Cristalli Swarovski

Cristalli Swarovski

I cristalli Swarovski sono comunemente utilizzati per la realizzazione di gioielli luminosi e brillanti. Il loro uso si è diffuso anche in altri ambiti come ad esempio quello sartoriale, dove i piccoli Swarovski vengono applicati sui vestiti o su altri capi d'abbigliamento per donare luce e preziosità. La loro scoperta è dovuta allo svizzero Daniel Swarovski da cui hanno preso il nome nel 1982. Sono richiesti in tutto il mondo non solo nella versione trasparente ma anche in differenti colori. Anche nel campo del'arredamento hanno trovato il loro collocamento come ad esempio per la costruzione di lampadari da appendere in una sala da pranzo o in un soggiorno oppure in soprammobili luminosi e scintillanti che possono assumere varie forme e figure. Le recenti mode richiedono preziosità anche in oggetti come le cover degli smartphone o le chiavette usb.
Cristallo swarovski

100 pezzi Stile di Swarovski Diamanti artificiali di Cucendo di cristallo Vetro ceco Base di ottone 4 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,78€


Prezzi cristalli Swarovski

cristalli swarovski da montare I prezzi dei cristalli Swarovski variano a seconda della loro purezza, della forma e delle dimensioni. Il costo viene influenzato anche dall'utilità del cristallo. Se viene acquistato nella classica forma bicono può avere un prezzo che varia da 0,50 centesimi a 4 euro, a seconda delle dimensioni. I soprammobili hanno un prezzo maggiore perché necessitano di una lavorazione professionale. Il vantaggio di questa tipologia di pietra è che è molto più economica di quelle naturali, come i diamanti o gli zirconi, ma mantiene un'ottima luminosità e brillantezza. Sono facili da tenere puliti e se colorati danno un bell'effetto scintillante. I cristalli Swarovski si possono acquistare non solo nei negozi specializzati ma anche in merceria se si tratta di applicazioni per vestiti.

  • posate bacchette cinesi Le bacchette cinesi sono una coppia di bastoncini che si usano insieme con una mano, e sono i classici utensili per mangiare nei paesi dell'Asia come la Cina, il Giappone, la Corea, Taiwan, e così via...
  • Tappeto in legno moderno I tappeti sono accessori fondamentali per rendere una casa accogliente e dare immediatamente un'impressione di calore e familiarità. Tuttavia a causa delle incessanti cure che richiedono per essere ma...
  • Tenda a rullo per interni Immaginiamo una fresca serata in autunno, un bel soggiorno con vista in cui trascorrere una piacevole cena in famiglia o con amici, ma la vicina pettegola lancia sguardi indiscreti. Cosa fare, è dunqu...
  • Battiscopa in legno chiaro Quando si progetta un ambiente interno è di primaria importanza saper scegliere il colore del battiscopa. Le colorazioni reperibili nei negozi specializzati sono veramente tante. Ovviamente la differe...

Christoph Palme Leuchten 5328-100 Perline di Cristallo Swarovski, ø 4 mm, Trasparenti, Xilion Bead Bicone Crystal Rhombus, da infilare 001

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,2€


Uso cristalli Swarovski

cristalli swarovski bianchi L'uso dei cristalli Swarovsky spazia in una miriade di ambiti. Infatti tramite questo materiale vengono realizzati non solo gioielli di altissimo spessore, come anelli, collane, orecchini, spille, bracciali e gemelli. Il loro utilizzo comprende anche oggetti molto utili per la casa come lampadari, vasi per i fiori, applique ed altri elementi come soprammobili. Molto famosi sono gli animaletti realizzati interamente con cristalli Swarovsky su base trasparente e con dettagli colorati. Anche numerosi dettagli vengono realizzati con l'applicazione di piccoli cristalli come le decorazioni per i vestiti più eleganti, come gli abiti da sera o per le borse o le scarpe gioiello. Negli ultimi anni hanno avuto un grande successo anche le cover degli smartphone oppure le penne usb decorate con piccoli cristalli.


Caratteristiche cristalli Swarovski

Animaletti in cristallo swarovski Le caratteristiche dei cristalli Swarovsky sono date dalla loro composizione secondo cui il 30% della loro struttura è composta da vetro e piombo. Due sono le basi principali su cui si lavora. La prima è quella trasparente che è molto più comune e più utilizzata. La seconda invece è colorata. Il nome attribuito ai cristalli fa riferimento al colore e alla lavorazione. Possono assumere anche forme differenti ma la più comune è quella del bicono mentre le dimensioni più utilizzate sono quelle che vanno dai 4 ai 6 millimetri. Si tratta di cristalli molto lucenti che riflettono la luce al pari dei diamanti e che spesso vengono adoperati al posto di questi in quanto molto più economici e meno rari da trovare. Anche la loro lavorazione è molto più semplice e viene effettuata attraverso macchinari particolari che rendono ogni taglio preciso ed impeccabile.




COMMENTI SULL' ARTICOLO