Pavimenti in vetro

Caratteristiche e costi dei pavimenti in vetro

Esistono pavimenti in vetro di varie tipologie: il materiale utilizzato, infatti, può essere trasparente, colorato oppure satinato a seconda delle esigenze. Simili pavimentazioni vengono realizzate sovrapponendo più lastre di vetro ed unendole tra loro attraverso specifici prodotti adesivi incolori. Talvolta tra un pannello e l'altro vengono posizionati dei tessuti variopinti, in modo da conferire alla superficie una maggiore vivacità ed una colorazione più intensa. Naturalmente lo spessore finale deve essere notevole, così che il pavimento sia in grado di sopportare un frequente calpestio e pesi anche elevati. I costi si differenziano a seconda del vetro utilizzato, del numero di lastre e di eventuali decorazioni, ma il prezzo complessivo può essere stimato tra i 50 e gli 80 euro per metro quadro.
Pavimento in vetro

'VCM supporto "Alani senza tra pavimento in vetro trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 347,67€


Vantaggi e principali utilizzi

Lastre di vetro decorative I pavimenti in vetro rappresentano una soluzione edilizia moderna e originale: che siano trasparenti o colorati, possiedono la capacità di arricchire qualsiasi ambiente e di regalare alle stanze un notevole tocco di classe. Questi pavimenti valorizzano la luce del sole e quella artificiale e si conciliano alla perfezione con altri materiali di gran pregio, come il marmo, il gres e il parquet. Il vetro utilizzato per simili superfici non è difficile da lavorare e da tagliare ed è di semplice installazione. Inoltre i pavimenti in questione si caratterizzano per uno straordinario potere isolante, da un punto di vista sia termico sia acustico. Essi vengono utilizzati per le abitazioni private e per gli edifici pubblici, per le banche, per gli uffici, per i ristoranti e per altri tipi di locali: sono considerati, del resto, un autentico emblema di prestigio.

  • Pavimento palladiana I pavimenti palladiana sono rivestimenti di grande valore, che adottano una particolare tecnica basata sull'adozione di migliaia di schegge di pietre naturali, in particolare di marmo. Questi pezzi so...
  • Pavimento granito decorato Il granito è una roccia eruttiva a base quasi esclusivamente di quarzo: sono presenti anche piccole quantità di mica nera e ortoclasio, che spezzano l'uniformità della superficie. La grana è in genere...
  • Cotto toscano Il Cotto Toscano è lavorato a mano mediante tecniche artigianali, tramandate dai maestri toscani. Essi trattano l'argilla ad altissime temperature introducendo nella composizione silicio e alluminio, ...
  • Pavimento in pietra per interni I pavimenti in pietra per interni sono adatti per quegli ambienti a cui si vuole conferire un aspetto più rustico o anticato. Si tratta di un materiale che può essere utilizzato per qualsiasi tipo di ...

BIOCAMINO CAMINO CAMINETTO AL BIOETANOLO PAVIMENTO IN VETRO E ACCIAIO 60X35X45 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 204,9€


Consigli per l'installazione dei pavimenti in vetro

Pavimento in vetro colorato Una prima operazione da svolgere per l'applicazione dei pavimenti in vetro è la misura dello spazio a disposizione ed il calcolo delle lastre necessarie per la realizzazione del rivestimento. In ogni caso si suggerisce di chiedere l'aiuto di un esperto se non si è pratici del settore del fai-da-te, poiché il risultato deve essere del tutto stabile e garante di resistenza e compattezza. Bisogna poi costruire un basamento, solitamente in metallo, per assicurare ai pannelli un sottofondo perfettamente omogeneo e levigato. Il substrato dovrebbe essere a sua volta ricoperto di gomma o silicone per evitare un contatto diretto tra il metallo e le lastre di vetro. Queste ultime vanno collocate a strati e fissate tramite sostanze adesive e trasparenti come il PVB. Terminata l'installazione del pavimento, si suggerisce di ripulire con attenzione il tutto.


Pavimenti in vetro: La pulizia

Pavimento vetro In commercio esistono dei prodotti specifici per la pulizia dei pavimenti in vetro. Prima di applicarli, tuttavia, è necessario rimuovere la polvere con una scopa caratterizzata da setole morbide. Il detersivo va diluito nell'acqua tiepida e poi risciacquato con attenzione: esso, preferibilmente, deve essere neutro e con effetto lucidante. È molto importante far asciugare del tutto il pavimento dopo le operazioni di pulizia, anche perché simili superfici non sono antiscivolo e, se bagnate, diventano decisamente scivolose. Per questo motivo si sconsiglia di adoperarle all'esterno. Il vetro purtroppo evidenzia lo sporco, quindi si raccomanda di dedicarsi alla pulizia almeno tre o quattro volte alla settimana. Si suggerisce anche di evitare mobili che potrebbero provocare graffi alla superficie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO