Grondaia

La grondaia

Viene detta grondaia la rete di canalizzazioni che si pone attorno alle falde di un tetto, che permette di raccogliere l'acqua cosiddetta meteorica, ossia prodotta dalle intemperie. Nonostante spesso non ci si pensi, la funzione della grondaia è di estrema importanza. Se tale canalizzazione non ci fosse l'acqua che cola dal tetto giungerebbe sulle pareti esterne della casa, portando alla creazione di macchie dovute all'umidità. Oltre a questo la grondaia raccoglie anche detriti, sporco, muffe o altri materiali che si accumulano sul tetto e che si muovono a causa del vento o di un violento temporale. Questi detriti altrimenti sporcherebbero in modo evidente le facciate delle case. Per le nuove costruzioni esistono delle specifiche indicazioni su come progettare le grondaie e i corrispettivi pluviali, ossia le tubature di scolo verso il basso dell'acqua raccolta dalle grondaie.
Grondaia in metallo

GRONDAIA CANALE DI GRONDA DIAM. 125 mm PVC EFFETTO RAMATO RAME MT.2 SCOLO ACQUE PIOVANE FIRST

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€


La scelta della grondaia

Grondaia decorativa in PVC La scelta della grondaia dipende essenzialmente dal budget che si ha a disposizione. Esistono infatti in commercio grondaie di diversi materiali, in genere: PVC, alluminio, rame, zinco. Quando si sceglie la grondaia da installare è bene considerare che tale canalizzazione è ben visibile dall'esterno della casa, visto che si posiziona sul bordo esterno del tetto. Conviene quindi considerare che è bene sceglierne una tipologia che si abbini in modo ideale all'estetica dello stabile. Oltre a questo le grondaie devono soddisfare dei criteri minimi di resistenza e dimensioni; servono infatti per raccogliere l'acqua delle piogge, ma anche sporco, detriti, foglie e altro materiale. Nel corso del tempo sarà anche necessario salire sul tetto, appoggiando un ponteggio o una scala alla grondaia. Per questi motivi è sempre bene posizionare la grondaia migliore possibile, secondo il budget a disposizione.

  • Serbatoi fai da te con i fusti di plastica Il serbatoio per acqua piovana non solo è un buon metodo per sfruttare la pioggia risparmiando sull'irrigazione dell'orto o del prato, ma è anche un semplice progetto fai da te che potete realizzare c...
  • Copertura tetto in legno Il tetto è comunemente la struttura che va a completare e a ricoprire l'area superiore di un immobile. La sua funzione primaria è proteggere gli ambienti interni dal sole e dagli agenti atmosferici (v...
  • Impermeabilizzazioni Per evitare che gli agenti atmosferici riducano la protezione della casa è necessario una buona impermeabilizzazione tetti. In effetti, le infiltrazioni d'acqua sul tetto rappresentano il danno maggio...
  • Pannelli per tetti Le lastre di copertura per tetti possono essere scelte in base alla destinazione d’uso, alla modalità di messa in posa oppure in base al materiale con il quale vengono realizzate. Se fino a qualche an...

Relaxdays - Protezione a rete per grondaia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,23€


L'installazione delle grondaie

Grondaia e pluviale in metallo Perché la grondaia svolga al meglio il suo compito deve essere posizionata a pochi centimetri dal termine delle falde del tetto. Gli appositi sostegni che si utilizzano per sorreggere le grondaie sono detti cicogne e devono essere posizionati in modo strategico, per consentire un corretto fissaggio della grondaia. Quando si progetta una rete di grondaie è importante considerare la forma del tetto che dovranno proteggere dalle piogge. Nei tetti a falde più comuni è sufficiente posizionare la grondaia sul perimetro. Nel caso in cui ci siano diverse falde, che si intersecano in modo bizzarro, sarà necessario predisporre anche delle canalizzazioni interne o intermedie. Questo tipo di progettazione è fondamentale per evitare che l'acqua delle piogge si accumuli in alcune zone del tetto, dando vita a pericolose infiltrazioni.


La manutenzione delle grondaie

Pulizia delle grondaie Le grondaie servono per raccogliere l'acqua prodotta dalle intemperie e per allontanarla dal tetto. Per fare in modo che il compito della grondaia sia svolto in modo continuativo è importante praticare una corretta manutenzione. Il vento, la presenza di uccelli sul tetto, zone con molti alberi ad alto fusto nelle vicinanze, sono tutte problematiche che possono causare una elevata presenza di detriti di vario genere nelle grondaie. Se tali detriti si accumulano le grondaie non possono più svolgere il loro compito in modo adeguato: l'acqua tracima facilmente, ricadendo sulle pareti esterne della casa. Per evitare che ciò avvenga è opportuno ripulire periodicamente le grondaie, almeno una volta all'anno, verificando anche il corretto funzionamento dei pluviali e di eventuali tubature di scolo. Oltre a questo è importante anche verificare la tenuta delle cicogne, per evitare che la grondaia si distacchi e cada a terra.


Accessori per la grondaia

La rete di grondaie che si trova sul tetto è costituita da tubature semi cilindriche e dai pluviali: tubi cilindrici che portano l'acqua fino a terra. Nei negozi di bricolage si trovano diversi tipi di accessori, che consentono di rendere più belle le grondaie, o anche di risolvere alcune problematiche ricorrenti. Per l'estetica delle grondaie, e anche per proteggerne l'integrità, sono disponibili dei bordi in materiale plastico morbido, che permettono di evitare l'erosione o il piegamento del bordo della grondaia. Nelle abitazioni che si trovano in zone boschive si utilizzano anche appositi para foglie, da posizionare sulle grondaie, per evitare che il fogliame intasi rapidamente le canalizzazioni. Si trovano in commercio anche particolari catene, da posizionare al termine dei pluviali, in modo da rendere maggiormente decorative queste strutture e da consentire comunque di far scendere l'acqua fino ad una canalizzazione presente a terra.


Grondaia: Il prezzo

Pulizia grondaia Le grondaie sono disponibili in diverso materiale, per questo il loro prezzo è abbastanza vario. Le grondaie meno costose sono quelle in plastica, in genere PVC resistente all'esposizione ai raggi solari. Una grondaia in plastica costa circa 3€/m-6€/m, a seconda del colore e dello spessore di cui è fatto il tubo semicircolare. Un tubo per grondaia in metallo zincato costa circa il doppio, mentre in rame hanno un costo ulteriormente raddoppiato. Ci sono poi grondaie in ghisa, in alluminio o in metallo smaltato, particolarmente decorative, il cui prezzo può tranquillamente raggiungere i 10€/m. Il tutto senza considerare la manodopera per la posa. Le singole cicogne, anche quelle in plastica, costano dai 4€ ai 15€, mentre ogni pezzo di giunzione con i pluviali ha un costo da calcolare al momento, a seconda dell'orientamento e delle dimensioni dei tubi cilindrici discendenti. Per terminare la rete di scolo dell'acqua dal tetto, oltre alla manodopera, si devono considerare anche i lavori per la creazione di eventuali canali di scolo a terra, che portino l'acqua fino alla rete fognaria.



COMMENTI SULL' ARTICOLO