Scale retrattili

Le scale retrattili e il sottotetto delle case

Le scale retrattili si sono sempre più diffuse negli ultimi anni grazie all'aumento dei fabbricati multipiano che si caratterizzano per altezze costanti e per la presenza del sottotetto abitabile. Infatti, nelle case bifamiliari o monofamiliari del passato la struttura abitativa era composta da due piani, sormontati da uno spazio usufruibile ma non abitabile. I sottotetti non erano isolati termicamente e quindi venivano adibiti solo a deposito di oggetti vari e solaio. Il collegamento tra il sottotetto non abitativo e il resto dell'abitazione non era utilizzata una scala classica ma una removibile oppure retrattile. Adesso, con la necessità di aumentare lo spazio usufruibile nella casa, il sottotetto diventa abitabile e quindi necessita di un isolamento termico adeguato. Le scale retrattili garantiscono appunto sia i collegamenti con la casa che la necessaria coibentazione dell'ambiente.
Esempi di scale retrattili

Hailo, Scala 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,86€


I tipi di scale retrattili in commercio

Scala retrattile a soffietto Le scale retrattili sono più costose ma hanno una posizione di utilizzo fissa e si possono nascondere quando non sono necessarie anche se rimangono sempre corrispondenti al varco di accesso al sottotetto, che sia una botola oppure un altro tipo di apertura. Inoltre possono essere utilizzate anche per accedere alle mansarde. Una volta che le scale retrattili sono installate al soffitto molto di rado vengono smontate. In commercio se ne trovano di tutti i tipi: possono essere a scomparsa, a parete verticale, ad apertura manuale oppure motorizzate, ma si trovano anche scale retrattili progettate per gli ambienti esterni come il terrazzo. In genere la maggior parte delle aziende costruttrici prevede di personalizzare la soluzione a seconda delle esigenze degli utenti per quanto riguarda l'altezza della scale e/o le dimensioni dell'apertura di accesso al sottotetto.

  • Scala retrattile Le scale salvaspazio sono soluzioni innovative e molto caratteristiche particolarmente indicate all'interno di ambienti di piccole dimensioni. Infatti sono studiate e progettate appositamente per inse...
  • scala retrattile in legno elettrica Le scale retrattili elettriche possono essere costruite di differente materiale a seconda delle esigenze e dei gusti. Infatti vi sono sia in legno, di differente colore e finitura, sia in alluminio o ...
  • Scala a chiocciola Nella realizzazione di una scala classica in muratura, la profondità di ciascun gradino, ossia la pedata, e la sua altezza, detta alzata, sono già definite. La pedata deve misurare 33 cm mentre l’alza...
  • Scala a giorno lineare ad I Le scale a giorno, dette anche a rampa, sono caratterizzate da particolari strutture portanti che, sia che si trovino sotto agli scalini, sia che li circondino dai lati, vengono progettate in modo da ...

Laddaway EuroFold - Scala in legno retrattile con botola, colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 126,38€


Le scale retrattili e l'isolamento termico

Sistema di funzionamento della scala retrattile A volte, quando si adottano le scale retrattili, si dimentica di realizzare una coibentazione termica adeguata durante la fase d'installazione. L'isolamento termico della scala permette di ottenere quello del sottotetto e, di conseguenza, quello dell'intera unità immobiliare. In questo modo non solo non si compromettono le prestazioni energetiche dell'abitazione, ma anzi le si incrementano. Per ottenere quest'obiettivo si consiglia di adottare scale retrattili con alti valori di trasmittanza termica che possano garantire prestazioni di alto livello per quanto riguarda il contenimento energetico. È importante che le soluzioni abbiano le relative certificazioni così da poter richiedere e ottenere le agevolazioni fiscali previste all'interno degli ecobonus. Infatti le ristrutturazioni edilizie che prevedono interventi per l'efficienza energetica delle abitazioni ottengono la detrazione IRPEF del 60%.


Scale retrattili: Come si realizza l'isolamento termico

Scala retrattile con botola Le scale retrattili ad alta trasmittanza termica in commercio sono pensate per soddisfare le diverse esigenze partendo da valori di Uw da 0,76W/m2K per raggiungere i 1,1W/m2K. Ne esistono diversi modelli, tra cui quello in metallo a più pezzi, quello a forbice, quello sezionale in legno e quello scorrevole a due pezzi. Un'altra versione vede una struttura leggera di alluminio termoisolata contenuta in un box di pannelli multistrato. È un modello consigliato per fabbricati moderni e già energeticamente efficienti e che si caratterizza per le guarnizioni doppie (la cui funzione è sigillare i punti di discontinuità e di connessione e dei materiali) e pannelli sandwich isolanti interposti nella stratificazione multipla. Lo stesso sistema viene adottato nella botola di accesso al sottotetto. In questo modo si impediscono le dispersioni di calore, si rafforza il punto di accesso e si evita l'usura dovuta al calpestio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO