Porte per interni

Guida alla scelta delle porte per interni

Le porte per interni godono di un'estetica di gran qualità, che abbellisce tutti gli ambienti abitativi, donando un'impronta unica ed esclusiva alla propria casa. Le porte devono integrarsi con armonia all'arredamento prescelto: scegliere porte che "stonano" con l'arredamento e con i pavimenti della casa, non donerà certo un effetto finale soddisfacente. Per armonizzare la zona living, ottenendo un senso di omogeneità è opportuno scegliere uno stile ben preciso di porte. Se i pavimenti sono di colore chiaro, è consigliabile scegliere porte dai colori tenui quali il bianco, il grigio o il legno naturale, che è un colore neutro o effettuare un contrasto netto con porte scure. La versione laccata o lucida è abbinabile ad un pavimento scuro, in quanto dona lucentezza, così come un arredamento composto da mobili rustici richiede rigorosamente porte in legno. I prezzi delle porte da interni variano a seconda della qualità del legno e del modello: la porta dal modello reversibile si venderà ad un prezzo maggiore rispetto alle porte con battente in legno di faggio o noce.
Design di un ambiente con porta.

AccuBuddy Cuscinetto per maniglia della porta - Set di 6 anelli salvamaniglia trasparenti per proteggere pareti e mobili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,77€
(Risparmi 4,22€)


Caratteristiche delle porte per interni

Porta per interni. Prima di scegliere il modello di porta per interni è opportuno avere le idee ben chiare sulla funzione e la collocazione che la porta deve assumere: dove deve essere posizionata, quali stanze deve separare, il verso di apertura della porta rispetto alle dimensioni della stanza, gli infissi. La porta è composta da vari componenti: dal telaio, costituito da montanti, che delinea la cornice della porta, alle cerniere che collegano l'anta al telaio. Le cerniere possono essere in ottone, alluminio o a scomparsa. Anche le ante, che costituiscono l'apertura della porta, possono essere ad anima piena, se dotata di vari strati di legno o tamburata, quando tra i pannelli di legno vi è uno strato di cartone lavorato a nido d'ape che la rende più resistente, salvaguardando la porta dagli urti. L'anta, che è la parte estetica più in vista della porta, può essere in vetro satinato o colorato, per far entrare più luce negli ambienti. Solitamente a questo tipo di anta si abbinano profili in alluminio, che ne abbelliscono ancor più il design. Ricordiamo che la robustezza della porta attutirà suoni e rumori in casa.

    Homcom - Porta Scorrevole in Vetro Satinato Porta a Scorrimento per Camera ufficio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 154,95€
    (Risparmi 115€)


    Modelli di porte per interni

    Design di una porta per interni. Esistono vari modelli di porte per interni, la classica porta a battente in legno di faggio, noce o frassino, tradizionale e senza tempo, è facilmente abbinabile ad un arredamento classico, la versione in bianco, molto sofisticata e chic, completa l'arredamento in modo sobrio ed impeccabile. I modelli di porte interne a soffietto non ingombrano e risultano efficienti soluzioni salvaspazio. Stesso meccanismo salvaspazio per la porta scorrevole, dove l'anta scorre nascondendosi nel controtelaio, quindi non ingombrando. La porta reversibile è una porta il cui verso di apertura può essere cambiato a seconda delle esigenze. Se guardiamo all'estetica della porta, la scelta si amplia inevitabilmente, introducendo porte dai modelli innovativi e funzionali. Più che un pezzo dal design architettonico che una porta, le porte moderne dalle linee raffinate ed essenziali, con cornici complanari e a filo muro, serrature magnetiche, cerniere a scomparsa, vetri che diventano specchi, sono facilmente abbinabili ad un arredamento da ufficio o moderno.


    Porte per interni: Gli accessori delle porte da interni

    Maniglia di apertura della porta. Affinché una porta abbia la funzionalità giusta, è necessario che tutti gli accessori siano efficienti ed innovativi. Le cerniere ad esempio, sono filettate e regolabili, nel senso che possono essere registrate in base alla misura della porta. Le guarnizioni sono degli elementi elastici realizzati in gomma o PVC, che hanno lo scopo di ammortizzare gli urti del battente, isolare l'ambiente dal passaggio di umidità o vento, preservare la porta dall'accumulo di polvere. Il pomolo o la maniglia, ossia l'impugnatura della porta, può divenire anch'esso un oggetto di design, in quanto costituisce una parte decorativa della porta. Realizzato in plastica o in alluminio, questo accessorio dal design "accattivante", abbinato ad una porta laccata, può essere proposto nella versione di lusso in ottone intarsiato o per un design più "eccentrico", la scelta si amplia a pomoli in vetri colorati, vere e proprie opere d'arte contemporanea. I serramenti della porta, realizzati in acciaio, chiudono la porta in modo sicuro.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO