Riscaldamento radiante

I vantaggi del riscaldamento radiante a pavimento

Tra i pannelli a riscaldamento radiante più conosciuti ci sono quelli a pavimento. Presentano molti vantaggi sotto moltissimi aspetti, primo tra tutti, la temperatura risulta molto omogenea in tutta la stanza, i costi di installazione sono bassi poichè può essere effettuata direttamente dal piastrellista. Inoltre ulteriori vantaggi sono dati dall'assenza della circolazione di acqua o gas, se l'impianto viene posto subito al di sotto del pavimento non ci saranno problemi per il riscaldamento della stanza. Non essendo presenti caldaie l'accensione, lo spegnimento e la regolazione della temperatura avvengono grazie ad una centralina e un cronotermostato. Un ulteriore vantaggio di questo sistema del riscaldamento radiante consiste nella possibilità di installarlo sopra al pavimento esistente, evitando anche gli scarti dovuti alla demolizione del pavimento esistente.
Impianto radiante a pavimento

AFDK Pentola di terracotta per cucinare - Pentola di terracotta - Pentole da cucina - Bollitura a lunga durata, riscaldamento tridimensionale, calore uniforme, resistente al freddo e al calore, manig

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102€


Il riscaldamento radiante a parete

Riscaldamento radiante a muro Il riscaldamento radiante può essere posto anche sulle pareti, anche se presenta delle differenze da quello a pavimento. Anzitutto può essere sia ad acqua che elettrico, posto sotto l'intonaco delle pareti. Per quanto riguarda il riscaldamento radiante ad acqua, questo viene creato con delle tubature nelle quali scorre acqua calda d'inverno e fredda d'estate. Il riscaldamento radiante elettrico sfrutta il calore che viene creato dall'ellettricità che passa attraverso i pannelli stessi.Il riscaldamento radiante a parete consente un riscaldamento più omogeneo, riscalda velocemente l'ambiente e mantiene la temperatura per molto a lungo anche dopo lo spegnimento, il consumo è basso, è un sistema totalmente ecosostenibile, infine riscaldando la parete aiuta a combattere la muffa.

  • Energia ed ambiente Ad oggi, la maggioranza dei sistemi di riscaldamento ed approvvigionamento energetico si basano su fonti energetiche non rinnovabili, che poco combaciano con le crescenti e tristi problematiche ambien...
  • Esempio di casa passiva Una casa passiva si caratterizza proprio per il fatto che non necessita di sistemi di raffreddamento e riscaldamento esterni: solo così riesce a ottenere il certificato di Passivhaus e può assicurare ...
  • casa con riscaldamento ecologico Il riscaldamento ecologico comprende tutti quei sistemi che consentono di riscaldare gli ambienti senza inquinare ed utilizzando strumenti o combustibili che provengono unicamente dalla natura. Si tra...
  • Stufe elettriche svedesi Le stufe elettriche svedesi sono dotate di un termoconvettore elettrico composto da ceramica ricoperta da un dissipatore in alluminio. Il meccanismo che utilizza è lo stesso del camino, cioè l'aria ca...

Philips GC9650/80 Ferro da stiro con caldaia PerfectCare Elite Silence, tecnologia OptimalTEMP, fino a 7.5 bar di pressione, colpo vapore 500g, 2400 W, 1.8L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 258,09€
(Risparmi 141,9€)


I costi di un impianto radiante a parete

Costo riscaldamento Il riscaldamento radiante a parete ha un costo più elevato di quello a pavimento e in generale maggiore delle altre tipologie di riscaldamento. Sebbene siano diversi i fattori che influenzano il costo come: la grandezza dell'abitazione, l'altezza delle pareti, la zona climatica in cui si risiede, l'età e il tipo di costruzione e infine anche la presenza di isolamento termico di cui dispone la casa. Nonostante tutte queste variabili il costo medio per circa 100 metri quadrati varia dai 7 ai 10 mila euro comprensivo di posa, che pesa per circa il 30% del totale. Gli impianti di riscaldamento radiante rientrano nelle spese per la riqualificazione energetica, com'è accaduto per gli anni precedenti si possono richiedere gli incentivi statali, per il 2017 sono pari al 65% del totale, comprensivo dell'istallazione se fatta da una ditta specializzata.


Riscaldamento radiante: Impianto a soffitto

Sezione impianto Data la versatilità di un impianto di riscaldamento radiante si può installare anche la versione a soffitto. Per questa tipologia di impianti vengono installati dei tubi sul soffitto che viene successivamente ricoperto con un controsoffitto, generalmente in cartongesso. Il riscaldamento radiante a soffitto riscalda gli ambienti tramite lo scambio naturale tra le superfici calde e quelle fredde, le pareti che solitamente sono più fredde assorbono il calore sprigionato dal soffitto e lo liberano successivamente nell'aria riscaldando l'ambiente. In commercio esistono diverse tipologie di impianti a soffitto, oltre a quello classico coni tubi che passano sul soffitto ne esistono anche a convenzione forzata. Tra i vantaggi di questo impianto radiante ci sono il basso costo, il riscaldamento omogeneo, i pannelli che compongono l'impianto sono preassemblati, aiutano a ridurre l'umidità presente nell'ambiente, non sono ingombranti inoltre è un impianto che può essere facilmente integrato nell'architettura della casa.



COMMENTI SULL' ARTICOLO