Sistemare tetto

Il tetto

Il tetto è simbolicamente identificabile con la casa: quante volte sentiamo dire "avere un tetto" per indicare una sistemazione, un riparo, un rifugio, un focolare... insomma una casa. Vien da sé che la copertura delle nostre case è importante almeno quanto arredi, infissi, complementi. Avere un buon tetto sulle nostre teste si traduce in risparmio sui consumi di riscaldamento, isolamento termico, isolamento acustico, arieggiamento sufficiente, illuminazione naturale.Un tetto dev'essere resistente alle intemperie nel corso del tempo, ma non sempre tutto fila liscio ed ecco che scopriamo con orrore ed un filo di smarrimento un'infiltrazione, una macchiolina sul muro, un rigonfiamento dell'intonaco, un alone sul soffitto. E a questo punto si pone l'obbligo di intervenire, magari anche urgentemente per rimediare al problema.
tetto

Masidef 9335800 Portabici Sollevatore per Bici a Soffitto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,43€


Come intervenire per sistemare tetto

riparare il tetto Gli interventi per la sistemazione del tetto sono sempre molto importanti e richiedono competenza e professionalità. Quando la copertura della nostra abitazione dice "basta", l'intervento non può essere più differito. In primo luogo è necessario rimuovere le vecchie tegole, spesso deteriorate dal maltempo e causa di infiltrazioni piovane. Per un contenimento dei costi è anche possibile sostituire solo quelle rotte, ma nella quasi totalità dei casi le tegole che giungono contemporaneamente alla fine del loro ciclo sono tante e l'intervento su tutto il tetto è preferibile. Dopo la rimozione della copertura vecchia, è il caso di coibentare bene lucernari e comignoli, che sono notoriamente i punti deboli della nostre coperture domestiche. Il passaggio successivo è quello di sostituire l'eventuale guaina polimerica a caldo che impermeabilizza l'opera muraria. Attualmente si sta diffondendo sempre più la posa in opera di pannelli che trasformano la copertura da normale in ventilata garantendo risparmio energetico, fresco d'estate e secco in inverno proprio grazie alla ventilazione garantita in ogni periodo dell'anno. Particolare attenzione deve essere dedicata alla scelta dei materiali.

  • Copertura tetto in legno Il tetto è comunemente la struttura che va a completare e a ricoprire l'area superiore di un immobile. La sua funzione primaria è proteggere gli ambienti interni dal sole e dagli agenti atmosferici (v...
  • Esempi di scale retrattili Le scale retrattili si sono sempre più diffuse negli ultimi anni grazie all'aumento dei fabbricati multipiano che si caratterizzano per altezze costanti e per la presenza del sottotetto abitabile. Inf...
  • Impermeabilizzazioni Per evitare che gli agenti atmosferici riducano la protezione della casa è necessario una buona impermeabilizzazione tetti. In effetti, le infiltrazioni d'acqua sul tetto rappresentano il danno maggio...
  • Pannelli per tetti Le lastre di copertura per tetti possono essere scelte in base alla destinazione d’uso, alla modalità di messa in posa oppure in base al materiale con il quale vengono realizzate. Se fino a qualche an...

40mm rame 20m bobina per per tetti assassino di muschio decorativo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,43€


Sistemare tetto: Costi per sistemare tetto

riparare tetto Dicevamo della scelta dei materiali: la diretta conseguenza di questo passaggio è il costo complessivo del lavoro. Ma la sistemazione della copertura della nostra casa è importante per poter parlare di un buon focolare domestico e dunque la scelta di materiali economici porterà all'esecuzione di un lavoro scadente e poco affidabile nel tempo. E' dunque preferibile affrontare una spesa più consistente che però assicuri una durata più lunga permettendoci di ammortizzare al meglio il costo complessivo.

Ma questo costo qual è?

Tra smantellamento della vecchia copertura, asportazione del vecchio isolamento, sistemazione di eventuali travi, nuova impermeabilizzazione, nuovo isolamento termico, ventilazione, montaggio delle nuove grondaie e posa in opera delle nuove tegole i costi si aggirano intorno ai 240 €/mq. ai quali vanno aggiunte le spese per il noleggio dell'impalcatura e della gru.

Se poi c'è da smantellare una copertura in eternit, l'impiego di una ditta specializzata farà lievitare i costi anche sensibilmente, ma ricordiamoci che la salute non ha prezzo, soprattutto all'interno delle nostre abitazioni!



COMMENTI SULL' ARTICOLO