Porte a filo muro

Cosa sono le porte a filo muro

Le porte a filo muro sono tipologie di serramenti che hanno riscontrato un sempre maggior apprezzamento negli ultimi tempi proprio grazie alle loro particolari caratteristiche tecniche ed estetiche. Infatti si distinguono da tutte le altre porte interne per essere prive di una cornice esterna: in questo modo si inseriscono perfettamente nel vano porta e risultano molto meno appariscenti visivamente. Per questo motivo sono consigliate nelle abitazioni arredate con uno stile minimal oppure dove si voglia creare un senso di continuità con la parete. Le porte a filo muro sono chiamate anche raso muro e molto spesso adottano il sistema scorrevole per la movimentazione delle ante; tuttavia esistono persino modelli a battente. In ogni caso hanno l’aspetto di grandi pannelli molto semplici in quanto privi di ogni elemento: la linearità della superficie viene infatti interrotta soltanto dalla maniglia.
Esempio di porte scorrevoli

kwmobile 3x portalampada E27 con interruttore - cavo 3,5m per lampada con spina interruttore anello filettato - portalampade a sospensione - bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Le caratteristiche principali delle porte a filo muro

Porte a filo muro Le porte a filo muro adottano in genere un telaio di alluminio e cerniere regolabili, così da migliorare la calibrazione della luce del perimetro. Per rendere le ante maggiormente discrete è possibile applicare serrature magnetiche, mentre le maniglie possono essere personalizzabili per quanto riguarda le forme e i colori in base allo stile d’arredo e ai gusti del committente. Proprio per il fatto di essere prive di cornice, questi serramenti rendono i passaggi fra un ambiente all’altro meno percettibili. I modelli delle porte a filo muro adottano quasi sempre un sistema di movimentazione scorrevole in quanto risulta più semplice e si basa semplicemente sull’installazione di binari dove far scorrere l’anta. Inoltre i serramenti si inseriscono perfettamente sia nelle strutture in cartongesso che in quelli tradizionali in muratura.

  • esempio di porte in vetro Le porte interne di casa adottano i materiali più diversi, in grado di conformarsi ai pavimenti e allo stile d'arredo della casa: infatti è sempre bene scegliere le porte solo dopo i pavimenti e i riv...
  • porta in legno Mettendo insieme costo porte e spese varie di trasporto, installazione ecc. ecc. quanto sarà la cifra complessiva che dovrai affrontare per sostituire i vecchi infissi di casa? Per quanto riguarda il ...
  • esempio di porta scrigno curva Grazie alle porte scrigno curve è possibile adottare soluzioni alternative per strutturare e arredare i vari ambienti della casa. Sono un complemento d'arredo che da poco si sta diffondendo nelle nost...
  • Le porte a scrigno, caratteristiche Le porte a scrigno, utilizzate soprattutto per ottimizzare gli spazi ristretti, possono essere: a scomparsa, denominate anche ad interno muro, e a filo muro, ossia collocate esternamente. Quelle a sco...

Tenda decorativa per porta con fili di perline Htoyes, frange da muro, tenda per finestra, divisorio per nozze, ristorante, bar, casa, decorazione Purple

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 9€)


Come scegliere le porte a filo muro

Porta scorrevole decorata La scelta delle porte a filo muro dipende non soltanto dallo stile d’arredo, ma anche dal risultato finale che si vuole ottenere. Infatti è possibile rendere di fatto il pannello parte integrante della parete verniciandolo dello stesso colore del muro. In questo modo l’effetto d’insieme che si ottiene è d’impronta minimalista e l’anta si mimetizza perfettamente con il contesto quando è chiusa, anche grazie alle cerniere nascoste alla vista. Al tempo stesso si ha un’ampia gamma di possibilità tra le quali scegliere sia per quanto riguarda i materiali che per la lavorazione superficiale del pannello. Le porte a filo muro in genere sono molto semplici, tuttavia esistono modelli personalizzabili grazie a motivi e disegni decorativi. Inoltre alcune soluzioni integrano all’interno pannelli fonoassorbenti, così da avere un buon isolamento acustico degli ambienti, una maggiore privacy e un migliore comfort abitativo.


Porte a filo muro: Quali sono i materiali usati per le ante

Porte scorrevoli in vetro Le ante delle porte a filo muro possono essere in tanti materiali diversi e presentare differenti rifiniture. I modelli in legno possono essere lasciati nel colore naturale, verniciati in una grande varietà di tinte oppure laccati. In quest’ultimo caso la scelta è tra le nuance più morbide e discrete e quelle lucide e brillanti. In commercio si trovano entrambe le soluzioni, così da poter personalizzare a piacere gli esemplari lasciati al grezzo. Molto apprezzate sono le porte a filo muro in vetro, soprattutto quelle che adottano la versione sabbiata, colorata o satinata. Sono particolarmente consigliate perché uniscono bellezza estetica e funzionalità, dando privacy e luminosità ai due ambienti attigui. Infatti permettono alla luce di filtrare senza problemi da una stanza all’altra e creano una sorta di continuità di grande effetto. Bisogna comunque tenere a mente che questi pannelli hanno un peso maggiore quindi necessitano di un telaio in acciaio inox che faccia da supporto adeguato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO