Inclinazione pannelli fotovoltaici

L'inclinazione pannelli fotovoltaici

Per inclinazione pannelli fotovoltaici, si intende l'angolo formato dalla superficie stessa del modulo e la direzione orizzontale sulla quale è montato. In generale, oltre l'inclinazione bisogna tenere conto dell'orientamento dei pannelli e per questo si considerano come punti di riferimento, i quattro punti cardinali. Questi due fattori rappresentano il concetto di cui si tiene conto, per ottenere il massimo grado di produzione dell'impianto, ma non è tutto. La soluzione perfetta è quella di rivolgere i pannelli solari verso sud, visto che in questa posizione, l'ortogonalità con i raggi solari è perfetta.Talvolta però, soprattutto per i moduli montati sui tetti, non è possibile ottenere questa inclinazione, a causa dell'ombra che sopraggiunge troppo rapidamente oppure dell'inclinazione diversa del tetto.
La corretta inclinazione dell' impianto.

Pannello Solare FOTOVOLTAICO da 130W POLICRISTALLINO Camper Barca Baita

Prezzo: in offerta su Amazon a: 116,95€


Quali altri fattori influenzano l'inclinazione pannelli

Inclinazione dei raggi solari Parlando di direzione dei raggi solari rispetto ai pannelli, per chi è esperto del settore, è quasi ovvio dover considerare la latitudine come uno dei fattori principali del progetto. Questa infatti, influenza l'inclinazione dei pannelli fotovoltaici poiché, a seconda del paese dove si sta installando l'impianto, varia l'altezza massima e minima del sole. In Italia bisogna prendere in considerazione il giorno più corto dell’anno e quello in cui si hanno più ore di luce, che corrispondono ai solstizi invernale ed estivo. Utilizzando queste informazioni, si può procedere al calcolo effettivo dell'inclinazione; bisogna conoscere però, anche i gradi della latitudine. Basti pensare che solo in Italia, questa subisce una variazione di 12 gradi tra Nord e Sud, dove si considera di un valore pari a 35 gradi.

  • Impianto fotovoltaico domestico I prezzi dei pannelli fotovoltaici suscitano sempre un notevole interesse perché il costo dell'energia elettrica subisce aumenti vertiginosi e poi perché in tempo di crisi il denaro è poco e va speso ...
  • Fotovoltaico in campo aperto L'installazione di un impianto fotovoltaico a terra richiede una notevole quantità di spazio. Una scelta di questo tipo può quindi interessare a chi dispone di ampi spazi o è proprietario di un terren...
  • Architettura di pannelli solari I pannelli solari ibridi sono una reale alternativa tecnologica finalizzata alla produzione di energia pulita e riciclabile. Questa particolare tecnologia è da intendersi una via di mezzo tra fotovolt...
  • pannelli fotovoltaici I pannelli fotovoltaici stanno prendendo molto piede ultimamente anche qui in Italia, dove oramai la mente degli italiani è proiettata al risparmio. Ebbene, l'utilizzo dei pannelli fotovoltaici, non s...

Rolson 61010 - Spazzola Lavaggio Auto Che eroga Acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,76€


Inclinazione pannelli fotovoltaici: Come ottenere la massima produzione di energia

pannelli fotovoltaici Valutare l'inclinazione dei pannelli fotovoltaici ed in quale periodo dell'anno l'impianto debba produrre maggiore quantità di energia, sono i fattori dominanti, sulla base dei quali si può calcolare il giusto grado di inclinazione che bisogna dare ai moduli dell'impianto. Si tratta solo di una somma o di una differenza tra la latitudine del luogo di interesse ed i 23 gradi, che convenzionalmente sono quelli attribuiti all'angolo di inclinazione della Terra. Il risultato va sottratto a 90 gradi che rappresenta la perfetta perpendicolarità. Pur ottenendo un valore esatto, si considera canonicamente un margine di gradazione tale che, comunque, l'impianto fotovoltaico lavori al massimo. Fino a 13 gradi, non sussiste alcun problema e la produzione è comunque ottima; tra i 15 ed i 30 gradi l'efficienza diminuisce notevolmente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO