Pavimenti in marmo

Il marmo, opera d'arte della natura

Sin dai tempi più remoti, e fino ad oggi, i pavimenti in marmo sono considerati preziosi e versatili. Superfluo dire come il marmo sia stato all'origine di capolavori, fra questi le incredibili sculture di artisti che, ancor oggi, rappresentano un mito. Michelangelo amava dire che l'opera d'arte è già presente nel blocco, l'artista deve solo togliere il materiale in più che la ricopre. Ovviamente il suo riferimento potrebbe essere esteso a qualsiasi materiale adatto a poter essere scolpito, come anche il legno o la pietra, ma che risultato e quali emozioni avrebbero potuto suscitare le sue opere se non le avesse realizzate in marmo? Certo la sua arte sarebbe stata ugualmente apprezzata, ma la nobiltà, la lavorabilità e la naturale bellezza del marmo hanno permesso che le sue sculture risvegliassero in chi ha la fortuna di ammirarle dal vivo quelle emozioni che illuminano gli occhi e scaldano il cuore. Il marmo è già di per sè un'opera d'arte della natura, l'uomo può solo metterne in risalto le sue caratteristiche di lucentezza, di effetti cromatici cangianti in funzione della luce, di sfumature, di trasparenze e di disegno naturale delle sue venature, giocando sapientemente con esse.
Pavimento in marmo in ambiente moderno

POLVERE LUCIDANTE PER MARMO M1 300gr per ripristinare la lucidatura di piani cucina, pavimenti in marmo e travertino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,5€


Un marmo per ogni tipo di pavimentazione

Pavimenti in marmo a scacchi La realizzazione di pavimenti in marmo di qualità presuppone una conoscenza di materiali e loro proprietà non indifferente, per cui scegliere sotto l'esperta guida di un professionista del settore può assicurare soluzioni belle ma soprattutto funzionali. Una pavimentazione ha esigenze diversa da un'altra. Uno dei fattori importanti è l'ubicazione, esterna (area urbana, mare, montagna) o interna (bagno o cucina, camera, scale e androni, negozio, bar, etc.), mentre un altro è il traffico (lieve, normale, intenso, molto intenso). Queste valutazioni ci orienteranno verso materiali più duri, resistenti all'usura, alle piogge, al caldo e al gelo, alle macchie, oppure ci lasceranno liberi di poter scegliere senza preoccupazioni di veder sciupato o rovinato il nostro pavimento appena fatto. Fra i materiali più usati per pavimentazioni esterna e a traffico intenso ci sono il botticino, in tutte le sue varianti, e i travertini. Questi ultimi rappresentano una categoria a sè in quanto la loro composizione è caratterizzata da un'alta presenza di zolfo che li rende particolarmente adatti ad ambienti esterni umidi o ricchi di salsedine. Lo zolfo, infatti, contrasta la formazione di muffe.

  • Pavimento in marmo a scacchiera Il pavimento in marmo è molto utilizzato nonostante il suo costo proprio per la sua eleganza e le sue caratteristiche intrinseche che lo rendono resistente e duraturo. Si tratta di una sorta di invest...
  • Pavimento antiscivolo verniciato Il pavimento antiscivolo in genere viene realizzato applicando una mano di vernice antiscivolo: si tratta della situazione più immediata da mettere in pratica quando si ha a che fare con una pavimenta...
  • Parquet stucco Tra le tipologie di pavimentazione esistenti, il parquet è sicuramente tra i più belli e raffinati che esista. Proprio per questo però, necessita di una costante cura e manutenzione. Molte volte, infa...
  • Mattoni cotto I pavimenti interni cotto vengono preferiti per rivestire ambienti country o dal gusto classico. Tuttavia se impiegati correttamente trovano la perfetta armonia con elementi di arredo moderni. L'eleme...

kit rinnova MARMO PLUS per eliminare opacità, graffi, corrosioni, incrostazioni di calcare e rifare la lucidatura su piani cucina, pavimenti in marmo, travertino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28€


Classificazioni e tipologie dei marmi

Il marmo, opera d'arte della natura Per fortuna, non tutti i pavimenti in marmo hanno esigenze particolari. Ad esempio, in una casa di civile abitazione o in altri ambienti comunque non soggetti ad un traffico intenso o ad agenti esterni che ne accelerino l'usura e il deterioramento, la scelta del marmo può orientarsi con maggiore libertà su scelte dettate dal gusto personale, dallo stile, dagli abbinamenti di colore. L'assortimento è pressochè infinito e, per semplificare la loro classificazione, i marmi vengono comunemente raggruppati in grandi gruppi merceologici riguardanti il luogo di provenienza (nazionali, europei, africani, orientali o asiatici, etc.) o la loro colorazione di fondo (bianchi, gialli, verdi, etc.). Una categoria a parte è quella degli onici e degli alabastri, pregiati e rari; un'altra ancora è quella dei fossili, formatisi nel corso dei millenni sempre per sedimentazione calcarea, ma che inglobano nella loro massa una quantità variabile di fossili vegetali o animali. In ciascuna di queste categorie, si suole poi fare una distinzione fra venati, fioriti, nuvolati, striati e assoluti; questi ultimi identificano marmi monocolore uniformi e privi di macchie o variazioni di tonalità.


Pavimenti in marmo: Lavorazioni e posa

Levigatura marmo Il marmo, nobile per natura, diventa prezioso quando, affidato alla creatività e all'abilità artigiana dell'uomo, viene valorizzato dal taglio, dalla lavorazione, dalla posa in opera e dalla rifinitura. Il taglio permette di selezionare il meglio, scartando parti delle lastre che presentano difetti. L'accostamento di marmi di diversi colori, tagliati in varie forme e magistralmente assemblati, danno modo di realizzare soggetti decorativi come rosoni, greche, cornici, tozzetti; essi personalizzano ed arricchiscono la già incomparabile bellezza del marmo, così come la posa a macchia aperta, una tecnica per comporre a disegno le venature. Per la posa in opera è importante la scelta degli adesivi; essi devono garantire un perfetto incollaggio al supporto senza macchiare il marmo, vista la sua porosità che lo rende molto assorbente. La rifinitura può essere eseguita in laboratorio, in modo da fornire pezzi già prefiniti, oppure può essere affidata a ditte specializzate che provvederanno a levigare e lucidare il marmo a posa ultimata. Questa lavorazione può essere rieseguita anche a distanza di anni, dando una durata eterna ai pavimenti in marmo e riportandoli all'originaria bellezza.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO