tollerano i ristagni d'acqua vicino alle radici e ne potrebbero soffrire in modo determinante. Si procede poi con la sistemazione del terriccio. Va bene quello universale, che sarà poi arricchito con il fertilizzante più congeniale alle piante che saranno coltivate. Infine, è il momento della messa a dimora dei vegetali che renderanno verde la parete e saranno parte integrante dei giardini verticali fai da te. Nella scelta delle piante da posizionare nel proprio giardino verticale, al fine di ottenere risultati soddisfacenti, va tenuto conto dell'esposizione e del clima. In un posto molto soleggiato per un tempo prolungato vivranno bene alcune piante, ma non quelle che preferiscono la mezz'ombra.

  • Giardino verticale Con il termine di giardini verticali si intende la possibilità di far crescere il verde sulle pareti di edifici e muri, in modo da creare un vero giardino che si sviluppa in altezza. Ci sono molti ese...
  • arredo per il giardino Alcune abitazioni hanno la fortuna di offrire, oltre agli ambienti interni più o meno estesi, un gradevole spazio esterno.Lo spazio esterno di una casa può essere rappresentato da un semplice balcon...
  • Una casetta per gli attrezzi Cosa sono le casette in legno e a cosa servono? Bisogna, innanzitutto, precisare che ne esistono di diverse tipologie, anche se quelle più comuni sono le casette in legno prefabbricate che vengono uti...
  • agrifoglio foglie e bacche L'agrifoglio (Ilex aquifolium) appartiene alla famiglia delle Aquifoliacee ed è un arbusto rustico e resistente, presente in Italia come specie endemica e coltivato come pianta ornamentale. Nella clas...

Art Plast E101/B Armadio basso in plastica, 3 ante, economico, grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,59€
(Risparmi 11,41€)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO