Pavimenti in finto legno

La natura innovativa dei pavimenti in finto legno

Negli ultimi anni sono state molte le soluzioni innovative nel settore dell'interior design: una di queste prevede la realizzazione di pavimenti in finto legno adottando piastrelle in gres porcellanato. Si tratta di elementi molto resistenti e versatili, adatti sia ad ambienti classici e rustici che a quelli moderni, sia a immobili residenziali che a quelli commerciali o di rappresentanza. I pavimenti in finto legno in gres imitano l'aspetto e le venature delle varie essenze e sono un'alternativa al classico parquet: coniugano l'effetto estetico di pavimenti in legno con il calore, la resistenza, la funzionalità e la praticità proprie dei rivestimenti in ceramica. Infatti resistono molto bene agli urti, agli agenti chimici, all'usura e alle macchie. Inoltre, si trovano in commercio piastrelle in formati e colori diversi per imitare le più varie essenze.
Esempio di pavimento in finto legno

Demiawaking 9-piece EVA puzzle Foam tappetini in finto legno terra tappetino protettivo pavimenti in schiuma cuscino tappeto (beige)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,95€
(Risparmi 0,91€)


Le caratteristiche e le peculiarità dei pavimenti in finto legno

Ceramica effetto legno La messa in posa dei pavimenti in finto legno in gres non prevede trattamenti specifici né prima né dopo l'operazione; in più, non sono necessari interventi successivi nel tempo. Allineabili a qualunque stile e a qualunque tipo di arredamento, questi rivestimenti si presentano esteriormente simili al parquet, ma sono dotati di una consistenza e di caratteristiche tecniche molto diverse. Per certi aspetti (resistenza, facilità nella pulizia, durata nel tempo e versatilità) sono migliori del parquet: non si scoloriscono a causa dell'azione dei raggi solari UV e sia le piastrelle che la messa in posa hanno costi decisamente più contenuti. Oltretutto è uno dei materiali con una delle più basse percentuali di assorbimento dell'acqua che esistono sul mercato: è appunto questa caratteristica a rendere i pavimenti in finto legno così resistenti all'usura, agli urti e alle spaccature. La differenza ad occhio con un parquet è comunque impercettibile.

  • Gres fine porcellanato chiaro utilizzato per interni Il gres fine porcellanato è un materiale ceramico utilizzato per la pavimentazione. Esso è composto da un misto di materie prime come argilla, sabbie, ossidi ed altre materiali che lo rendono resisten...
  • Piastrelle in gres porcellanato Il gres porcellanato è un materiale molto compatto caratterizzato da un'elevata resistenza.Le mattonelle in gres porcellanato vengono ottenute mediante un processo di sinterizzazione delle argille di ...
  • Pavimento in gres porcellanato Dato che il calcare tende ad accumularsi facilmente su questo tipo di materiale, la pulizia dei pavimenti in gres porcellanato deve avvenire con un detersivo abbastanza acido, in modo da eliminare non...
  • Zoccolino in gres porcellanato I battiscopa in gres porcellanato sono fra quelli più richiesti attualmente sul mercato. Consentono di effettuare una messa in posa facilitata con l'utilizzo di specifiche malte o colle e nel corso de...

Pellicola adesivo venatura del legno in vinile plastica scura 346-0116 alkor Maron 45 cm x 2 m 380-0007

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,04€


I vantaggi dei pavimenti in finto legno in gres

Piastrelle in finto legno Il segreto per un'imitazione pressochè perfetta del legno è data dalle fasi di colorazione del gres, che viene sottoposto a operazioni particolari che usano polveri speciali. In questo modo non solo si riproducono le venature e l'aspetto del legno, ma si riesce a far assomigliare i rivestimenti ai parquet più apprezzati al mondo. Ad esempio, si imitano le essenze più pregiate come l'acero, il noce, il rovere e il ciliegio: ne esistono modelli che utilizzano la colorazione naturale del legno, mentre altri vedono l'adozione di tonalità più chiare, più scure o anticate. Comunque, le essenze imitate sono generalmente nelle tonalità beige, nel nero e nel bianco. In questo modo si potrà abbinare senza problemi il rivestimento del pavimento con l'arredamento, gli infissi e i serramenti a seconda dei propri gusti e dell'effetto da ottenere. C'è da ricordare che l'idrorepellenza del gres rende i pavimenti in finto legno perfettamente adottabili anche nei bagni.


Pavimenti in finto legno: Le possibili controindicazioni dei pavimenti in finto legno

Bagno in finto legno In genere i pavimenti in finto legno non possono essere posati impiegando le tecniche del fai da te: per un risultato a regola d'arte è necessario rivolgersi a un parquettista esperto o alla stessa ditta in cui si sono acquistate le piastrelle (in genere effettuano un servizio completo). La messa in posa è preceduta da una fase progettuale durante la quale saranno analizzati tutti i fattori che garantiranno un buon risultato finale: in particolare si deve decidere la tecnica per la messa in posa, come tagliare il gres, quante piastrelle sono necessarie e se applicarle a incastro, in stile geometrico o a grandezze diverse. La messa in posa è fondamentale per evitare interventi di manutenzione straordinaria in seguito. Per la pulizia dei pavimenti in finto legno si può usare qualunque detersivo a patto che non contenga acido fluoridrico, una sostanza chimica che danneggia la ceramica. Infine c'è da ricordare che, anche se imita il legno, il gres non possiede la sua consistenza: di conseguenza i pavimenti di questo tipo non consentono un buon isolamento termico e nemmeno un certo isolamento acustico della stanza e dell'immobile.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO