Pavimenti in gomma

Pavimentazioni per l'ambiente bagno

Per alcuni il bagno è un ambiente vivibile nel quale rilassarsi, ma il bisogno di cambiamento a volte, porta a detestare quello che fino a poco tempo prima era caro. Per poter dare un’aria di novità all’ambiente bagno senza costi eccessivi e in tempi brevi, è possibile procedere all’installazione, anche fai da te, di pavimenti in gomma. L'adattabilità di questa soluzione li rende convenienti e utilizzabili anche all'esterno e sono vendibili in rotoli, a quadrati e a listelle o lame. Le lame a incastro, in gomma o viniliche, sono studiate per i grandi spazi e per gli usi commerciali perché sono maggiormente resistenti. Il pavimento in lame autoadesive è ideale per usi residenziali e perfetto per ricoprire quello preesistente senza il bisogno di demolirlo. Inoltre, esistono i pavimenti a bolli o strisce che solitamente vengono usati nell’arredo dei bar come i banconi o le pedane.
Esempio pavimento in gomma

WOLTU GTF001br Piastrelle per Pavimenti da Esterno Balcone/Giardino/Terrazza Pavimentazione ad Incastro in WPC, Legno Composito, con 11 Pannelli da 30x30 cm Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,99€


I vantaggi dei pavimenti in gomma

Tipologie di pavimenti in gomma L’idea di ristrutturare l'ambiente bagno è da sempre portatrice di sentimenti ambivalenti, da un lato si ha la gioia del cambiamento mentre dall’altro si ha il terrore del caos che ne deriva. Con l’installazione di pavimenti in gomma si può ovviare al disordine in quanto è semplice e non necessita di lavori edili, infatti, grazie allo spessore delle lame, che varia da 1 a 70 millimetri, è possibile posizionarle anche sul pavimento preesistente. Il materiale che compone i pavimenti in gomma/PVC è resistente all’acqua, all’usura, alle scheggiature, alle bruciature e non é nocivo. Inoltre, i pavimenti in gomma vengono realizzati con diversi design e con una grande varietà di colori e motivi che li rendono adatti anche alle nuove costruzioni sia per le abitazioni sia per le attività a uso commerciale.

  • Posa pavimento I pavimenti in cloruro di polivinile hanno il pregio di poter essere posati senza l'intervento del piastrellista e, la posa, può essere fatta anche sopra a pavimentazioni già esistenti. Per la posa in...
  • Pavimento antiscivolo verniciato Il pavimento antiscivolo in genere viene realizzato applicando una mano di vernice antiscivolo: si tratta della situazione più immediata da mettere in pratica quando si ha a che fare con una pavimenta...
  • Parquet stucco Tra le tipologie di pavimentazione esistenti, il parquet è sicuramente tra i più belli e raffinati che esista. Proprio per questo però, necessita di una costante cura e manutenzione. Molte volte, infa...
  • Mattoni cotto I pavimenti interni cotto vengono preferiti per rivestire ambienti country o dal gusto classico. Tuttavia se impiegati correttamente trovano la perfetta armonia con elementi di arredo moderni. L'eleme...

IL MAGGIORDOMO-HYGAN KS211 1L DISINCROSTANTE CONCENTRATO PULIZIE FINE CANTIERE POSA PAVIMENTO RIVESTIMENTI DETERGENTE ACIDO ANTICALCARE INCROSTAZIONI CALCE CEMENTO MALTA STUCCO TEMPERA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,5€


Consigli su come si posa il pavimento

Esempio posa in opera I pavimenti in gomma per l’ambiente bagno sono talmente di facile installazione che possono essere posati anche senza l’aiuto di professionisti, ma ogni tipologia ha il proprio metodo di posa. Qualsiasi sia il tipo di pavimento in gomma scelto, la prima cosa da fare è procurarsi gli attrezzi necessari per l'installazione, ovvero una matita, un righello, un seghetto o cutter e un martello con testa morbida. In successione, è necessario pulire il fondo e verificare che non siano presenti irregolarità. Il meccanismo per le lame a incastro è il più intuitivo, infatti, è come costruire un grande puzzle, si parte da un angolo dove si lascia un vuoto per la dilatazione e si procede rispettando le misure. Lo stesso procedimento vale per quelle autoadesive, solo che prima di posizionarle bisogna togliere la pellicola e, ovviamente, non vi è l'incastro. Per le lame autoposanti, invece, si parte dal centro creando l'intera diagonale e poi si continua da dove si è arrivati. Per gli angoli, aiutarsi con il cutter. Si consiglia ugualmente di vedere i video tutorial prima di iniziare.


Pavimenti in gomma: Idea sui costi del materiale

Esempio stanza con pavimento in gomma Come anticipato i pavimenti in gomma hanno un costo inferiore rispetto alle altre tipologie di pavimentazioni e la differenza è dovuta dal prezzo netto del materiale e dalla mancanza del costo della manodopera per la posa. Tenendo presente che non vi è il costo dell'installazione, di seguito vengono riportate le differenze in termini di prezzo del solo pavimento. Le lame flottanti con sistema a click hanno un costo che varia dai 25€/mq agli 80€/mq. Nel caso il fondo presentasse alcune imperfezioni, si consiglia di inserire la gomma livellante a seconda delle esigenze. Il sottopavimento esiste da 1 a 10 millimetri di spessore e il prezzo non supera i 10€/mq. Le lame autoadesive, sono più economiche e costano massimo 20€/mq, mentre quelle autoposanti hanno un prezzo che difficilmente supera i 45€/mq.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO