Cavi fotovoltaici

Cosa sono i cavi fotovoltaici

Nella realizzazione di impianti fotovoltaici vigono alcune norme da rispettare. Una delle leggi regolanti la realizzazione di un impianto fotovoltaico è la norma CEI 20-91, la quale dichiara e classifica le tipologie di cavi fotovoltaici da utilizzare per la connessione dei moduli che vanno a comporre il sistema fotovoltaico. I cavi ammessi dalla norma possono essere utilizzati per qualsiasi tipo di installazione che sia in posa, interrata interna o incassata con l’utilizzo di tubi di protezione ausiliari. Sebbene la norma offre libertà di scelta di installazione, questa legge esige che vi siano delle basse emissioni di fumi tossici e che tali cavi siano ignifughi, ovvero che possano garantire con sicurezza che non vi siano propagazioni di fiamme.In genere i cavi fotovoltaici sono costituiti da filamenti di rame rivestiti da una soluzione chimica composta da materiali isolanti rivestita da una guaina intrecciata a reticolo. In corrente alternata, la tensione nominale di tali cavi è pari a 1000 volt, mentre in corrente continua si ha una tensione nominale di 1500 volt. La temperatura di esercizio è compresa in un intervallo di estremi -40 gradi e 120 gradi centigradi.
Esempio cavi fotovoltaici

Betop-camp 1 paio Connettori Y tipo MC4 Cavi Solari Fotovoltaici Connettori Pannello Solare Maschio Femmina Connettori M/F/F e F/M/M Y2-1 Derivazione Y Connettori Fotovoltaici a Forma di Y

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Da cosa sono caratterizzati i cavi fotovoltaici

Posizionamento dei cavi fotovoltaici Un impianto fotovoltaico presenta dei sistemi di sicurezza dediti a salvaguardare la protezione e la sicurezza dell’intero impianto. Comunque sia, i cavi fotovoltaici presentano una massima temperatura alla quale si ha un sovraccarico elettrico pari a 120 gradi centigradi. Nel caso in cui si verifichi un corto circuito, questi cavi resistono fino ad una temperatura di 250 gradi centigradi. Fortunatamente grazie ai sistemi di sicurezza, tali temperature non vengono mai raggiunte, ma in ogni caso i cavi vengono progettati per resistere in condizioni estreme di funzionamento. Inoltre per garantire l’eccezionalità dei cavi fotovoltaici, questi vengono progettati in maniera tale da garantire un raggio di curvatura uguale a sei volte il diametro del cavo stesso, nel caso in cui questi debbano essere posizionati in relazione al tipo di installazione scelto. Talvolta i cavi sono soggetti a trazioni e per questo motivo i produttori indicano al consumatore l’indice di trazione massimo a cui si può sottoporre il cavo. I cavi siglati FG21M21 sopportano una trazione pari a 50 N/mmq, cioè 50 newton su millimetro quadrato, ovvero la forza esercitata su una data superfice.

  • Impianto fotovoltaico domestico I prezzi dei pannelli fotovoltaici suscitano sempre un notevole interesse perché il costo dell'energia elettrica subisce aumenti vertiginosi e poi perché in tempo di crisi il denaro è poco e va speso ...
  • Cella fotovoltaica La risposta è semplice: sono la parte fondamentale nella costruzione di un pannello fotovoltaico. Senza le celle, infatti, non potrebbe avvenire la conversione dell'energia solare in corrente elettric...
  • Tetto fotovoltaico integrato L'installazione di impianti fotovoltaici può essere di vario tipo: parzialmente integrati e totalmente integrati. In quelli parzialmente integrati i pannelli vengono installati direttamente sulle tego...
  • Pannelli fotovoltaici Un pannello fotovoltaico è una cella in grado di catturare l'energia emessa dal sole e trasformarla in energia elettrica grazie a materiali semiconduttori come il silicio. Proprio la presenza di mater...

Coppia di Cavi solari fotovoltaici da 2,5 mm Filo Maschio e Femmina Connettori solari MC4 per sistemi di energia Solare Red 0026 Black 3.5FT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,69€


Cavi fotovoltaici: Stampigliature cavi

Installazione cavi fotovoltaici I cavi fotovoltaici sono determinati da stampigliature impresse sulle guaine dei cavi stessi, i quali determinano alcune caratteristiche di funzionamento. I cavi presentano le stampigliature su tutta la lunghezza del cavo distanti l’una dalle altre di circa 55 cm (in questo caso si parla di stampigliatura continua), oppure ogni metro.

I cavi fotovoltaici superano i test di qualità quando su tutto il loro tratto presentano la stampigliatura IMQ. Questa modalità di stampigliatura viene regolata dalla norma CEI 20-13. Oltre la sigla IMQ, sui cavi vengono indicate le tensioni nominali, le sigle inerenti i dati identificativi della casa produttrice e la sigla identificativa del tipo di cavo.

Quando su di un cavo è impressa la sigla PV3, viene certificato che tale cavo ha una durata di 3000 ore, circa 4 mesi di funzionamento a 120 gradi centigradi.

Quando si legge la sigla PV20 vuol dire che viene certificata la durata di 20.000 ore, circa 27 mesi di funzionamento a 120 gradi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO