Funzionamento pannelli fotovoltaici

Come è fatto un impianto di pannelli fotovoltaici

L'impianto fotovoltaico è costituito da pannelli o moduli fatti di piccole celle in silicio, che assorbono l'energia solare e la convertono in energia elettrica. Esistono due tipologie di questo impianto: la prima detta ad isola, che come è facile immaginare, non è connessa ad una rete di distribuzione. In questo tipo di impianto è presente un accumulatore di energia posto direttamente in loco. La seconda tipologia è invece, chiamato: impianto connesso a rete, che come dice la parola stessa, è collegato ad una rete di distribuzione elettrica. I due tipi descritti, trovano impiego in situazioni ben diverse: uno viene contemplato nel momento in cui si vuole fornire elettricità in zone distanti dalla rete; l'altro risulta più utilizzato a livello residenziale. È importante non confondere questo impianto con quello dei pannelli solari che invece, producono non solo acqua calda sanitaria, ma anche per il riscaldamento di un'abitazione.
Un villaggio di pannelli fotovoltaici

Sunix® 20A Pannello solare regolatore della carica Regolatore di carica con USB intelligente, display a LCD 12V-24V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Il funzionamento dei pannelli fotovoltaici

L'evoluzione dei pannelli fotovoltaici Probabilmente lo schema che ognuno di noi ha nella mente risulta essere abbastanza chiaro, ma soffermandoci sulle parti di cui è costituito l'impianto, lo sarà ancora di più. Grazie all'irraggiamento solare, le celle di materiale semiconduttore, di solito fatte in silicio cristallino o amorfo, catturano l'energia solare. A tale scopo, i progettisti installano i'impianto in modo che la sua superficie sia perfettamente perpendicolare alla traiettoria dei raggi del sole. In primis, il generatore fotovoltaico tramuta questa fonte di energia in corrente continua. Il convertitore, come indica la parola, trasforma questa in corrente alternata, che è esattamente quella che viene distribuita nelle case a 230 Volt. La grande novità di questo impianto è che lavora con due contatori in parallelo: uno che controlla la quantità di corrente che viene prodotta dai pannelli fotovoltaici, l'altro che misura l'effettivo risparmio energetico che si ha in bolletta.

  • Tende in cucina Dal punto di vista del tempo che vi trascorrono in totale gli abitanti di una casa, la cucina è in assoluto l'ambiente domestico più vissuto. Tuttavia, molto spesso ci si dimentica di questo fatto e s...
  • Impianto fotovoltaico domestico I prezzi dei pannelli fotovoltaici suscitano sempre un notevole interesse perché il costo dell'energia elettrica subisce aumenti vertiginosi e poi perché in tempo di crisi il denaro è poco e va speso ...
  • Pannelli solari Negli ultimi anni stanno avendo una diffusione sempre maggiore per via del risparmio che consentono di assicurare: sono i pannelli solari. Si tratta di impianti che vengono installati su larghi spazi ...
  • Tende a pannello moderne - Festa Tende Le tende a pannello moderne si trovano oggi in commercio in tantissime tipologie diverse. Innanzitutto, si deve specificare che si tratta di un modello che può andare bene per ogni ambiente della casa...

GIARIDE 1 Paio MC4 Y Connettore Connettori MMF+FFM per Pannello Solare Fotovoltaici PV DIY Cavo Connessione Parallela

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 7€)


Funzionamento pannelli fotovoltaici: Prezzi e convenzioni per l'installazione dell'impianto fotovoltaico

L'impianto fatto di pannelli fotovoltaici, attualmente, non è ancora alla portata di tutti, ma non solo a livello di spesa economica. La problematica dell'installazione, a volte è legata agli spazi, alquanto ridotti nelle grandi città. A tal proposito, si stanno studiando vari metodi per creare delle zone galleggianti, in alcune parti del mondo, costituite interamente da questo tipo di pannelli. Dal punto di vista economico, in linea di massima, un impianto del genere costa circa 15 mila euro, che rappresenta una spesa non indifferente. Lo Stato italiano incentiva l'installazione dell'impianto fotovoltaico, concedendo finanziamenti, il cui 55% è detraibile dalle tasse in un periodo di tempo pari a 10 anni. A conti fatti, si tratta di un vero e proprio investimento a lungo termine, visto che il rendimento che si ottiene, lo si può vedere nel tempo, attraverso il risparmio energetico.



COMMENTI SULL' ARTICOLO